SI IMPONE UNA INCISIVA AZIONE DI TUTTI I DOCENTI

di Vittorio Mangione

Il processo di riconfigurazione del Sistema Universitario Nazionale è iniziato, dapprima con alcune discutibili e spesso vessatorie norme “preparatorie” seguite dal DDL 1905 attualmente in itinere, a ridosso della grave crisi delle economie mondiali per trovarsi poi affiancato dalla pesante manovra determinata dall’esplodere delle ripetute crisi che via via hanno sempre più toccato il Paese.
In corso d’opera, quindi, a carico dell’università ed in particolare della docenza universitaria sono andati cumulandosi gravami insostenibili derivanti da due tipologie di interventi non adeguatamente coordinati fra loro.
A ciò si aggiunge, ora, la già denunciata e non tollerabile mancanza di criteri di equità in alcuni dei provvedimenti della manovra così come applicati all’interno del settore del pubblico impiego non contrattualizzato: a parità di meccanismi retributivi, si prevedono attenuazioni sui disagi imposti a chi, del tutto, ha retribuzioni assai più elevate
(Comunicato CIPUR del 7 c.m.). Leggi il seguito di questo post »

Lezione esemplare

di Nichi Vendola

Auspico che alla fine di questa specie di ‘guerra ideologica lampo’, con cui si voleva chiudere una contesa trentennale non solo con la classe operaia della Fiat ma anche con l’intero mondo del lavoro, ora – dinanzi a questa lezione esemplare, nonostante un referendum in stile bulgaro, che gli operai di Pomigliano hanno saputo impartire alla polica e alla società italiana – tutti riprendano con più serietà il tavolo delle trattative e del negoziato. E’ quanto ha affermato Nichi Vendola, portavoce nazionale di Sinistra Ecologia Libertà, intervenendo alla diretta di Repubblica.tv dedicata alla vicenda di Pomigliano. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »

Energie Speciali

(da il Domani) I carabinieri hanno perquisito la sede della società Edison Energie Speciali, a Bologna, e della ditta Fago di Milazzo (Messina), oltre che gli uffici e le abitazioni dei responsabili dell’Ufficio tecnico dei comuni di Melissa, Domenico Antonio Vulcano, e di Strongoli, Leopoldo Greco, nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Crotone sulla costruzione di un parco eolico nel territorio dei due comuni. Vulcano è indagato per falsità ideologica in atti pubblici e abuso d’ufficio, mentre Greco è indagato per falsità ideologica e corruzione insieme a un altro soggetto in via di identificazione. I due tecnici, nella certificazione di destinazione urbanistica, hanno sostenuto che sull’area interessata al parco eolico non c’erano vincoli di natura ambientale e paesaggistica, circostanza che secondo l’accusa sarebbe falsa. Leggi il seguito di questo post »

Solo energia pulita

di Alessandro De Pascale – Terra

Si moltiplicano i clienti e le società che scelgono le fonti rinnovabili per avere la corrente elettrica. Ecco come orientarsi tra le diverse offerte e le due certificazioni per capire come viene prodotta.

Sul mercato libero dell’energia si moltiplicano le offerte di energia verde. Leggi il seguito di questo post »

Calcio, Nazionale: un futuro scoppiettante?

Milano: Balotelli e amici sparano con scacciacani, arriva la Polizia

 Ragazzata del giocatore dell’Inter (indicato tra i futuri ‘salvatori della nazionale azzurra’) Mario Balotelli e di suoi tre amici che sono stati identificati dalla polizia oggi pomeriggio a Milano dopo aver sparato in aria con una scacciacani.

Intorno alle 18.30 una signora milanese ha chiamato il 113 per segnalare che quattro ragazzi ‘africani’ a bordo di un’auto nera avevano appena sparato in aria attraversando piazza della Repubblica a Milano. L’equipaggio di una Volante è intervenuto sul posto ed ha bloccato l’auto, facilmente identificabile per i cerchioni gialli. Alla guida c’era proprio Balotelli che ha consegnato agli agenti una pistola giocattolo con regolare tappo rosso di sicurezza, scusandosi per quella che ha definito “una ragazzata” di cui si assumeva tutta la responsabilità (comincia ad essere un vizio, da Lippi in qua, N.d.R.). I poliziotti si sono dunque limitati ad identificare tutte le persone in macchina. (Apcom, 27 giugno)

Calcio, Mondiale Sudafrica: l’Argentina stende il Messico, tris con l’aiutino di Rosetti

L’Argentina stende il Messico per 3-1 negli ottavi di finale dei Mondiali e, con la spinta determinante dell’arbitro italiano Roberto Rosetti, vola ai quarti di finale dove troverà la Germania.

La selecciòn allenata da Diego Armando Maradona cala il tris nella spettacolare serata di Johannesburg, complicata solo per mezz’ora. Il Messico parte benissimo e si fa vivo all’8′ con il siluro di Carlos Salcido: l’esterno tricolor va al tiro da distanza siderale, traversa piena. Leggi il seguito di questo post »

Automobilismo, F1, GP d’Europa: alla fine vince Vettel ma é polemica tra Alonso ed Hamilton

Sebastian Vettel su Red Bull vince il Gp d’Europa a Valencia, precedendo Lewis Hamilton e Jenson Button su McLaren. In una corsa contraddistinta da un terribile incidente occorso alla Red Bull di Mark Webber, uscitone illeso, è 4^ la Williams di Barrichello davanti alla Renault di Kubica. La Ferrari di Alonso giunge al 9° posto ma 5 dei piloti che l’hanno preceduta sono stati posti sotto inchiesta sportiva, tra i quali Hamilton, accusato di scorrettezze dallo stesso Alonso, per quanto avvenuto in regime di safety-car dopo l’incidente a Webber. Si era parlato di punizione nei confronti degli stessi piloti che avevano creato il caos, con il pilota della Ferrari che avrebbe quindi potuto aspirare al 4° posto ma pare che la monoposto di Alonso sia classificata soltanto in 8^ posizione. Non molto cambierebbe dunque nella classifica finale, con l’altro pilota Ferrari, Massa, che assurgerebbe quindi dal 14° al 13° posto.

(Fonte: Ansa)