Calcio, serie B: Novara insegue il Siena, Toro in altalena ricade ancora, vince il Crotone ora terzo

Non può bastare l’erba sintetica del campo di casa a spiegare l’exploit del Novara, la neopromossa in B che straccia il Livorno e si lancia all’inseguimento del Siena capolista, distante un solo punto. Nella 6^ giornata, in cui cade di nuovo il Torino (a Pescara), altalenante come la Juve in A, vincono Crotone, Vicenza, Empoli e l’altra novità Portogruaro, tutte ora al terzo posto con dieci puntiDomani sera il Modena cercherà di agganciarle nel posticipo con la Triestina. Perde invece una chance l’Atalanta, che si fa fermare in casa dalla Reggina, mentre il Frosinone supera il Varese e il Padova regola l’Albinoleffe.

A Novara ancora a segno il bomber Bertani, capocannoniere con 5 gol; in rete anche il compagno di reparto Gonzalez (3 reti totali). Al Livorno non serve a nulla il vantaggio di Dionisi, i piemontesi gli rifilano quattro gol, tanti quanti i titolari assenti. La macchina di Tesser continua a funzionare a pieno regime, i tifosi del ‘Silvio Piola’ sognano. Il tecnico del Torino Lerda riceve una targa prima dell’incontro a Pescara in ricordo del suo esordio in panchina in Abruzzo, ma alla fine a festeggiare è Di Francesco: la sua squadra non vinceva dalla finale playoff di Prima Divisione, 102 giorni fa. Nel secondo tempo, in 13′ i gol di Soddimo e Cascione. A Bergamo Atalanta in vantaggio con Ruopolo, ma sempre nel primo tempo la Reggina pareggia con un gran gol di Bonazzoli. Nella ripresa espulso Raimondi, in dieci i padroni di casa non passano. L’altra matricola intrattabile, il ‘Porto’, infligge la prima sconfitta del campionato all’Ascoli. Decide un gol allo scadere di Cunico: finisce 2-1, il Portogruaro vola. (ANSA)

Beppe Grillo: Ecco la piattaforma nazionale, siamo già in centomila

Beppe Grillo, dalla ‘Woodstock  di Cesena’, presenta la piattaforma nazionale del ‘Movimento 5 Stelle’: iscrizione gratuita, programma in continuo aggiornamento, per “trasformarci in cittadini liberi”.
“Vi presento la piattaforma del Movimento nazionale che è nata dalla Rete – urla Beppe Grillo, nel suo intervento ufficiale alla ‘Woodstock’ -. Ti puoi iscrivere gratis” all‘indirizzo internet www.movimentocinquestelle.it  e “siamo già in centomila persone” iscritte che “danno un contributo di idee”. In questo modo “un cittadino può riprendersi le istituzioni”.
“Il programma del movimento – spiega il comico genovese – è work in progress. Loro, i politici, hanno paura che ci trasformiamo in cittadini liberi. Ma voi non fatevi contaminare dai morti”. Poi precisa: “Noi siamo disposti a fare 2/3 alleanze al giorno, ma solo con i comitati dei cittadini. Basta con i partiti“. L‘intervento di Grillo è stato interrotto dagli applausi dei giovani partecipanti alla kermesse. “Questo movimento non ha sedie, non ha capi bastone, siamo sparsi grazie alla rete“. (Apcom, 26 settembre)

Calcio, serie A: la Lazio vince a Verona ed aggancia l’Inter al comando della classifica

La Lazio vince a Verona ed aggancia l’Inter in testa. Vittorie per Fiorentina e Bari, pari e primo punto dell’Udinese a Genova con la Sampdoria. Pareggia anche il Palermo.

Risultati del 5° turno di serie A: Cesena-Napoli 1-4, Bari-Brescia 2-1 (Rivas, Kone, Barreto su rigore), Catania-Bologna 1-1 (Di Vaio, autorete di Britos), Chievo-Lazio 0-1 (Zarate), Fiorentina-Parma 2-0 (Ljajic su rigore, De Silvestri), Palermo-Lecce 2-2 (Giacomazzi, Corvia, Pinilla, Maccarone), Sampdoria-Udinese 0-0. Stasera Juventus-Cagliari.

Classifica: Inter e Lazio 10, Chievo e Brescia 9, Milan, Napoli, Catania e Bari 8, Cesena 7, Cagliari, Sampdoria e Bologna 6, Palermo, Fiorentina, Parma, Genoa, Roma e Lecce 5, Juventus 4, Udinese 1. Juventus e Cagliari una partita in meno. (Ansa, 26 settembre)

Montezemolo contro Bossi e la classe politica ‘screditata’

Duro attacco a Umberto Bossi da parte di ‘Italiafutura’, l’associazione vicina a Luca Cordero di Montezemolo.

Un articolo firmato da Carlo Calenda e Andrea Romano, pubblicato sul sito dell’associazione, accusa il leader della Lega Nord di limitarsi a lanciare ‘proclami’ e ‘provocazioni’ ma di non aver fatto niente di concreto per il Paese.

E, allargando il discorso, si scaglia contro ‘la classe politica screditata’ della quale ‘gli italiani hanno piene le tasche’.

(Ansa, 26 settembre)

Terremoti: forte sisma in Indonesia

Un sisma di magnitudo 6 è stato registrato nell’est dell’Indonesia, nella regione delle isole Aru. Lo ha annunciato l’istituto geofisico statunitense (USGS) che non ha parlato di allerta tsunami. La scossa è stata avvertita qualche minuto fa (alle 21.18 locali), a 63 km da Dobo, capoluogo delle isole Aru, a una profondità di 8,7 km. (Ansa, 26 settembre)

Automobilismo, F1: Alonso vince il GP di Singapore

Fernando Alonso vince il Gp di Singapore, quintultima prova del ‘Mondiale di F1′, precedendo le Red Bull di Vettel e Webber; 10° Massa.

E’ il quarto successo stagionale per lo spagnolo della Ferrari, il secondo consecutivo dopo quello di Monza di due settimane fa.

In zona punti anche Button, Rosberg, Barrichello, Kubica, Sutil e Hulkenberg.

Diversi gli incidenti: la safety-car é dovuta entrare in pista due volte.

Lewis Hamilton si é ritirato dopo una collisione con Webber al 36° giro.

(Ansa, 26 settembre)

Cittadino romeno annega in mare in Calabria

Un cittadino romeno, di cui non sono state rese le generalità, è morto annegato mentre faceva il bagno in mare a Fuscaldo (in provincia di Cosenza) . Il romeno, che era in acqua con due connazionali, nel momento in cui si è trovato in difficoltà a causa delle condizioni proibitive del mare, ha chiesto aiuto ai due amici, che hanno richiamato l’attenzione di alcuni pescatori di passaggio nella zona. Il tentativo di salvare il romeno, però, si è rivelato inutile. (Ansa, 26 settembre)