Il Cesv di Messina chiude al pubblico dal 9 al 21 agosto

Il CesvCentro Servizi per il Volontariato – di Messina chiude al pubblico dal 9 al 21 agosto. Dal 2 agosto al 4 settembre, fatta eccezione per il periodo di chiusura, il Cesv sarà aperto al pubblico martedì, mercoledì e giovedì, dalle 10 alle 13, mentre le consulenze sono sospese per tutto il mese di agosto. Dal 6 settembre, invece, il Centro Servizi riprenderà i consueti orari, giorni di apertura, e le consulenze per i volontari e le associazioni del territorio messinese.

Per ulteriori informazioni rivolgersi direttamente a: Cesv, Centro Servizi per il Volontariato di Messina, Via G. La Farina n. 7, tel. n. 090/6409598, fax n. 090/6011825, e-mail info@cesvmessina.it, sito Internet www.cesvmessina.it.

Il prossimo anno nella provincia di Messina ci saranno 86 insegnanti di sostegno in meno

L’Ufficio Scolastico Regionale e le Organizzazioni Sindacali Regionali del Comparto Scuola hanno diramato le dotazioni organiche provinciali dei posti di sostegno per il prossimo anno scolastico. A Messina saranno tagliati ben 86 posti; a Caltanissetta 43; a Trapani 34,e ad Enna 5. Positivo, invece, il dato delle altre province siciliane: Catania +113; Palermo +51; Agrigento +20; e Siracusa +8.

Leggi il seguito di questo post »

Accoltellato al braccio durante una rissa

MESSINA Un uomo di 32 anni, Rinaldo Pirrotta, è stato ferito ieri nell’area dell’ex gasometro a Messina nel corso di una rissa, con altre due persone. La vittima è stata colpita con un coltellata al braccio sinistro, che gli ha provocato la lesione dei muscoli e delle arterie. L’uomo, ricoverato al Papardo, non corre pericolo di vita. Il ferito ha dei precedenti ed è originario della zona del rione Giostra. Indaga la polizia.

Palermo: Fontane a secco diventano cassonetti per rifiuti

Fontane a secco, in pieno centro, a Palermo, trasformate in cassonetti per l’immondizia sotto gli occhi di centinaia di turisti.

A lanciare l’allarme degrado nella zona dei Quattro Canti e nelle piazze Pretoria, davanti al municipio, e Bellini è il consigliere comunale Salvatore Orlando (Pd). ”E’ scandaloso – denuncia – che uno dei biglietti da visita della città sia abbandonato: fontane senza acqua, spazzatura e segnalazioni quotidiane di topi e scarafaggi da parte di cittadini e turisti”.

(Ansa, 31 luglio)

CEI: l’Italia é un Paese senza classe politica

Un Paese ‘senza classe dirigente’. Così la Cei descrive l’Italia che, affermano i vescovi, vive un momento ‘drammatico’. L’analisi è contenuta nel documento base della prossima ‘Settimana sociale’, promossa in ottobre dalla Conferenza episcopale a Reggio Calabria. Nel documento si parla di ‘un Paese senza classe dirigente, senza persone che per ruolo politico, imprenditoriale, di cultura, sappiano offrire alla nazione una visione e degli obiettivi condivisi e condivisibili’.

(Ansa, 31 luglio)

Reggio Calabria: i ‘Bronzi di Riace’ riesposti da marzo dopo restauro

I ‘Bronzi di Riace’, una delle più straordinarie opere d’arte italiane, non “stanno a prendere polvere”, ma attualmente si trovano in una delicata fase di restauro a Reggio Calabria e, dal prossimo marzo, saranno nuovamente ospitati nel Museo Nazionale della Magna Grecia, nella città dello stretto. Inopportuno quindi spostarli. A fare il punto è Simonetta Bonomi, Soprintendente archeologo della Calabria, che replica alle affermazioni di Mario Resca, Direttore Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, secondo il quale i ‘Bronzi di Riace’ dovrebbero andare in giro perché a Reggio Calabria stanno solo “a prendere polvere”. Leggi il seguito di questo post »

