Calcio: il punto in Lega Pro

Siracusa ancora sconfitto, stavolta a Viareggio, per 1 a 0, e sconsolatamente all’ultimo posto della classifica del Girone B della Prima Divisione di Lega Pro a zero punti; Cosenza che gioca domani a Terni; Gela che torna alla vittoria, battendo l’Andria per 2 a 1. Il tutto per una situazione che attualmente vede Lucchese (vittoria esterna a Foggia per 3 a 2) ed Atletico Roma (che ha sconfitto il Taranto per 1 a 0) al comando.

Nel Girone C della Seconda Divisione buon avvio di campionato della matricola Milazzo, che ottiene un pareggio a reti bianche su un campo tradizionalmente difficile come quello dell’Avellino; ottimo inizio anche per la Vigor Lamezia, che vince il derby in quel di Vibo per 3 a 1; passo falso casalingo invece per il Catanzaro, sconfitto dal Neapolis per 1 a 0; pareggia il Trapani 1 a 1 a Pomezia.

Animali: Sfilata a quattro zampe

Calcio, serie A: il Milan dilaga, vincono anche Samp, Parma e Chievo

Vittorie per Milan, Sampdoria, Parma e Chievo nella 1^ giornata di serie A. Pareggi in Fiorentina-Napoli e Palermo-Cagliari. Assegnato al Napoli un gol fantasma, realizzato da Cavani, che provoca le prime reazioni della stagione nei confronti di una decisione arbitrale ma, al di là della rete, effettivamente non realizzata poiché la palla non aveva oltrepassato la linea di porta, il risultato é giusto.

Risultati: Chievo-Catania 2-1 (Moscardelli, Ricchiuti, Pellisier); Fiorentina-Napoli 1-1 (Cavani, D’agostino); Milan-Lecce 4-0 (2 gol Pato, T.Silva, Inzaghi); Palermo-Cagliari 0-0; Parma-Brescia 2-0 (Bojinov, Morrone); Sampdoria-Lazio 2-0 (Cassano, Guberti).

Nel pomeriggio Bari-Juventus 1-0 (Donati). Ieri Roma-Cesena 0-0, Udinese-Genoa 0-1 (Mesto).

Domani sarà la volta di Bologna-Inter. (Fonte: Ansa)

Corteo NoPonte del 28 agosto 2010: tre foto di Pippo Martino

Siamo lieti di pubblicare un breve tratto della lettura fotografica che il Maestro Pippo Martino ha fatto ieri del Corteo contro il Ponte sullo Stretto di Messina. Le tre foto, ci sono state gentilmente fornite dall’autore. Esse rappresentano tre pezzi del popolo che componeva il corteo e rappresenta il cosiddetto “Popolo NoPonte”.

Popolo NoPonte ©Pippo Martino

Popolo NoPonte 1 ©Pippo Martino

Popolo NoPonte 2 ©Pippo Martino

Caltanissetta: una ragazza su un’auto rubata semina il panico

Una ragazza che non aveva mai conseguito la patente, ha rubato un’auto, insieme al fidanzato, e si è messa al volante seminando il panico. E’ accaduto a Caltanissetta, dove i due sono stati bloccati e arrestati dai carabinieri, dopo che la vettura ha urtato una jeep parcheggiata, alcuni muretti e le saracinesche di garage e negozi. Protagonisti della vicenda sono Daniele Condorelli, 19 anni, con una lunga serie di precedenti penali, e la sua fidanzata coetanea, Michela Zito, incensurata, originaria di Nichelino, nel Torinese. (Ansa, 29 agosto)

Incendi, fuoco mentre cambia bombola gas a casa

Lievi ustioni e tanta paura a Mazara del Vallo

Tragedia sfiorata a Mazara del Vallo, dove in un’abitazione e’ scoppiato un incendio durante la sostituzione di una bombola. Un uomo di 73 anni, I. C., dopo averne tolto il tappo in plastica della bombola, e’ stato investito al volto dal gas. I fornelli erano ancora caldi, la luce accesa, due condizioni che avrebbero determinato l’innesco dell’incendio, che ha bruciato i vani della cucina e del cucinino. L’uomo ha riportato lievi ustioni alla faccia. Il fumo ha danneggiato le stanze al piano superiore. L’incendio e’ stato spento dai pompieri. (ANSA)

Calcio: brucia l’auto di Giacomo Tedesco, ‘Spero non sia opera dei tifosi’

In fiamme a Reggio Calabria. Inquirenti, indagini a 360 gradi

In fiamme nella notte a Reggio Calabria il Suv di Giacomo Tedesco, calciatore della Reggina. L’incendio potrebbe essere stato provocato da un corto circuito ma non viene nemmeno esclusa la pista dolosa. Indagini a 360 gradi. ”Non vorrei – ha detto Tedesco – che fosse il gesto insano di qualche tifoso”.”. La Reggina evidenzia ”la sportività e la correttezza della tifoseria amaranto e stigmatizza fermamente un eventuale gesto in contrapposizione con i valori condivisi dalla società civile reggina”. (ANSA)