Martelli e Violante: la Mafia non è sconfitta

‘A che punto siamo in effetti? Mi pongo la domanda se non si stia, involontariamente, favorendo un ricambio generazionale della mafia’.
Lo dice Luciano Violante, ex presidente dell’Antimafia e negli stessi termini si esprime anche Claudio Martelli.
L’occasione è la presentazione del libro di Pino Nazio (nella foto) ‘Il bambino che sognava i cavalli’.
‘Oggi- dice Martelli – ci sono solo 3 importanti latitanti, ma gli affari e la forza delle mafie si ampliano. Abbiamo sconfitto i corleonesi, non la mafia‘.
(Ansa, 26 ottobre)

Ganzirri corsaro sul campo del Misterbianco

Nel recupero della prima giornata di campionato, le ragazze dei laghi ottengono un’importante vittoria per 6 a 2 sul campo del Futsal Misterbianco. Le reti sono state realizzate da Maria Famà, Angela Furnari e doppiette di Ketty Talamo e Martina Penzavalli.

Seconda vittoria esterna per la Parrocchia Ganzirri, che nel recupero della prima giornata di campionato, s’impone sul campo del Futsal Misterbianco con il netto risultato di 6 a 2. Leggi il seguito di questo post »

Premio “Non sprecare”

E’ don Luigi Ciotti, fondatore di Libera, il vincitore della prima edizione del premio non sprecare promosso nell’ambito delle giornate europee contro lo spreco a Bologna e Bruxelles il 28 e 30 ottobre e che sarà premiato il 30 ottobre a Bologna.

Oltre a lui sarà premiata nella categoria associazioni l’Associazione dei Comuni Virtuosi, per la campagna nazionale “Porta la Sporta”, e per la categoria aziende la cooperativa “Made in carcere” di Lecce. Leggi il seguito di questo post »

Antonio Di Pietro e Sonia Alfano a Giampilieri

Su iniziativa dell’agenzia di comunicazione sociale “Il carrettino delle idee” di Messina, l’onorevole Antonio Di Pietro e l’europarlamentare Sonia Alfano, di Italia dei Valori, incontrano gli abitanti di Giampilieri e delle altre zone colpite dall’alluvione nell’ottobre 2009, giovedì 28 ottobre, alle 15.30, per tenere viva l’attenzione sul problema all’interno delle istituzioni. Leggi il seguito di questo post »

DALLE TRIVELLAZIONI IN SICILIA ENORME PERICOLO

“I meravigliosi litorali della costa agrigentina rischiano danni irreparabili dall’assalto delle trivelle in cerca di petrolio”. Questo il commento indignato dell’on. Scilipoti (IDV), in riferimento alle numerose richieste di trivellazione da parte di società italiane e straniere, interessate all’ipotetica massa di petrolio contenuta dalla fascia meridionale e occidentale delle coste siciliane. Leggi il seguito di questo post »

La passione, il tradimento e l’onore: “Cavalleria Rusticana” apre la stagione lirica a Messina

di Valerio Ciarocchi, pianista e insegnante

Cavalleria Rusticana di Mascagni aprirà, con Il tabarro di Puccini, la stagione lirica 2010-2011 del Teatro Vittorio Emanuele di Messina[1]. Leggi il seguito di questo post »

Conoscere & Conoscersi: Si é svolta a Patti (ME) con successo la giornata del volontariato del coordinamento locale di comunità D30

Successo, con una forte partecipazione di pubblico, per la ‘Giornata del Volontariato’ a Patti (in provincia di Messina), dal titolo “Conoscere & Conoscersi”. Leggi il seguito di questo post »

Gdf sequestra 600 mila euro al capo del clan Mangialupi di Messina

MESSINA – Il Gico della Guardia di Finanza di Messina, coordinato dal sostituto procuratore della Dda Giuseppe Verzera, ha sequestrato a Giuseppe Trischitta, 51 anni esponente del clan Mangialupi di Messina, beni per un valore di 600 mila euro. I militari hanno apposto i sigilli a una villa residenziale a Torre Faro, del valore di 450 mila euro, a un Suv Touareg e due Smart. Trischiitta è attualmente sottoposto alla misura di sorveglianza speciale con obbligo di dimora. Trischitta è a capo del clan Mangialupi di Messina dall’85. Tra i numerosi precedenti specifici a suo carico, figurano la condanna definitiva per associazione mafiosa, emessa nel 2002, e reati quali rapina, estorsione e traffico di stupefacenti.

