Arrestate quattro persone per smaltimento illegale dei rifiuti


Messina –  Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Gazzi, in collaborazione con i militari del Nucleo Operativo Ecologico di Catania, nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto dei reati di tipo ambientale, hanno arrestato quattro cittadini messinesi responsabili di raccolta e incendio di rifiuti speciali pericolosi e non, in assenza di autorizzazione, scarichi di acque reflue industriali senza autorizzazione e getto pericoloso di cose. In proposito, con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 luglio 2010 è stato dichiarato sino al 31 dicembre 2012 lo stato di emergenza per lo smaltimento dei rifiuti urbani nel territorio della Regione Siciliana. In manette sono finiti Giorgio Santoro e il figlio Rosario, di 51 e 18 anni, Luigi Di Dio, 28 anni e Rosario Aloisi, 30 anni in applicazione del decreto del presidente del consiglio dei ministri che ha esteso sino al 31 dicembre 2012 lo stato di emergenza per lo smaltimento dei rifiuti urbani in tutta la Sicilia.

Proprio in tale contesto, i carabinieri della stazione di Gazzi in collaborazione con i carabinieri del Noe di Catania hanno messo le manette ai quattro che sono stati sorpresi mentre, all’interno di un capannone, gestivano lo smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi e non, mediante la combustione di parti meccaniche con lo scopo di separarne delle “frazioni merceologiche”. Tuttavia nel corso degli accertamenti dei carabinieri è emerso che gli scarti delle lavorazioni confluivano, tramite lo scarico dei reflui industriali, direttamente sulla pubblica via, in assenza di processi depurativi. I militari dell’arma hanno altresì accertato che tutte le attività svolte avvenivano in assenza delle previste autorizzazioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: