Caccia: uccide amico per errore

Caccia/ Bambino in mimetica col fucile, polemiche su Federcaccia

Verbania – Un cacciatore e’ stato ucciso, per errore, da un suo compagno durante una battuta al cinghiale in Valle Strona (Vco). La vittima e’ Gelsomino Vittoni, 46 anni, di Vallestrona. A sparargli, uccidendolo sul colpo, Raffaele Piana, 44 anni, in una zona con fitta vegetazione, mentre c’era nebbia. Vittoni e Piana facevano parte di un gruppo partito da Vallestrona. L’uomo, sentendo dei rumori, ha pensato forse che si trattasse di un cinghiale. Indagano i carabinieri. (ANSA)

Terremoti: scossa di magnitudo 2.7 a Ustica

Un sisma di magnitudo Richter 2.7 si è verificato oggi pomeriggio alle 17,15 in mare, 21 km a sud ovest dell’isola siciliana di Ustica e a 47 km a nord ovest del comune palermitano di Terrasini. L’ipocentro della scossa è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV alla profondità fissata di 10 km. Il terremoto non è stato avvertito dalla popolazione e, come ovvio, non ha provocato alcun danno a cose o persone. Le coordinate dell’epicentro sono 38.582°N, 12.997°E, mentre il distretto sismico coinvolto è denominato Isola di Ustica.

Calcio, Nazionale anti Serbia: Prandelli verso il 4-3-1-2, Zambrotta e Pazzini titolari

Un tridente composto da Cassano, Pazzini e Borriello con il talento di Bari nella posizione di trequartista. Un’Italia con il 4-3-1-2, questa la novità che potrebbe presentare Prandelli nel match di martedì contro la Serbia.

Nell’allenamento pomeridiano di oggi, infatti, il ct ha provato la formula con il doppio centravanti e il trequartista. In tutto tre le novità rispetto all’undici di Belfast: Zambrotta terzino destro al posto di Cassani, Gastaldello centrale difensivo in sostituzione di Bonucci, recuperato, ma provato nell’altro schieramento; infine, in attacco Pazzini al fianco di Borriello e al posto di Pepe.

(Agi, 10 ottobre)

Mondiali di Pallavolo: Serbia-Italia 3-1, Svanisce il sogno podio per gli azzurri

Svanisce il sogno medaglia per l’Italvolley di Andrea Anastasi. Nella finale per il terzo posto gli azzurri sono stati battuti 3-1 (25-21, 25-20, 26-28, 25-19) dalla Serbia che, così, si aggiudica la medaglia di bronzo mentre il nostro Mondiale si chiude con un quarto posto.
Un risultato sul quale in molti avrebbero messo la firma prima dell’avvio del torneo iridato ma che, dopo i tre turni eliminatori, ci lascia un po’ con l’amaro in bocca, dopo aver sognato anche la finalissima. Leggi il seguito di questo post »

Medico muore durante un’immersione a Gliaca di Piraino

PIRAINO (MESSINA) – Un medico messinese di 56 anni è morto questa mattina durante un’immersione subacquea a Gliaca di Piraino. L’uomo era insieme a un collega quando si è sentito male. Giunto a riva è stato soccorso dall’amico che ha anche avvisato il 118. All’arrivo dell’ambulanza il sub era già morto.

Difficoltà nei collegamenti marittimi con le Eolie

LIPARI (MESSINA) – Tranne Lipari le Eolie sono isolate a causa del maltempo. Panarea, Stromboli, Ginostra, Filicudi e Alicudi, per il mare molto mosso (forza 5-6), per il vento che proviene da sud-est, sono rimaste prive di collegamenti, mentre con difficoltà si viaggia da Milazzo per Lipari.

Calcio, Buffon: Torno a gennaio, legame con Juve forte e duraturo, Prandelli sta lavorando bene con la Nazionale

Ancora fuori gioco per l’infortunio rimediato alla prima partita dei Mondiali sudafricani, Gigi Buffon pensa di poter “tornare arruolabile da gennaio” e non ritiene necessario affrettare un incontro con la dirigenza della Juventus per il rinnovo. “Penso che il fatto di avere un contratto con la Juve fino al 2013 sia qualcosa che leghi abbastanza”, ha detto il portiere bianconero a Sky.

Buffon sta osservando da fuori l’inizio del nuovo corso del ct Cesare Prandelli: “C’è molto entusiasmo da parte di tutti. Prandelli trasmette sicurezza, trasmette le sue idee a una squadra che lo segue. Sostituire un personaggio carismatico come Marcello Lippi è difficile, però lui ci sta riuscendo molto bene”. E il nuovo ct non sembra chiudere le porte nemmeno ai possibili ritorni di Francesco Totti e Alex Del Piero. “Stiamo parlando di giocatori con una classe immensa che, se li trovi in un certo periodo, in condizioni fisiche ottimali, possono ancora dare una mano alla causa“, ha detto Buffon.

