Europa: Vergogna!

PRECARI SCUOLA: “INVADIAMO LO STRETTO: UN PONTE PER LA SCUOLA”

Manifestazione dei coordinamenti dei precari scuola
12 settembre 2010 – ore 11.00

enterogelmini ©Sostine Cannata

Per il terzo anno consecutivo dal mese di agosto i lavoratori precari della scuola, docenti e personale ATA, hanno dato il via ad uno stato di agitazione permanente e a decine di iniziative di protesta, fino ad arrivare a quella più estrema dello sciopero della fame.

In tutta Italia le migliaia di lavoratori che sono protagonisti delle mobilitazioni denunciano gli effetti devastanti dei tagli alla scuola e a tutto il comparto dell’istruzione e della formazione chiedendo a gran voce le dimissioni del Ministro Gelmini a causa di una politica fallimentare e distruttiva sul settore della conoscenza. Leggi il seguito di questo post »

Incendi in Sicilia: brucia macchia mediterranea

Continuano a divampare incendi in Sicilia alimentati dallo scirocco. Bruciano eucalipti e macchia mediterranea.

Forestale, elicotteri e Canadair sono intervenuti a Ventimiglia di Sicilia (PA), a Palermo in valle Orecchiuta, zona Chiavelli, a Poggioreale (TP), Salemi (TP), a San Mauro Castelverde (PA), a San Vito Lo Capo (TP).

(Ansa, 8 settembre)

Napolitano ricorda la Resistenza: “Il suo messaggio è sempre attuale”

“Mi pare che il significato di queste manifestazioni sia del tutto evidente e sempre attuale”: con queste parole, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha commentato, rispondendo a una domanda dei giornalisti, la cerimonia che si è svolta stamani a Porta San Paolo in ricordo dei caduti civili e militari della Resistenza durante la difesa di Roma.
Napolitano ha preso parte all’iniziativa, accompagnato dal ministro della Difesa, Ignazio La Russa, dalla presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno, dal presidente della Corte Costituzionale, Francesco Amirante e dai vertici militari, ha deposto due corone commemorative e ha visitato la mostra fotografica sulla difesa di Roma allestita davanti all’ingresso del Museo di Porta San Paolo. “Questa documentazione – ha aggiunto – ricorda momenti eroici della Resistenza che hanno segnato la conclusione tragica della vita di nostri soldati ed ufficiali. Bellissima la lapide che il Comune di Roma ha posto in ricordo delle donne che hanno perso la vita per la libertà“.

Arrestate quattro persone per smaltimento illegale dei rifiuti

Messina –  Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Gazzi, in collaborazione con i militari del Nucleo Operativo Ecologico di Catania, nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto dei reati di tipo ambientale, hanno arrestato quattro cittadini messinesi responsabili di raccolta e incendio di rifiuti speciali pericolosi e non, in assenza di autorizzazione, scarichi di acque reflue industriali senza autorizzazione e getto pericoloso di cose. In proposito, con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 luglio 2010 è stato dichiarato sino al 31 dicembre 2012 lo stato di emergenza per lo smaltimento dei rifiuti urbani nel territorio della Regione Siciliana. In manette sono finiti Giorgio Santoro e il figlio Rosario, di 51 e 18 anni, Luigi Di Dio, 28 anni e Rosario Aloisi, 30 anni in applicazione del decreto del presidente del consiglio dei ministri che ha esteso sino al 31 dicembre 2012 lo stato di emergenza per lo smaltimento dei rifiuti urbani in tutta la Sicilia.

No Ponte: un mese di mobilitazione in difesa del territorio, della democrazia, del bene comune

di Rete No Ponte

Manifestazione No Ponte del 28 agosto 2010 ©Sostine Cannata

Le mappe, diffuse alcuni giorni fa dagli organi di stampa, relative ai raccordi, alle cave e alle discariche del Ponte sullo Stretto chiariscono che i cantieri e, quindi, i disagi ad essi connessi non interesseranno solo la zona di Torre Faro, ma riguarderanno la città intera. D’altronde le trivelle che, come funghi, spuntano un po’ dappertutto lo stanno a dimostrare. Ciò che viene prospettato agli abitanti di Messina per il futuro è una città-cantiere nella quale l’autorità sarà in buona misura in mano alla Stretto di Messina Spa, concessionaria del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per la progettazione, realizzazione e gestione del Ponte sullo Stretto di Messina, e ad Eurolink (General Contractor). Leggi il seguito di questo post »

Gay Student Suicides

Lettera di change.org weekly

Foto Adnkronos

Dear NuovoSoldo.it

One suicide is one too many.

But three suicides in one year, within one school district, all by students who are gay or lesbian? That’s nothing short of an epidemic, and it’s the problem currently facing Minnesota’s Anoka-Hennepin school district.

The most recent incident occurred in July, when a 15-year-old student took his own life. A concert cello player in his school’s orchestra, the student was incessantly bullied because of his sexual orientation. Leggi il seguito di questo post »

Scuola, precari: Finto matrimonio tra vero precario e finta Carfagna

Sabato 4 settembre 2010 ad Arezzo (in presenza di giornalisti televisivi e della carta stampata) Euristeo (nativo di Rossano (CS) e precario a Forlì) in piazza San Jacopo ha coronato il suo sogno “Sposarsi la Carfagna” e quindi sistemarsi. Il Finto matrimonio fa parte di una singolare protesta a favore dei precari della scuola, che ha raccolto le simpatie e la curiosità dei cittadini aretini. Per l’ Occasione è stato presentato un abito da sposa prodotto da … una nascente sartoria composta da precari della scuola.

ANAS: LAVORI SULL’A/3, CHIUSO SVINCOLO FIRMO-SIBARI DIREZIONE SUD

A3 Salerno - Reggio Calabria ©NuovoSoldo

L’Anas comunica che nella tarda serata di ieri e’ stato chiuso al traffico lo svincolo di Firmo-Sibari al km 208,000 dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria in direzione sud Il provvedimento si e’ reso necessario per effettuare interventi di ripristino del piano viabile ammalorato nelle aree di congiunzione tra la vecchia e la nuova pavimentazione provvisoria. Leggi il seguito di questo post »

SPAZIO: DUE ASTEROIDI SI AVVICINANO ALLA TERRA

Due asteroidi si avvicinano alla terra e che passeranno oggi, mercoledi’, vicino al nostro pianeta, a una distanza inferiore a quella tra la Terra e la Luna., 386.241 chilometri.

Il telescopio Catalina Sky Survey (CSS), situato sulle montagne di Santa Catalina (Arizona), ha scoperto i due oggetti domenica scorsa; e la Nasa ha indicato che, grazie alla loro vicinanza, gli asteroidi saranno visibili agli appassionati di astronomia anche con telescopi di media potenza. Leggi il seguito di questo post »

ABBANDONA DUE CANI: UN ANNO DI INDAGINI POI CONDANNA A 2000 EURO

Nel marzo dello scorso anno abbandono’ nelle campagne di San Cataldo (CL) due cani dalmata presso un casolare diroccato. I volontari della LIDA (Lega Italiana per i Diritti dell’Animale) li recuperarono stremati dalla sete e dalla fame, feriti e ridotti in pessime condizioni; dopo le cure del caso, la LIDA presento’ alla Procura della Repubblica nissena una denuncia contro ignoti, che ben presto viene archiviata. Dopo molti mesi pero’, le Guardie eco-zoofile hanno trovato una “pista che ha portato all’identificazione dell’uomo. Leggi il seguito di questo post »

TRUFFA ALL’INPS: SGOMINATA UNA GANG TRA CATANIA E RAGUSA, 50 GLI INDAGATI

Le Fiamme Gialle del Comando provinciale di Catania, coordinate dalla procura della Repubblica di Caltagirone, hanno sgominato un’associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale e alla truffa ai danni dell’Inps nei territori al confine tra le province di Catania e Ragusa. Oltre 50 le persone indagate, tra le quali, per concorso, un notaio, un commercialista e tre consulenti del lavoro che avrebbero fornito ai promotori dell’organizzazionee le competenze e l’assistenza tecnica necessaria per compiere complesse operazioni contabili e finanziarie. Ben 22 i milioni di euro sottratti al fisco emettendo fatture false per oltre 33 milioni di euro e percependo illecitamente indennita’ di disoccupazione agricola per 5 milioni di euro. (AGI) Cli/Pa/Mrg

Lievi scosse lungo la Sciara del Fuoco dello Stromboli

Quattro scosse, associate ad eventi franosi di lievi entità, sono state localizzate stamattina dall’Osservatorio Vesuviano dell’INGV sullo Stromboli, lungo la Sciara del Fuoco. Le scosse sono state di lieve entità.

L’incendio al bar Erté causato da un cortocircuito

Un cortocircuito, provocato dal macinacaffè,  è stata la causa dell’incendio che si è sprigionato nella notte, poco dopo le 3, nei pressi del bar Ertè di via Tommaso Cannizzaro. Le fiamme all’interno del locale in via del Bufalo, hanno interessato un cortile in cui i gestori del locale hanno fatto realizzare un gazebo in legno, sono divampate rapidamente avvolgendo in breve tempo la struttura e seminando il panico tra i clienti del bar, che sono fuggiti. I Vigili del Fuoco sono riusciti a domare le fiamme entrando dal sottoscala dell’edificio. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.

Fumo: distributori irregolari a Crotone, sigarette a minori

Quindici apparecchi su 34 accettavano tessere non valide

Ardi Rizal, il bimbo fumatore (Adnkronos)

Quindici distributori automatici di sigarette su 34 controllati dalla Guardia di Finanza in altrettante rivendite di Crotone, sono risultati irregolari. Dagli accertamenti svolti dai finanzieri e’ emerso che i distributori automatici erogavano le sigarette anche mediante l’utilizzo di tessere non rilasciate dalla pubblica amministrazione o, comunque, documenti idonei ma intestati a soggetti con eta’ inferiore ai 16 anni. In taluni casi sono stati individuati distributori totalmente privi del dispositivo di lettura dei documenti. (ANSA)