nei confronti dell’AIAS di S. Filippo del Mela

di Segreteria Territoriale OrSA Sanità

Le sentenze del tribunale del lavoro confermano la giustezza delle rivendicazioni che i lavoratori dell’OrSA da tempo avanzano nei confronti dell’AIAS di S. Filippo del Mela. Un recente comunicato stampa del presidente dell’A.I.A.S. -Giorgio Fucarino- accusava l’Orsa Sanità di perseguire obiettivi incomprensibili a discapito dell’immagine dell’associzione da lui presieduta. Le avventate affermazioni del presidente sono state clamorosamente smentite dalle sentenze del tribunale del lavoro che condannano l’AIAS a risarcire i lavoratori con ingenti somme (in rispetto della privacy non si pubblicano i nomi dei lavoratori). Leggi il seguito di questo post »
Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »

Prestigiacomo atomica

di Antonio Barone

Il ministero dell’Ambiente messo da parte dallo Sviluppo economico dell’era Scajola prende le redini del ritorno all’atomo dell’Italia. Intanto le prime scadenze sono già naufragate e ora c’è chi frena.
La regia del governo per il ritorno del nucleare in Italia vede un inaspettato cambio della guardia. Leggi il seguito di questo post »

L’Italia è malata, bastoniamola

di Roberta Carlini – Sbilanciamoci

Tremonti si accoda nel vento europeo con la sua manovra di emergenza. Nelle stesse ore, l’Istat diffonde i numeri del paese, che mostrano i guasti già fatti da una recessione che con i nuovi tagli potrà solo approfondirsi, in una spirale pericolosa. La contro-manovra di Sbilanciamoci. Leggi il seguito di questo post »

UNA MANOVRA CHE NON AIUTA il SUD

“Da decenni la classe politica ha trasformato il Mezzogiorno in un pozzo dove attingere voti per disegni politico-economici estranei al suo sviluppo, con una sorta di patto scellerato tra centro e periferia che ha finito col sacrificare le potenzialità di sviluppo del nostro Sud”.  Così l’on. Scilipoti (IDV), in relazione alla manovra da 24 miliardi di euro. “Insieme al pesante pregiudizio della manovra economico-finanziaria, è noto ai più come dal 2013 verrà meno la riserva sui fondi strutturali europei, per cui le regioni Obiettivo1 dovranno muoversi sullo scenario economico contando essenzialmente sulle proprie risorse”. Leggi il seguito di questo post »

Corsa all’ultima spiaggia

di Diego Carmignani

Interventi inadeguati e omissioni delle amministrazioni regionali rischiano di compromettere anche la stagione turistica delle zone costiere dello Stivale. Da Nord a Sud, tutte le rive colpite dal fenomeno erosione.

Le coste italiane sono all’ultima spiaggia. Leggi il seguito di questo post »

Gentile Presidente Giorgio Napolitano

Le scrivo per chiederLe di non promulgare la legge sulle intercettazioni, che, a quanto pare, verrà approvata dal Parlamento in tempi inspiegabilmente rapidi (si tratta realmente di una priorità per il nostro paese?). Ritengo questo provvedimento lesivo del mio diritto di essere informato perché i cittadini hanno il diritto di sapere e di essere correttamente informati! I diritti di espressione e di informazione non possono essere sacrificati in nome della tutela del diritto alla riservatezza. Leggi il seguito di questo post »

“LÀ CI DAREM LA MANO”: DON GIOVANNI DI MOZART

di Valerio Ciarocchi

Don Giovanni

L’opera e la vicenda

Don Giovanni è un melodramma, in due atti, tra i più apprezzati e rappresentati di Mozart (1). Scritta sul finire del 1787 su libretto di Lorenzo Da Ponte, essa è la seconda opera mozartiana in italiano (2). Fu commissionata dall’imperatore d’Austria Giuseppe II e fu rappresentata la prima volta a Praga. Leggi il seguito di questo post »