Arresti domiciliari per due imprenditori messinesi


La Procura di Mistretta ha chiesto ed ottenuto l’arresto ai domicliari per i fratelli Orazio Antonio e Piero Di Noto titolari di alcuni oleifici a Tusa (Messina) con l’accusa di bancarotta fraudolenta. I due per gli investigatori avrebbero sottratto all’azienda Oleifici Di Noto srl, dichiarata fallita il 10 dicembre 2008, denaro e altri beni in danno dei creditori per un valore di oltre 3 milioni di euro. I Di Noto, secondo la procura, “avevano creato indebitamenti fittizzi della oleifici Di Noto srl a tutto vantaggio di societa collegate, come la Gedi srl, Gelateria Di Noto, la Multiservice srl e la Dn Servizi srl”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: