Veterinario muore mentre fa pesca subacquea a Capo Milazzo


MILAZZO (MESSINA) – Un veterinario messinese ha perso la vita, poco dopo le 18, nelle acque di Capo Milazzo, mentre effettuava pesca subacquea in apnea. Rosario Mancuso, quarant’anni, nato a Catanzaro ma da tempo residente ad Itala, è stato riportato in superficie dall’amico, anch’egli veterinario, che si era immerso con lui. Il corpo senza vita del veterinario messinese giaceva ad una profondità di 25 metri, nei fondali della secca di Ponente, a poco più di 300 metri a largo di Capo Milazzo.

Al momento del recupero, il veterinario, secondo quanto ha riferito il collega S. L., quarant’anni, ai militari della capitaneria di porto di Milazzo, all’interno della maschera subacquea presentava una forte fuoriuscita di sangue. Su disposizione del magistrato di turno presso la Procura di Barcellona Pozzo di Gotto, Michele Martorelli, il corpo del giovane sub è stato trasferito nell’obitorio del Policlinico di Messina, dove stamane  verrà effettuato l’esame esterno del cadavere. Il veterinario lascia la moglie e 2 figli in tenera età.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: