La superiorità della razza bianca locale

di Riccardo Orioles – U cuntu

Che fa un capo dello Stato riformista anzi semplicemente democratico
anzi, mi voglio rovinare, addirittura conservatore e di destra se il
sindaco di un paese propugna la superiorità della razza bianca locale
e vuole insegnarla per forza ai bambini innocenti delle scuole? Manda
messaggi? Si appella alla buona volontà di un ministro? Leggi il seguito di questo post »

Avvicendamento alla direzione dell’Impianto navigazione di RFI

di Orsa

L’Ing. Antonio Calluso subentra all’Ing. Filippo Palazzo nella direzione dell’impianto navigazione di RFI. Nel 2007 Calluso aveva già assunto incarichi direttivi nell’impianto ma si è trattato di una breve esperienza senza macchia e senza onore. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »

GRAVE LA SITUAZIONE DELL’USURA BANCARIA

“I dati ufficiali parlano chiaro: l’Abruzzo è una delle undici Regioni italiane in cui le banche applicano interessi ultralegali, tanto che si registrano oltre 17.000 casi di usura”. Così l’on. Domenico Scilipoti, presidente del Forum Nazionale Anti Usura Bancaria, in una serie d’incontri avvenuti a l’Aquila, alla presenza di alte Autorità, quali il Presidente della Corte d’Appello di L’Aquila Giovanni Canzio, il Prefetto, dott.ssa Giovanna Maria Iurato, i  Presidenti dei Tribunali e Procuratori di Teramo, Chieti e Pescara. Leggi il seguito di questo post »

Legambiente Messina cambia sede

Cambio di sede per la Legambiente di Messina: il nuovo indirizzo è in via Mario Giurba n. 9, con ricevimento e riunione aperta ogni giovedì dalle 18:00 alle 20:00.

Per approfondimenti: area News del sito www.cesvmessina.it.

Docenti universitari torinesi per lo sciopero contro il DDL Gelmini

I sottoscritti, docenti presso l’Università e il Politecnico di Torino, riprendendo le motivazioni e le argomentazioni esposte nelle innumerevoli mozioni e delibere dei vari organi collegiali dell’ateneo, nonché aderendo alle ragioni sottostanti la protesta dei ricercatori indisponibili, chiedono ai competenti organi sindacali la proclamazione di una giornata di sciopero, da tenersi al più presto.

Si intende con ciò ribadire con forza la contrarietà al ddl Gelmini che, coniugato con i pesanti tagli al FFO, segna un attacco senza precedenti alla realtà e all’idea stessa di una università pubblica, di qualità e per tutti, alla libertà di ricerca e di insegnamento, al diritto allo studio. Leggi il seguito di questo post »

SilaInFesta 2010

Tutto pronto per la nuova edizione di Autunno Silano

con percorsi del gusto, animazione per strada, spettacoli con Dario Vergassola, Pino Campagna e Paolo Migone e molto altro ancora

Camigliatello, 15 ottobre-1 novembre Leggi il seguito di questo post »

clamoroso abuso

di Rete No Ponte – Nodo reggino

In questi giorni, dopo l’ennesima manifestazione del 2 ottobre scorso che ha visto nuovamente il popolo del No Ponte scendere in piazza nell’anniversario della strage di Giampilieri, si è letto e sentito di tutto e di più su questo progetto scellerato. Ma non sono le affermazioni dei giannizzeri di Eurolink, o le valutazioni sullo stato di salute del movimento No Ponte fatte da pseudo-analisti politici poco attenti -o molto “interessati”- a spingerci a scrivere questa nota, ma un recente articolo pubblicato su un quotidiano locale e relativo allo stato di avanzamento dei cosiddetti lavori del Ponte. Partendo dalla premessa che per informare è necessario -e doveroso per un giornalista- informarsi e non pubblicare acriticamente le veline di parte, vogliamo dire la nostra sui presunti lavori per la variante di Cannitello e sulle trivellazioni in corso. Leggi il seguito di questo post »