Automobilismo, F1, Gp d’Ungheria: Vettel in pole davanti a Webber, terzo Alonso e quarto Massa

Sebastian Vettel ha conquistato la pole position nel Gp d’Ungheria, dodicesimo appuntamento del Mondiale di Formula 1. Prima fila tutta Red Bull, sul tracciato dell’Hungaroring con il pilota tedesco (1’18″773), davanti al compagno di squadra, l’australiano Mark Webber (1’19″184). La Ferrari insegue con entrambe le monoposto in seconda fila. Lo spagnolo Fernando Alonso (1’19″987) scatterà dalla terza posizione con alle spalle la rossa del brasiliano Felipe Massa (1’20″331).

(Apcom, 31 luglio)

Messina: pensionato invalido dà fuoco alla sua ex e ai 2 figli ‘per amore’

I carabinieri hanno arrestato un pensionato invalido, Antonino Di Blasi, di 45 anni, per avere dato fuoco all’ex convivente e ai 2 figli di 18 e 20 anni. L’uomo, in preda ad un raptus per la fine della relazione sentimentale dopo dieci anni, ha cosparso i tre di benzina dando loro fuoco. Le vittime, che hanno riportato ustioni, sono riuscite a spegnere le fiamme e ad allontanare l’aggressore, bloccato dai carabinieri in un distributore di carburante a Messina, mentre stava riempiendo un bidone con altra benzina. (Ansa, 31 luglio)

Governo, Vergogna! Nessuno dell’esecutivo a rappresentare lo Stato alla commemorazione della strage di Bologna: sarebbe la prima volta

Sarà il Prefetto di Bologna Angelo Tranfaglia a rappresentare il Governo sul palco della commemorazione della strage di Bologna.

Per la prima volta, dunque, non ci saranno membri dell’esecutivo in veste ufficiale.

‘Anche da Borsellino non c’era nessuno, non vorrei fosse una nuova strategia del governo quella di evitare i momenti delicati’. Ad affermarlo, Paolo Bolognesi, presidente dell’associazione vittime ‘2 agosto’, sperando in un ‘ripensamento’ e che venga qualcuno dell’esecutivo.

(Ansa, 31 luglio)

Lutto nel Cinema: Morta a Roma Suso Cecchi D’Amico, celebre sceneggiatrice di Visconti

E’ morta a Roma Suso Cecchi D’amico: aveva 96 anni.

Raffinata sceneggiatrice e autrice tra le più feconde e di successo del cinema italiano, fa il suo esordio con il film di Renato Castellani ‘Mio figlio professore’, nel 1946. Durante la sua stagione neorealista collabora con maestri come Luigi Zampa, Ennio Flaiano, Cesare Zavattini. Lavora con Antonioni, Rosi, Blasetti. E ancora con Eduardo de Filippo, Franco Zeffirelli (per ‘Fratello sole e sorella luna’ e ‘Gesù di Nazareth’), Lugi Comencini, Festa Campanile e Vittorio De Sica

Fu però collaboratrice prediletta di Luchino Visconti. Oltre a ‘Bellissima’ (del 1951), lavora con il grande regista per ‘Senso’, ‘Gattopardo’, ‘Vaghe stelle dell’Orsa’, ‘Lo straniero’, ‘Ludwig’, ‘Gruppo di famiglia in un interno’ e ‘L’innocente’.

Nel 1994 la mostra di Venezia le ha conferito il Leone d’Oro alla carriera.

