Le grandi sfide d’autunno del Movimento No Ponte

di Antonio Mazzeo

Tra Scilla e Cariddi il miracolo di una rivisitazione della biblica sfida tra il piccolo Davide e il gigante Golia. Uno scontro impari, da una parte gli instancabili attivisti No Ponte che finanziano cortei e sit-in con adesivi e magliette di cotone, dall’altra i potenti fautori della realizzazione della Madre delle Grandi Opere, il Ponte sullo Stretto, faraonico e irrealizzabile progetto strapagato con ingenti risorse pubbliche. Nonostante l’infernale macchina propagandistica dei Signori del capitalismo straccione di Casa nostra, i No Ponte resistono, mordono, mobilitano, colpiscono. Leggi il seguito di questo post »

La Sicilia antica

di Martin Dreher

2010, 137 p.

Nell’età antica la Sicilia ha sempre avuto un ruolo centrale nel bacino del Mediterraneo, ed è questa la ragione per cui le principali culture presenti nell’area vi hanno lasciato la propria impronta: fenici,cartaginesi, greci, romani, bizantini, arabi. Leggi il seguito di questo post »

L’economia italiana resta a galla grazie agli extracomunitari

di Jessica Ingrami

“Gli immigrati fanno quei lavori che gli italiani di oggi non vogliono più fare”. Quante volte abbiamo sentito questa frase e quante volte abbiamo fatto spallucce, sottovalutandone la verità intrinseca. Eppure occorre ammetterlo, l’Italia ha bisogno degli immigrati per far andare avanti la “baracca”. Leggi il seguito di questo post »

Messina, Premio “Orione” 2010: Si è svolta allo Jaci la riunione della giuria speciale

L’Associazione Culturale “Messinaweb.eu”, ha indetto l’edizione 2010 del Premio “Orione”. Nell’Aula Magna dell’Istituto scolastico superiore “A. M. Jaci” di Messina, si è riunita la giuria speciale, che sabato 9 ottobre, dopo le ore 18.30, assegnerà il prestigioso riconoscimento del Premio “Orione” 2010.

Allo “Jaci” ha fatto gli onori di casa il Preside, prof. Claudio Stazzone, componente della giuria speciale del Premio. Leggi il seguito di questo post »

LA SA PIÙ LUNGA WIRED?

di ucuntu 84
http://www.ucuntu.org

Noi siamo quelli dei volantini, e dei giornali di quartiere per chi
non ha internet. Proprio per questo sappiamo meglio di altri a che
serve, e a che può servire, l’internet.
“Internet è morto”, dicono in questi giorni in America e l’idea, coi
suoi tempi, comincia a venire fuori anche in Italia. Leggi il seguito di questo post »

Terroni

Tutto quello che è stato fatto perché gli italiani del Sud diventassero “meridionali” (Piemme, pp. 308, € 17,50), di Pino AprileL’autore parla della conquista del Sud da parte delle truppe sabaude e si sofferma a descrivere alcuni episodi cruenti, spesso sottaciuti, che provocarono molte vittime tra la popolazione locale. Un saggio che non vuole rinfocolare sterili polemiche, ma puntualizzare gli errori da cui fu segnato il processo unitario e porre in rilievo le ripercussioni negative che le province meridionali subirono a causa delle scelte compiute dalla classe dirigente dopo il 1861. (g.l.)

ACQUA PUBBLICA IN SICILIA

Si sono riunite a Caltavuturo rappresentanze dei movimenti e dei Comuni impegnati nella battaglia per l’acqua pubblica, dopo ampia discussione sullo stato delle iniziative in Sicilia sul tema della gestione del Servizio idrico Integrato e con particolare riferimento ad alcune scadenze alle quali devono fare fronte gli ATO Idrici della Sicilia e di conseguenza le rispettive Conferenze dei sindaci, sono state adottate le seguenti determinazioni:

A) Invitare le Conferenze dei Sindaci degli Ato idrici di Palermo, Caltanissetta, Agrigento, Siracusa, Enna, Catania,  a determinarsi, in risposta alla nota  del 29 luglio 2010 del Dirigente Generale del Dipartimento regionale dell’Acqua e dei Rifiuti dell’Assessorato regionale all’Energia, nel senso di revocare gli affidamenti della gestione del servizio idrico integrato ai soggetti imprenditoriali privati nella forma delle ATI s.p.a. o delle società misto-pubbliche, in forza dell’art. 49 comma 1 della legge regionale n. 11 del 2010 avuto riguardo a)alla mutata situazione di fatto derivante dalla soppressione a partire dal 1 gennaio 2011 delle Autorità d’Ambito, Leggi il seguito di questo post »

Sicilia: regione esercita diritto prelazione acquisto Tonnara Gioiosa Marea

(Adnkronos) – L’assessorato ai Beni culturali della Regione Sicilia ha esercitato diritto di prelazione per l’acquisizione della Tonnara San Giorgio a Gioiosa Marea (Messina). “In questo modo – dice l’assessore Gaetano Armao – si recupera una nuova perla della collana rappresentata dal circuito delle tonnare siciliane, che vede come capofila la Tonnara di Favignana.

