Terremoti: sisma magnitudo 2.4 tra Aquilano e Reatino. Una scossa simile avvertita ieri anche nel Reggino

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.4 è stata registrata alle 3:45 tra le provincie dell’Aquila e Rieti. Il sisma ha avuto epicentro in prossimità dei comuni di Capitignano e Montereale (L’Aquila), e Amatrice e Cittareale (Rieti). Non si hanno notizie di danni o feriti.

La scorsa notte, alle 23.24, un’altra scossa di terremoto, sempre di magnitudo 2.4, era stata avvertita anche nella provincia di Reggio Calabria, in prossimità dei comuni di Giffone, Galatro e Maropati. (Ansa, 28 maggio)

Ars, stop alle doppie indennità

L’annuncio è del presidente Cascio: “Necessario dare un segnale di contenimento della spesa pubblica. Contiamo di risparmiare circa un milione di euro all’anno”. La decisione verrà ratificata il 9 giugno, 14 gli ex parlamentari regionali destinatari del provvedimento.

Lunedì chiuso svincolo autostradale di Taormina

Lunedì, nella galleria-svincolo Taormina dell’autostrada Messina-Catania, saranno eseguiti lavori per il rifacimento della pavimentazione, la sostituzione dei guard-rail incidentati e la revisione degli impianti elettrici. Pertanto, dalle ore 8 fino alle ore 19, saranno chiuse al transito la rampa d’uscita da Messina e la rampa d’entrata per Catania. Lo comunica il Cas.

Calcio: Adriano ad un passo dalla Roma

Per l’attaccante brasiliano ex Inter pronto un contratto triennale

”Il 6 giugno sarò a Roma per definire il mio trasferimento”. Lo ha detto Adriano nel corso di una conferenza stampa a Rio, confermando di aver raggiunto un accordo ”per ora verbale” con il club vice-campione d’Italia. ”Sono felice di tornare nella città degli imperatori – ha sottolineato l’attaccante -. Non c’è nessun altro posto come l’Italia dove potrò veramente dimostrare che mi sono ripreso: lo dovevo agli italiani”.

(ANSA)

Calcio: Organizzazione del Campionati Europei 2016 assegnata alla Francia, Niente da fare per Italia e Turchia

L’organizzazione dei Campionati Europei di calcio del 2016 è stata assegnata dall’Uefa alla Francia. Niente da fare per le concorrenti Italia e Turchia.

La decisione del Comitato esecutivo è stata annunciata dal presidente Platini (che guarda caso é francese, n.d.r.).

La Francia ha già ospitato (e vinto proprio con l’ex juventino in campo) il torneo nell’84.

Alla cerimonia ha partecipato, fra gli altri, il presidente francese Sarkozy. ‘La fiducia dell’Uefa non sarà tradita’, ha detto il presidente della Federcalcio francese Escalettes.

(Ansa, 28 maggio)

Messina: Al Forte San Salvatore, prosegue GEMINE MUSE 2010 “La lingua del mare”

Continua l’appuntamento, nella suggestiva cornice del Forte San Salvatore, con la settima edizione di GEMINE MUSE 2010. L’ARTE DEI GIOVANI INVADE LE CITTÀ ITALIANEeventi di arte contemporanea in un percorso che svela l’armonia tra tradizione e innovazione”.

Nell’ambito del progetto nazionale, Messina propone il percorso dal titolo LA LINGUA DEL MARE”, a cura di Enrica Carnazza. Protagonisti otto giovani artisti emergenti: ART’IL con Onda Asciutta, installazione, stampe digitali su supporti mobili, dimensioni variabili – GIORGIA DI GIOVANNI e Marvandanza con Oblò onirico, performance, audio-loop – CINZIA FERRARA con Evaporata, installazione letteraria, sale, stoffa, inchiostro, dimensioni variabili – N2O con Lithophyllum: microspazi tra terra e mare, legno, dimensioni variabili – MARIAFAUSTA RIZZO insieme a Tarkus project con Impressioni armoniche, concerto, musiche per pianoforte, voci e orchestra da camera – NINO RIZZO con Nos et ipsam civitatem servemus, installazione materiali vari, contenitori/cabine, poster, – ARTURO RUSSO con MaMer_e, fotografia b/n, stampa digitale su gatoform, dimensioni variabili DEMETRIO SAVASTA con Alla deriva, installazione, sfere in plexiglass, dimensioni variabili.

L’iniziativa è promossa dall’Assessorato Politiche della Famiglia, rapporti con le Chiese, Politiche per la sicurezza del Comune di Messina, dal Dipartimento CulturaUfficio Promozione Giovani Artisti, in collaborazione con la Marina Militare, Marisicilia Augusta, Marinabase Messina e la Soprintendenza dei Beni Culturali ed Ambientali di Messina.

Gemine Muse 2010, in programma dal 15 maggio al 26 giugno in 22 città italiane, coinvolge più di 120 talenti e 30 curatori in 19 sedi espositive e 3 percorsi diffusi nei centri storici di altrettante località, ed è incluso nel progetto ITALIA CREATIVA, a cura del Dipartimento della GioventùPresidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con l’ANCIAssociazione Nazionale Comuni Italiani e il GAIAssociazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani. Tutte le informazioni sul sito internet www.giovaniartisti.it 

Città coinvolte: Ancona, Bari, Biella, Bologna, Cagliari, Campobasso, Catania, Cremona, Ferrara, Forlì, Genova, Messina, Milano, Modena, Novara, Padova, Pavia, Prato, Roma, Teramo, Torino, Trento.

 Gemine Muse – La lingua del mare / Forte San Salvatore – Via San Raineri, Zona Falcata – Messina

ORARI DI VISITA: venerdì dalle 16 alle 20 e sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20

Ulteriori INFORMAZIONI anche presso: Assessorato Politiche della Famiglia, rapporti con le Chiese, Politiche per la sicurezza, tel. n. 090/6010199www.comune.messina.it

Comune di Messina, Dipartimento Cultura, Ufficio Promozione Giovani Artisti tel. n. 090/7723944

Associazione Culturale Impronte (giovani idee per la cultura) – Sito internet lalinguadelmare@gmail.com

Germania, Sondaggio: crolla la popolarità della Merkel, é al 48%

In caduta libera la popolarità di Angela Merkel e del suo governo. Un sondaggio Infratest Dimap Institute per la prima rete televisiva pubblica tedesca, l’Ard, registra un gradimento del 48% per il cancelliere, il più basso degli ultimi quattro anni. Delle mille persone intervistate ben il 58% ritiene che il governo di Grande Coalizione – che ha preceduto l’attuale esecutivo nero-giallo (Unione Cdu/Csu e Fdp) – fosse migliore dell’alleanza tra cristianodemocratici e liberali.

Una delle maggiori preoccupazioni dei tedeschi riguarda la crisi finanziaria; il 75% della popolazione teme inoltre che il peggio debba ancora arrivare.
Il sondaggio è stato condotto il 26 maggio e ha un margine di errore compreso tra 1.4 e 3.1 punti percentuali. (Apcom, 28 maggio)