Calcio, serie A, Juve: Krasic simula, rischia di saltare il Milan

Il fattaccio accade al 34′ del primo tempo della partita tra Bologna e Juventus. Il risultato è ancora inchiodato sullo 0-0, i torinesi non riescono a trovare varchi e soluzioni offensive.

Krasic, fino ad allora ben controllato dalla difesa felsinea, s’invola nell’area rossoblu dalla destra e crolla simulando un contatto con Portanova, che invece non tocca il serbo. L’arbitro De Marco casca nel tranello e “regala” un rigore alla Juve, poi malamente sprecato da Iaquinta.

Adesso Krasic rischia l’intervento della disciplinare, che potrebbe squalificarlo per simulazione: in caso di stop lo slavo salterà il prossimo delicatissimo confronto contro il Milan.

Del Neri difende a spada tratta quello che ad oggi è il suo miglior giocatore: “Krasic è tartassato a ogni partita. Se il fallo non c’era non lo so, sicuramente è un tipo di ragazzo che una cosa del genere non la fa apposta. Non penso che abbia fatto con volontà questo tipo di calcio di rigore. Non mi aspetto una squalifica per lui con la prova tv. La Juve dipendente dalle prestazioni di Krasic? Assolutamente no”.

Alberto Aquilani è invece preoccupato: “Nello spogliatoio era molto giù, ha capito di avere sbagliato. Quando sei sullo 0-0 le provi tutte, non è né la prima né l’ultima volta che succede una cosa del genere”. (Sportal)

Calcio, posticipo di serie A: Inter-Sampdoria 1-1

La Sampdoria strappa un pareggio, 1-1 (0-0), contro l’Inter, a ‘San Siro’, permettendo alla Lazio di allungare in classifica in attesa del match di domani tra Napoli e Milan che chiude l’ottava giornata. Nella ripresa è il vantaggio blucerchiato con Guberti al 30′ che scalda ‘San Siro’.

L’Inter, fino a quel momento sorniona, comincia a pressare e arriva al pareggio con un guizzo del solito Eto’o, capocannoniere con 7 gol, all’80’.

In classifica: Inter a 15 punti, -4 dalla Lazio. Samp a 11. (Ansa, 24 ottobre)

Arrivano in Italia gli ‘ospedali verdi’

Arrivano in Italia i cosiddetti ‘ospedali verdi’, cioè quelli molto attenti al rispetto dell’ambiente attraverso l’uso delle energie rinnovabili, il riciclo e i cibi biologici. Apripista è stato, nel 2007, l’ospedale pediatrico ‘Meyer’ di Firenze. Ora anche agli ‘Ospedali Riuniti’ di Bergamo tutta l’energia usata sarà al 100% verde, proveniente da fonti rinnovabili. E sarà costruito secondo i principi dell’ecosostenibilità il nuovo ospedale di Alba-Bra che sorgerà a Verduno (Cuneo). (Ansa, 24 ottobre)

Gossip: Svaligiata la casa della presentatrice Simona Ventura

Furto in casa di Simona Ventura, a Milano. I ladri sono entrati la scorsa notte nell’appartamento della presentatrice e, stando a quanto emerge, avrebbero comunque sottratto oggetti di scarso valore. E’ accaduto prima di mezzanotte.

Quando la conduttrice è rientrata a casa ha trovato l’appartamento a soqquadro. I ladri, secondo una prima ricostruzione, sarebbero entrati dalla finestra di un terrazzino per poi arrampicarsi su un ponteggio, allestito per dei lavori di ristrutturazione. Una volta entrati nell’appartamento, che si trova al quarto piano dello stabile, hanno rovistato dappertutto.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo radiomobile.

(AdnKronos, 24 ottobre)

Wwf: Boom di visite per il ‘Festival dell’Ecoscienza’ nel weekend

Tutto esaurito nelle decine di musei scientifici, orti botanici, acquari, Oasi WWF, realtà territoriali di tutta Italia che ieri e oggi hanno animato la prima edizione di “Biodiversamente”. Il Festival dell’Ecoscienza’, organizzato dal WWF e dall’Associazione Nazionale Musei Scientifici (ANMS), ha spalancato le porte sull’immenso patrimonio di natura conservato nei luoghi della ricerca e della divulgazione scientifica, oltre che nelle aree naturali, portando alle luci della ribalta il lavoro nascosto di centinaia di ricercatori ed esperti che lavorano ogni giorno per conservare la storia della biodiversità e garantire il suo futuro. Leggi il seguito di questo post »

Maltempo: Protezione civile, da stasera precipitazioni diffuse e calo temperature

Una profonda saccatura proveniente dal nord-Europa sta interessando il nostro Paese, apportando condizioni di marcata instabilità su gran parte delle regioni italiane e, dalla giornata di domani, un abbassamento delle temperature dal Nord in estensione sul centro Italia.

Sulla base dei modelli disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un nuovo avviso di avverse condizioni meteorologiche, che integra ed estende quello già diramato ieri e che prevede, dalla serata di oggi, domenica 24 ottobre, precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale di forte intensità, accompagnate da attività elettrica e forti raffiche di vento, sulle Regioni del Sud e del Nord Italia.

(AdnKronos, 24 ottobre)

Calcio, serie A, La Lazio non si ferma più: 2-1 al Cagliari e tiene la vetta da sola

I biancocelesti superano i sardi per 2-1 e restano in testa alla serie A.

In gol Floccari nel primo tempo, nella ripresa raddoppio di Mauri e la rete della bandiera del Cagliari siglata da Matri.

Con la vittoria di oggi gli uomini di Reja sono a quota 19, cinque punti davanti alle milanesi ferme a quota 14. Inter e Milan giocheranno rispettivamente stasera contro la Samp e domani contro il Napoli.

Nelle altre partite della giornata Bologna-Juventus termina 0-0; Chievo-Cesena 2-1; Genoa-Catania 1-0; Lecce-Brescia 2-1; Udinese-Palermo 2-1; Parma-Roma 0-0 (giocata alle 12 e 30).

(AdnKronos, 24 ottobre)