Calcio: Totti vince il ‘Golden Foot’

Francesco Totti vince il ‘Golden Foot’, premio internazionale alla carriera assegnato in base al giudizio di tifosi e appassionati di calcio.
Il capitano della Roma ha ottenuto il maggior numero di voti tra i 10 candidati selezionati da una giuria di giornalisti, tra cui Buffon, Beckham, Eto’o e Seedorf.
Totti succede nell’albo d’oro a Ronaldinho, vincitore lo scorso anno. Nato nel 2003, il ‘Golden Foot’ ha visto altri 2 italiani vincitori: Roberto Baggio nel 2003 e Alessandro Del Piero nel 2007.
(Ansa, 11 ottobre)

Calcio: Fallimento Fc Messina

La Procura ha mosso una nuova accusa di falso in bilancio nei confronti della società MondoMessina Service srl. che nei mesi scorsi aveva chiesto di essere giudicata con il rito abbreviato. Proprio nel corso dell’udienza preliminare il commercialista catanese Placido Consoli ha depositato la perizia richiesta dal gup Daria Orlando allo scopo di chiarire alcune appostazioni di bilancio risalenti agli anni 2006 e 2007. Dall’esame della consulenza emergerebbe, secondo i sostituti Vito Di Giorgio, Maria Pellegrino, Francesca Ciranna e Fabrizio Monaco, una irregolarità. Nel bilancio 2006 sarebbe stato inserito il costo di un canone di copertura relativo al 2007. Circostanza che ha fatto scattare la nuova accusa. L’udienza preliminare è stata quindi rinviata al 28 ottobre.

FISCO. Equitalia, Movimento Consumatori invita “vittime” a inviare denunce

Il Movimento Consumatori invita i cittadini “vittime” di Equitalia a contattare l’associazione e denunciare eventuali abusi subiti. È quanto si legge in una nota dell’associazione che scrive: “A seguito della mancata adesione di Equitalia Gerit alla procedura di conciliazione promossa dal Movimento Consumatori, il Tribunale Civile di Roma è chiamato a pronunciarsi su tutti i comportamenti illegittimi da anni denunciati da MC: mancata predisposizione della carta dei servizi; omesso inserimento sul sito Internet www.equitaliagerit.it delle informazioni relativa alla cancellazione delle ipoteche per crediti inferiori a 8000 euro, mancato aggiornamento delle normative di settore e delle sentenze; omessa cancellazione delle iscrizioni di ipoteca per crediti inferiori a 8000 euro, nonché dei fermi illegittimi; omesso annullamento delle cartelle basate su crediti già pagati, prescritti, annullati, inesistenti”. Leggi il seguito di questo post »

Nel 2008 vivisezionati 21mila cani, 330mila conigli, 9mila scimmie

Nel 2008 sono stati vivisezionati nei laboratori dei 27 Stati membri dell’Unione Europea più di 21.000 cani, 330.000 conigli e 9.000 scimmie. I numeri, impressionanti, sono contenuti nel sesto rapporto sui dati statistici relativi al numero di animali utilizzati a fini sperimentali nel 2008 nei laboratori europei. Le statistiche si riferiscono esclusivamente agli animali vertebrati adulti, escludendo quindi forme non completamente sviluppate, come invertebrati e animali utilizzati già soppressi. Leggi il seguito di questo post »

Casa delle Culture accoglie la manifestazione “I bambini insegnano”

In occasione della Giornata nazionale delle persone con Sindrome Down, 10 ottobre, la Casa delle Culture ha accolto ad Acquedolci un gruppo di ragazzi e le loro famiglie, provenienti da Milazzo, per una visita alla mostra dedicata ai bambini di Gaza. Il gruppo di ragazzi e genitori è stato accompagnato dalla presidente dell’Interact di Sant’Agata Militello, Sara Lupatelli, e dal dott. Vittorio Cavata presdiente dell’AIPD di Messina.
La visita rientra nel programma della manifestazione “I bambini insegnano…”, organizzata dall’Interact e dal Rotary Int. in collaborazione con Nebrodi Arte e Ass. AIPD e con il patrocinio del Comune di Sant’Agata Militello. Leggi il seguito di questo post »