I funerali si svolgeranno lunedì alle 11 nella chiesa di Santa Maria del Popolo a Roma. (AdnKronos, 31 luglio)

Ambiente, Arpa: Alghe tossiche sul litorale palermitano

Torna il fenomeno delle alghe tossiche in alcune zone del litorale di Palermo, come confermano i rilevamenti condotti dall’Arpa Sicilia. Casi riconducibili a intossicazione da ostreopsis ovata, questo il nome scientifico dell’alga, sono stati segnalati tra Isola delle Femmine e Trappeto. Nelle scorse settimane c’è stato un superamento dei limiti: la situazione più critica si è registrata nella zona di Trappeto, dove alcune persone si sono rivolte alla locale guardia medica, accusando sintomi di intossicazione dopo avere fatto il bagno. (Ansa, 31 luglio)

Esodo estivo: il traffico agli imbarcaderi Stretto di Messina prosegue regolare

Traffico regolare, con qualche piccola coda, agli imbarcaderi dei traghetti dello Stretto di Messina, nonostante l’esodo per le vacanze estive.

La polizia municipale di Messina segnala code sul viale della Libertà per l’arrivo di molti vacanzieri dal Continente, anche se il traffico veicolare in città è normale e non ci sono al momento situazioni di particolare disagio.

(Ansa, 31 luglio)

Terremoti: Iran, nuova forte scossa

Una scossa di terremoto di 5,8 gradi sulla scala Richter ha colpito oggi l’Iran sud-orientale, secondo quanto riferisce l’agenzia Isna. Non si hanno notizie, per ora, sulle conseguenze del sisma, avvenuto alle 11:22 ora locale (le 08:52 ora italiana) nei pressi della cittadina di Negar, nella provincia di Kerman.Ieri una scossa nel nord-est dell’Iran aveva provocato 170 feriti. (Ansa, 31 luglio)

Omicidio a Mazara del Vallo (TP): arrestato presunto assassino

I carabinieri di Mazara del Vallo (TP) hanno arrestato Giuseppe Marrone, 44 anni, per l’omicidio di Giuseppe Cucchiara. La vittima era scomparsa lo scorso 13 gennaio e il corpo venne ritrovato il 19 aprile alla foce del fiume Mazaro. Secondo gli inquirenti, Marrone avrebbe premeditato il delitto tre anni prima, dopo averne trascorso otto in carcere per spaccio di droga; contro di lui Cucchiara, anche lui coinvolto, avrebbe rilasciato dichiarazioni che ne aggravarono la posizione.

(Ansa, 31 luglio)

CISL: RFI SMOBILITA SILENZIOSAMENTE. DAL 2006 AL 2009 PERSO OLTRE UN MILIONE DI PASSEGGERI

Tante le novità, che in questo 2010 e negli anni a venire hanno interessato e dovrebbero interessare il tema della mobilità nello Stretto di Messina. Tante le proteste giunte dal mondo sindacale e da quello della società civile per l’ulteriore riduzione della flotta di Rfi Bluvia, per l’avvio di un servizio, quello di Metropolitana del Mare, non ancora ben collaudato e su cui continuano a piovere pesante critiche. Problematiche che hanno spesso creato profondi stati di agitazione in seno al personale impiegato nel settore del trasporto marittimo. Ai problemi del presente, ai aggiungono però le eredità del passato, e i dubbi del futuro, su tutti quelli legati alla realizzazione dell’attraversamento stabile dello Stretto, per alcuni la panacea di tutti i mali, per altri un inutile e mastodontica infrastruttura che rischia di ridurre Messina a semplice nodo stradale e ferroviario. Molti di questi aegomenti verranno affrontati nel corso della conferenza stampa indetta unitariamente dalle sigle sindacali (Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt, OrSa, Fast e SASMaNT), per lunedì mattina. All’ordine del giorno, naturalmente, la Metromare, Fermata della terza nave ferroviaria, carenza di personale, Straordinario selvaggio e sicurezza, continuità territoriale, trasporto dei mezzi gommati, concorrenza con il privato, gestione dell’impianto, dismissione organizzata.

Leggi il seguito di questo post »