La nostalgia dei Borbone e il Risorgimento del Sud

di Aldo Grasso – Corriere della sera

In una risposta a un lettore che parlava, in caso di secessione, di risarcimenti dovuti a questo e a quello, lei non ha fatto cenno al diritto del Sud a un risarcimento per i danni subiti nella forzata annessione al Nord, danni che vanno dai fondi della Banca del Mezzogiorno a industrie, beni marittimi e tante altre cose che avevano fatto del Regno delle Due Sicilie e della sua capitale, Napoli, un insieme di ricchezza e felicità. Leggi il seguito di questo post »

Dietro l’angolo ci sono i cementieri

Per dire NO all’uso del CDR come combustibile nei cementifici basterebbe considerare che la legislazione USA obbliga i cementieri ad indicare sul contenitore se il cemento, in esso contenuto, deriva o no dallo smaltimento di rifiuti. Leggi il seguito di questo post »

Rapina alla filiale Mps di Furci Siculo, bottino di 50 mila euro

FURCI SICULO (MESSINA) – Ha fruttato 50 mila euro la rapina messa a segno nella filiale della Monte dei Paschi di Siena, a Furci Siculo (Messina). Due persone, con il volto coperto da passamontagna, hanno fatto irruzione nella banca attraverso una finestra, quindi hanno minacciato gli impiegati, dicendo di essere armati e chiedendo il denaro. Infine sono fuggiti a piedi con il bottino. Sulla rapina indagano i carabinieri.

Vertenza dismed: a Palermo assunto l’impegno di congelare la situazione in attesa della decisione del CGA

Moderata soddisfazione da parte della FP CGIL di Messina per l’esito dell’incontro che si è tenuto oggi a Palermo sulla vertenza Dismed. I dirigenti dell’Assessorato regionale che, in assenza dell’assessore Russo a Roma fino a giovedì prossimo, hanno incontrato la delegazione messinese composta oltre che dai lavoratori della Dismed, dai familiari dei pazienti e dalla Fp Cgil anche dai parlamentari regionali Pd Filippo Panarello e Roberto Benedictis, hanno infatti immediatamente mostrato segni di apertura rispetto all’intera vicenda e in particolare al problema della continuità assistenziale ai pazienti.
Leggi il seguito di questo post »

108 morti e 500 dispersi in Indonesia per il terremoto di ieri e il conseguente tsunami di oggi

di Sostine Cannata

Conseguenze dello tsunami nell'Oceano Indiano del 2004 - Photo Reuters
Conseguenze dello tsunami nell’Oceano Indiano del 2004 – Photo: Reuters

I morti certi in seguito al tremendo terremoto di ieri pomeriggio e allo tsunami di oggi che hanno colpito l’Indonesia, sono 108, fino a questo momento, e circa 500 i dispersi. Il sisma è stato di magnitudo Richter 7.2, con epicentro in mare a circa 211 km a sud-ovest di Sungaipenuh (circa 96.000 abitanti) nell’estremo ovest della provincia di Jambi nella parte centrale dell’isola di Sumatra e 239 km a ovest di Bengkulu (circa 310.000 abitanti), anche nota come Sumatra Sud-ovest e ha avuto l’epicentro a 20,6 km di profondità, come riferisce l’USGS. Leggi il seguito di questo post »

ENERGIA. Autorità: bonus elettrico in automatico ai titolari Carta Acquisti

Il bonus elettrico sarà riconosciuto direttamente sulla bolletta della luce per i possessori della Carta Acquisti, senza la necessità di un’apposita richiesta. L’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha infatti adottato un provvedimento che estende automaticamente ai titolari della carta la riduzione sulla spesa per l’energia elettrica riservata alle famiglie bisognose o numerose. Leggi il seguito di questo post »

Da Hegel a Mantilla

di Dominga Carrubba

La due giorni al ‘Circolo Pickwick’ di Via Ghibellina, 32 a Messina, si é svolta all’insegna della fenomenologia dello spirito,  iniziata il 21 ottobre con Emmanuel Falque (docente di filosofia presso l’Istituto Cattolico di Parigi e specialista di fenomenologia francese e filosofia medievale), nell’ambito delle iniziative organizzate da Eurolab. Ciò spiegato nel dibattito dal titolo “Cristianesimo e Filosofia”, non prescindendo dalla teologia che dialoghi con una filosofia accessibile al nostro tempo, tale da rendere possibile un dialogo fra credente e non-credente, che ripercorre il divenire  dell’esperienza della finitezza dell’uomo, avente come presupposto le questioni della rivelazione dell’Assoluto e dell’incarnazione (Dio, la carne e l’altro, PUF, “Epimeteo”, 2008) o della nascita e della resurrezione (Metamorfosi della finitezza, Cerf, 2004).

Leggi il seguito di questo post »