GIUSTIZIA: ASSEMBLEA DEI LEGALI E DEI PM A MESSINA, ALFANO RISPETTI IMPEGNI

“Il sistema giustizia a Messina e’ un caso unico negativo nel panorama giudiziario italiano”. Ad affermarlo e’ Francesco Marullo di Condojanni, presidente dell’Ordine degli avvocati di Messina, durante l’affollato incontro con colleghi, magistrati e stampa. Da tempo il consiglio dell’ordine sollecita interventi per adeguare la pianta organica dei magistrati a quello che e’ il reale carico della Giustizia nella nostra citta’. Molti sono stati gli incontri che l’Ordine ha promosso con la deputazione messinese e il ministro della Giustizia, “proprio perche’ Messina non sia dimenticata nell’assegnazione di nuovi magistrati, non solo a copertura dei posti vacanti, ma anche ad integrazione dell’organico esistente”. Leggi il seguito di questo post »

INDIA: UN COBRA NEI CAMPI DA TENNIS DEI COMMONWEALTH GAMES

Cobra

Gli imprevisti per l’organizzazione dei Commonwealth Games di New Delhi non finiscono mai: l’ultima sorpresa e’ stato il ritrovamento di un cobra adulto nei campi da tennis. Il rettile e’ stato catturato da un gruppo che si occupa di tutela degli animali selvatici. Leggi il seguito di questo post »

Si è svolto il Primo Congresso OrSA Sanità/Unione Medica, Antonio Cambria eletto Segretario Provinciale

Antonio Cambria, Segretario Provinciale OrSA Sanità - Unione Medica

In data 26 settembre 2010, presso la sede dell’OrSA si è tenuto il 1° congresso del Settore Sanità, i lavoratori intervenuti hanno animato il dibattito descrivendo le realtà lavorative di provenienza, ne è emerso un quadro allarmante che vede il diritto alla salute sottoposto agli attacchi indiscriminati del liberismo selvaggio anche quando l’oggetto del contendere è il diritto dei cittadini all’assistenza sanitaria. Leggi il seguito di questo post »

SABATO 2 OTTOBRE: CORTEO NO PONTE, RADUNO ALLE ORE 16.00 A PIAZZA CAIROLI, MESSINA

Giampilieri, Via Puntale ©Sostine Cannata
Giampilieri, Via Puntale ©Sostine Cannata

I SOLDI DEL PONTE PER LA MESSA IN SICUREZZA DEI TERRITORI

Corteo NoPonte del 2 ottobre 2010

di ReteNoPonte

Ad un anno di distanza dall’alluvione che ha colpito la zona sud di Messina, lasciando sul terreno 37 morti, e a parecchi mesi dalle frane che hanno interessato i paesi dei Nebrodi, le aspettative di messa in sicurezza e d’aiuto provenienti da quei territori sono largamente disattese. Le prime piogge autunnali, inoltre, hanno nuovamente gettato nella paura i paesi già colpiti e messo in ginocchio Reggio Calabria. Al contrario, il progetto di costruzione del Ponte sullo Stretto ha proseguito il suo iter, un iter stanco, confuso e contraddittorio che, però, si propone all’intero territorio meridionale come un’ipoteca gravida di devastazioni e sprechi. Leggi il seguito di questo post »

Tv: ciak a Lipari per ‘Edda Ciano e il comunista’

Edda Ciano Mussolini

Sono iniziate oggi a Lipari le riprese di ”Edda Ciano e il comunista”, fiction prodotta da Luca Barbareschi. Il film, diretto da Graziano Diana, e’ tratto dall’omonimo libro di Marcello Sorgi. Indagando sui confinati esiliati a Lipari durante il Ventennio, Sorgi incontro’ Eduardo Bongiorno, che gli mostro’ alcune lettere inedite sulla storia d’amore del padre Leonida con Edda Ciano: lui, partigiano; lei figlia del duce, confinata nell’isola dopo la liberazione. Il film ha come protagonisti Stefania Rocca e Alessandro Preziosi. (ANSA)

Sciopero: venerdì tutto fermo

Sciopero trasporti

Venerdì sciopero nazionale a sostegno della vertenza per il nuovo contratto della mobilità: fermi treni, bus e metro. Lo sciopero è stato proclamato dai sindacati nazionali per il trasporto urbano e interurbano su gomma. Le ferrovie: per 24 ore dalle 21 del 30 settembre, alcuni treni potranno essere cancellati o limitati. Per i treni a media-lunga percorrenza, assicurati i convogli elencati nella tabella A. Giornata di mobilitazione anche per il settore navalmeccanico. (ANSA)

Via al Lombardo quater

PALERMO Con l’indicazione dell’ultimo assessore, Daniele Tranchida al posto di Letizia Diliberti che ha rinunciato all’incarico, il governatore Raffaele Lombardo si appresta a chiudere il cerchio sul nuovo governo che presenterà domani all’Assemblea regionale siciliana, dove all’ordine del giorno c’è la prosecuzione del dibattito parlamentare sulla relazione con cui il presidente della Regione aveva annunciato la formazione del suo quarto governo. Lombardo domani pomeriggio formalizzerà in aula la sua nuova giunta comunicando anche le deleghe, costituita da 12 tenici, che fanno riferimento alla maggioranza che sosterrà l’esecutivo: Mpa, Pd, Udc di Casini, Fli e Api. Daniele Tranchida, già nel Cda del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, è ritenuto vicino al parlamentare Carmelo Briguglio, esponente di primo piano dei finiani.

Leggi il seguito di questo post »