PULIAMO IL MONDO 21/22/23 settembre 2010


 

Puliamo il Mondo è conosciuta a livello internazionale come Clean Up the World, una delle maggiori campagne di volontariato ambientale nel mondo. Con questa iniziativa vengono liberate dai rifiuti e dall’incuria i parchi, i giardini, le strade, le piazze, i fiumi e le spiagge di molte città del mondo.La campagna ha avuto origine dalla collaborazione tra Clean Up Australia e l’UNEP (United Nations Enviroment Programme), legate dal comune obiettivo di estendere su scala globale quanto proposto dall’iniziativa Clean Up Sydney Harbour Day, realizzata in Australia nel 1989. Clean Up Sydney Harbour Day e, successivamente, Clean Up Australia sono stati ideati dal costruttore e velista australiano Ian Kiernan, che nel 1987 Ian Kiernan, navigando attraverso gli oceani con la sua barca a vela, fu impressionato e disgustato dall’enorme quantità di rifiuti che incontrava ovunque andasse, anche nelle aree più incontaminate come il Mar dei Sargassi nei Caraibi. Nel 1990, venne mobilitata l’intera nazione. Il primo giorno Clean Up Australia registrò una partecipazione di oltre 300.000 volontari. Nel 1993, Clean Up Australia coinvolse altri paesi nella sua campagna di impegno per la tutela dell’ambiente, dando vita alla prima edizione di Clean Up the World.Lo scorso anno a Puliamo il Mondo hanno aderito 1.700 comuni e circa 700.000 volontari – tra famiglie e associazioni, insegnanti e studenti – che si sono rimboccati le maniche per ripulire 4.500 aree da rifiuti abbandonati. Anche l’ edizione del 2010 vedrà coinvolta la nostra città, il circolo Legambiente Messina in collaborazione con l’ass. all’ambiente del comune di Messina e la Rete Snam Gas, insieme a oltre 1800 comuni in tutta Italia. Nella settimana dedicata a Puliamo il Mondo, con un’iniziativa denominata «Tutto giù per terra», l’assessore Amata, Legambiente Messina e Snam Rete Gas, faranno incontri programmati:si inizia martedì 21 nelle classi della Scuola elementare Evemero da Messina; il secondo giorno, il 22, sarà dedicato a 3 classi (prima, seconda e terza) della Scuola Media Evemero da Messina; il terzo giorno, il 23, sarà la volta degli studenti di una IV classe del liceo Sperimentale Tecnologico Archimede. Scopo principale è diffondere la cultura della sostenibilità e far conoscere l’impegno della rete Snam nei ripristini ambientali, frutto della definizione di interventi di mitigazione che seguono particolari criteri di ingegneria naturalistica. L’effetto finale ottenuto è il ripristino del suolo e del suo corredo floristico alle condizioni originarie, con un rafforzamento dell’ecosistema preesistente. “Puliamo il Mondo”, rende poi, protagonisti gli studenti stessi, perché ad ognuno di essi verrà fornito il consueto kit di Legambiente (borsa, cappellino e guanti) ed affidata la simbolica cura delle aree in cui passano quotidianamente parte della loro giornata o i giardini delle rispettive scuole. La settimana anticiperà l’Open Day dell’impianto di Snam Rete Gas di Faro Superiore, in cui verrà illustrata l’infrastruttura, la sua operatività e la funzione nell’ambito del sistema nazionale di trasporto del gas naturale che arriva nelle case, nelle scuole e alle imprese. Puliamo il Mondo si svolge contemporaneamente in 133 Paesi di tutti i continenti e vedrà 35 milioni di volontari impegnati in un’azione concreta in difesa di boschi, litorali, parchi, piazze e strade da riconquistare.

Santina Fuschi

Legambiente Messina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: