DALLE TRIVELLAZIONI IN SICILIA ENORME PERICOLO


“I meravigliosi litorali della costa agrigentina rischiano danni irreparabili dall’assalto delle trivelle in cerca di petrolio”. Questo il commento indignato dell’on. Scilipoti (IDV), in riferimento alle numerose richieste di trivellazione da parte di società italiane e straniere, interessate all’ipotetica massa di petrolio contenuta dalla fascia meridionale e occidentale delle coste siciliane. “Siamo fermamente contrari e pronti ad ogni battaglia per impedire lo scempio dei litorali di Licata, Palma di Montechiaro, Porto Empedocle, Siculiana, Sciacca, Lampedusa, Linosa  e di ogni pezzo del territorio siciliano. Già 241 pozzi succhiano dalle arterie siciliane 600 mila tonnellate di greggio l’anno – continua il deputato di Italia dei Valori – e portano 300 milioni di euro nelle tasche delle ricche compagnie petrolifere: alla Sicilia va solo una manciata di spiccioli; in compenso, vedi le aree di Priolo, Milazzo, Gela, si arrecano enormi danni alla salute e al territorio dei siciliani”. “Quando c’è da saccheggiare la Sicilia, tutto va avanti rapidamente. Quando si debbono costruire autostrade, collegamenti ferroviari, aeroporti, creare posti di lavoro, mercato ai prodotti dell’agricoltura, sostegno all’economia, all’artigianato, al turismo, passano decenni senza nulla vedere”. Conclude l’On. Scilipoti (IDV): “Ecco Agrigento, la provincia più povera d’Italia. Contro la logica del profitto, contro lo scempio delle coste, contro lo sfruttamento coloniale, contro l’inquinamento e il disastro ambientale del territorio e del mare della Sicilia, intervenga il Governo a tutelarla negando il rilascio di ulteriori autorizzazioni alle trivelle.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: