Scuola Messina, precari: venerdì le code

Con un avviso apparso oggi sul sito dell’USP di Messina, si informano i docenti che abbiano fatto richiesta per l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento in coda, che le graduatorie definitive per l’anno scolastico 2010/2011 saranno pubblicate venerdì 13 agosto 2010.

Morta per pasta al forno: altre due ragazzine in ospedale

Altre due ragazzine sono finite in ospedale dopo aver mangiato le lasagne comprate in una rosticceria di Falcone.

Si tratta dello stesso esercizio nel quale era stata acquistata la pasta al forno che avrebbe provocato la morte di una donna e l’intossicazione di 4 suoi familiari, anche loro ricoverati nell’ospedale Cutroni Zodda di Barcellona Pozzo di Gotto. Le due ragazzine presentano i sintomi di una intossicazione alimentare; una e’ gia’ stata dimessa l’altra e’ ancora ricoverata. (ANSA)

Nota di Pippo Rao (PD) su ATO Idrico

I toni trionfalistici ascoltati ieri durante l’Assemblea dei Sindaci dell’ATO Idrico della Provincia di Messina, appaiono paradossali se calati in un contesto nel quale, solo per fare un esempio,  fatti di ordinaria amministrazione e di fondamentale importanza, come l’approvazione dei bilanci dal 2004 al 2010 vengono fatti solo oggi, come se in questi anni ci siano state entità aliene che presiedevano l’ente! Senza paralare dei ritardi accumulati e delle occasioni perdute perché i cittadini della provincia messinese potessero avere un sistema idrico funzionante ed operativo, con l’ausilio di fondi comunitari ed una progettualità che diventando operatività a vantaggio delle nostre comunità facesse fronte alle tante criticità. In realtà, tranne i notevoli costi di gestione che l’ATO Idrico ha rappresentato a spese dei cittadini, i risultati sono stati veramente pochi. Leggi il seguito di questo post »

Cosenza: sequestrati stabilimenti balneari abusivi sull’alto Tirreno

Due stabilimenti balneari completamente abusivi sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza a San Nicola Arcella, sull’alto Tirreno cosentino. I lidi erano stati ricavati, senza alcuna concessione demaniale, in un’area sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale e occupavano uno spazio di 1.800 metri. I due gestori sono stati denunciati alla Procura di Paola. Inoltre sono stati sequestrati 60 ombrelloni, 195 attrezzature balneari (sedie sdraio e lettini prendisole), e due strutture in legno dove venivano venduti abusivamente generi alimentari. (AdnKronos, 11 agosto)

Tariffe, Tesoro: Nuovo aumento nel 2009, acqua +6% e rifiuti +4,5%

Nuovo aumento per le tariffe dei servizi pubblici nel 2009. L’anno scorso, secondo il ministero dell’Economia, “contrariamente agli sviluppi dell’anno precedente e in controtendenza rispetto all’evoluzione dell’inflazione complessiva (in calo allo 0,8% nel 2009, ndr), i costi dei servizi pubblici hanno fornito al sistema impulsi inflazionistici di una certa rilevanza”. In particolare, per l’acqua potabile c’è stato un incremento medio annuo di quasi il 6%, dopo il +5% dell’anno prima, mentre per la raccolta dei rifiuti la crescita è stata del 4,5% (nel 2008 del 3,3%). Leggi il seguito di questo post »

E’ morta bimba 8 mesi investita a Palermo col gemellino

 

Incidente gemellini Palermo

E’ morta, mentre subiva un’operazione alla testa, Greta Longo, la bimba di 8 mesi investita col gemello, Samuele, a Palermo.

La piccola era sul passeggino spinto dal nonno in via Generale Streva a Palermo. Il fratellino e’ ricoverato nel reparto di Neonatologia a Villa Sofia. Il nonno Pietro Falcone, di 64 anni e la zia, Aurora Falcone di 32 anni sono ricoverati nello stesso ospedale. Le loro condizioni non destano preoccupazione anche se l’anziano dovra’ essere sottoposto a un intervento alla mandibola. (ANSA)

Bambina ferita in campo rom: mistero su svolgimento fatti

Proseguono anche oggi gli accertamenti dei carabinieri nel campo rom di Lamezia Terme per fare luce sul ferimento di Maria Antonietta.

Le condizioni della bambina di 9 anni, colpita da due proiettili di pistola lunedi’ scorso, sparati probabilmente durante una lite, restano gravi. La piccola e’ ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale Cannizzaro di Catania. Il procuratore di Lamezia, Salvatore Vitello, e’ rientrato dalle ferie per dirigere personalmente l’inchiesta e per domattina ha convocato una riunione operativa per fare il punto sulle indagini. (ANSA)