Le grandi sfide d’autunno del Movimento No Ponte

di Antonio Mazzeo

Tra Scilla e Cariddi il miracolo di una rivisitazione della biblica sfida tra il piccolo Davide e il gigante Golia. Uno scontro impari, da una parte gli instancabili attivisti No Ponte che finanziano cortei e sit-in con adesivi e magliette di cotone, dall’altra i potenti fautori della realizzazione della Madre delle Grandi Opere, il Ponte sullo Stretto, faraonico e irrealizzabile progetto strapagato con ingenti risorse pubbliche. Nonostante l’infernale macchina propagandistica dei Signori del capitalismo straccione di Casa nostra, i No Ponte resistono, mordono, mobilitano, colpiscono. Leggi il seguito di questo post »

chiude la mostra “Retrospettiva Nino Joppolo”,

di Farid Adly

La Casa delle Cultura informa la cittadinanza che tra 4 giorni si chiude la mostra “Retrospettiva Nino Joopolo”,
dedicata al pittore acquedolcese scomparso 5 anni fa. Infatti, giovedì 30 settembre è l’ultimo giorno di apertura al pubblico.
La Casa delle Culture si trova ad Acquedolci (Me), in via Vittorio Emanuele II, 3-5. Leggi il seguito di questo post »

LICENZIAMENTI AI CANTIERI NAVALI DI TRAPANI

“Responsabilità del governo nazionale e di Lombardo, alleato di Berlusconi e Bossi. Un’altra bomba sull’economia e sul lavoro isolano”.

Lo ha detto Salvatore Petrucci, segretario regionale dei Comunisti italiani, commentando la nota del cantiere navale di Trapani che annuncia il taglio di circa 300 posti di lavoro. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »

Governare la città

Territorio, amministrazione e politica a Siracusa (1817-1865)

di Salvatore Santuccio

€ 30,00 2010, 304 p.

La costituzione del Regno delle due Sicilie (dicembre 1816), enfatizzava la Sicilia urbana individuando sette città capovalli, con pari dignità, e istituendo in ognuna di esse un’Intendenza, contribuendo così alla definizione del nuovo concetto di “provincia”. Leggi il seguito di questo post »

Neonato muore in sala parto a Palermo

Genitori denunciano struttura per negligenza. Aperta un’inchiesta

Parto finisce in tragedia a Palermo: coppia di genitori denuncia i sanitari di una clinica dopo la morte del loro primo figlio. Secondo i coniugi 29enni il bambino sarebbe nato morto per la ‘negligenza di medici e infermieri‘ ma la clinica “Candela” ‘esclude responsabilità medico-professionali‘. La Procura ha aperto un’inchiesta, mentre è stata disposta l’autopsia sul piccolo. La donna aveva chiesto il parto cesareo ma per la clinica non c’erano i presupposti per eseguirlo. (Ansa, 26 settembre)

Auto si muove per rottura freni: 3 morti nel Reggino

Incidente ad Oppido Mamertino, nel Reggino: morte due donne e una bambina a bordo di un’auto finita contro un muro. Secondo un prima ricostruzione, tutte e tre si trovavano su una vettura ferma lungo una strada in discesa ma la rottura dei freni ha causato l’improvviso movimento dell’auto, che ha acquistato sempre più velocità finendo la sua corsa contro un muro. Una delle due donne morte è la madre della bambina. Sull’incidente indagano i carabinieri. (Ansa, 26 settembre)

Alitalia: ripresi voli all’aeroporto di Palermo

Alitalia ha confermato oggi che, a seguito della riapertura dell’aeroporto di PalermoPunta Raisi’, ha ripreso a operare tutti i propri voli da e per il capoluogo siciliano.
Alitalia, si legge in una nota della compagnia aerea, non prevede pertanto di spostare ulteriori voli dall’aeroporto di Palermo a quello di Trapani.
Il personale di Alitalia che ha operato oggi presso l’aeroporto di Trapani per fornire assistenza straordinaria ai passeggeri sta rientrando alla sedi di Roma e di Palermo, si aggiunge nella nota.
(Apcom, 26 settembre)