Studenti arrestati a Palermo: il giudice li libera e loro vengono portati a spalla dai compagni al grido di “Resistenza!”

di Sostine Cannata

Repertorio: Antifascisti Palermo al Corteo No Ponte di Messina del 2 ottobre 2010 ©NuovoSoldo
Repertorio: Antifascisti Palermo al Corteo No Ponte
di Messina del 2 ottobre 2010 ©NuovoSoldo

Non è stato convalidato l’arresto dei tre studenti universitari palermitani, fermati lo scorso sabato davanti a un liceo, durante una manifestazione antifascista. Il giudice Lorenzo Chiaromonte è giunto alla decisione di non convalida dell’arresto di Cesare Casarino, Francesco Mascolino e Ruggero Mascazzini, nonostante le accuse di resistenza a pubblico ufficiale, partecipazione a manifestazione non autorizzata e rifiuto a rivelare le proprie generalità. Accuse che hanno il sapore dei altri tempi e che hanno spinto il giudice alla decisione di liberarli subito, nonostante il PM Ennio Petrini avesse chiesto per loro la convalida dell’arresto e il divieto di dimora davanti al liceo dove erano avvenuti i “fatti” contestati ai tre, ovvero il Liceo Umberto I. I ragazzi hanno mostrato tutta la loro contentezza per gli sviluppi del caso e al grido di “Resistenza!” sono stati portati a spalla dagli studenti che li attendevano davanti al Palazzo di Giustizia di Palermo. Secondo il difensore dei tre, il giudice avrebbe riconosciuto l’assenza dei presupposti della gravità del fatto e ha considerato inesistente la pericolosità sociale dei ragazzi.

solidarietà e vicinanza agli anarchici messinesi

di Centro sociale Cartella

Esprimiamo piena solidarietà e vicinanza agli anarchici messinesi che, a pochi giorni dal corteo No Ponte del 2 ottobre a Messina, sono stati denunciati e minacciati dalle forze dell’ordine.
Il semplice attacchinaggio di volantini che inneggiavano alla Resistenza popolare contro chi vuole distruggere l’area dello Stretto di Messina ha portato a perquisizioni e a denunce per istigazione a delinquere e a disobbedire alle leggi, imbrattamento, resistenza a pubblico ufficiale.
La sproporzione tra l’azione e la reazione non ci sorprende, e si innesta in un’ondata intimidatoria e repressiva che, dalla fase di preparazione della manifestazione villese del 19 dicembre scorso, monta sempre più, arrivando perfino alla pretesa di identificare chi semplicemente partecipa alle riunioni della Rete No Ponte. Leggi il seguito di questo post »

prendere le distanze

di Paolo Branca – Sesamo

Al Preside della Facoltà di Scienze Politiche Università degli Studi di Teramo

a nome mio personale e facendomi interprete delle convinzioni dei membri dell’Associazione che presiedo, Società Studi Medio Oriente (SeSaMO), esprimo la più viva preoccupazione e il più netto disappunto per quanto appreso dal quotidiano La Repubblica dell’8 ottobre e visto sul relativo sito. In quanto ricercatori e studiosi certamente appassionati, ma non per questo meno obiettivi, delle materie anche spinose di cui cerchiamo di occuparci con la massima onestà intellettuale, non possiamo che prendere le distanze dal metodo e dal merito delle posizioni del prof. Claudio Moffa. Negare o ridimensionare le sofferenze di un popolo che ha rischiato l’estinzione non ci pare infatti legittimo né ammissibile, tanto più qualora ciò venisse fatto al fine di denunciare diritti negati o ingiustizie patite da altri. Leggi il seguito di questo post »