(Apcom, 10 ottobre)

Pallavolo, Campionati del Mondo: Italia sconfitta dal Brasile

Il sogno dell’Italvolley di vincere l’oro davanti ai propri tifosi è rimandato ancora una volta. Come nel 1978, infatti, gli azzurri si dovranno accontentare dei gradini meno nobili del podio. Allora fu l’Unione Sovietica in finale a dimostrarsi troppo forte, stavolta invece a vestire i panni del guastafeste è stato il Brasile. In semifinale, i campioni del Mondo in carica hanno superato per 3-1 la formazione di Anastasi, dimostrandosi superiori in tutto: dall’approccio all’incontro all’attacco, passando per ricezione e difesa. Per l’Italia adesso ci sarà la finale di consolazione con la Serbia che vale il bronzo, ed a giocarsi l’oro saranno Brasile e Cuba. Per capire che in campo gli azzurri non avrebbero avuto vita facile è bastato assistere al primo set, perso 25-15. All’appello l’Italia stavolta è infatti colpevolmente assente. (ANSA)

Automobilismo, F1, G.P. del Giappone: E’ dominio Red Bull, Primo Vettel, Secondo Webber. Terzo Alonso su Ferrari

Dominio Red Bull a Suzuka. Vettel sfrutta la pole position e trionfa nel Gp del Giappone davanti a Mark Webber, leader del Mondiale, terzo Alonso, out Massa.

Dopo aver dominato in pratica tutte le prove sul circuito nipponico, il tedesco scatta bene dalla prima fila, conquistata nelle qualifiche disputate nella notte italiana, ed in una giornata di sole scappa subito via, col compagno di squadra che si lascia sorprendere da Kubica ma poi per il ritiro del polacco si conferma in seconda posizione. Leggi il seguito di questo post »

Al gay pride in Serbia, estremisti di destra provocano gravi incidenti: vari feriti anche tra i poliziotti

Una trentina di persone, compresi 13 poliziotti, sono rimaste ferite, a Belgrado, in Serbia, in scontri con estremisti di destra al ‘Gay Pride’. Gli ultranazionalisti hanno cercato, a più riprese, di forzare i cordoni di agenti per impedire la manifestazione e hanno lanciato sassi ed altri oggetti. La polizia ha fatto uso di gas lacrimogeni e manganelli. Belgrado ha un aspetto spettrale, le strade sono deserte. Il ‘Gay Pride’ lo scorso anno era stato annullato per le minacce di gruppi violenti. (Ansa, 10 ottobre)

Giovane siciliana vittima d’incidente in Egitto

 Una giovane di 21 anni, di Siracusa, è rimasta vittima di un incidente d’auto, ieri sera, a Sharm El Sheik. Fonti del Consolato italiano al Cairo hanno spiegato che la polizia egiziana sta effettuando accertamenti per chiarire la dinamica dell’incidente, che ha coinvolto un minibus e nel quale è rimasto ferito, in modo non grave, un altro italiano. (Ansa, 10 ottobre)

CANE BARBARAMENTE UCCISO: NESSUNO SA NULLA

di Lida Messina

Mentre il Quotidiano della Puglia elogia il randagino che seguiva Sarah che pare abbia scoperto per primo il luogo dove la povera ragazza fosse sepolta, nel ridente paesino di Villafranca Tirrena si fanno sparire i cani deportandoli nei canili o uccidendoli barbaramente.

Da qualche mese la sezione locale della LIDA – Lega Italiana dei Diritti dell’Animale – con la preziosa collaborazione della Polizia Municipale e dell’ASP di Messina, erano riusciti a  sterilizzare e microchippare, a nome del Comune come cani sprovvisti di proprietario, tre cani di quartiere prelevati dal territorio comunale. Leggi il seguito di questo post »

“Mal si conciliano”

Angelo Renda, Segretario di Sinistra Ecologia Libertà di Ribera, ha indirizzato una lettera aperta al gruppo imprenditoriale Stofanel dell’italiana Giovanna Stefanel e del berlinese Ludwig Maximilian Stoffel sulla loro proposta di realizzare, dalla foce del fiume Verdura a quella del fiume Magazzolo, un importante insediamento resort a 5 stelle con annesse attività turistiche e alberghiere. “Mentre sta per insediarsi in quei territori un inceneritore da 9 MW che andrà a bruciare olio vegetale e che in modo funesto, per i veleni che emetterà, rischia di vanificare un investimento da 200 milioni di euro – scrive Renda -. Leggi il seguito di questo post »

Megadiscarica Carbone

Parte anche ad Acquedolci la campagna di raccolta firme contro la megadiscarica della C/da Carbone, sulla riva del Torrente Inganno.
Nella cittadina nebroidea si sta formando un gruppo di pressione propositivo, denominato “Comitato Acquedolcese per una Gestione Oculata dei Rifiuti Solidi Urbani”, con sede presso la Casa delle Culture di Via Vittorio Emanuele II, 3-5 Acquedolci (Me).
Il Comitato ha già steso una petizione per la raccolta firme che si sta distribuendo nelle varie zone e realtà organizzate. Leggi il seguito di questo post »

In manette un 40enne per spaccio di sostanze stupefacenti

Nella mattinata di ieri, durante il corso di un servizio predisposto per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, militari della Compagnia di Messina Centro, a seguito di perquisizione prima personale e poi locale, traevano in arresto P.F. di anni 40, commerciante, per aver detenuto n. 2 panetti di sostanza stupefacente del tipo “hashish” del peso complessivo di grammi 202,2 (duecentodue/2), nonché la somma in contante di euro 2.455,00 (duemiquattrocentocinquantacinque) a vario taglio. L’arrestato veniva associato presso la locale Casa Circondariale, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.