Marea nera: Usa, Molto arrabbiati con BP

Il ministro dell’Interno Usa, Salazar, si è detto ‘molto arrabbiato e frustrato’ con la BP, responsabile della marea nera. Salazar – che ha tenuto una conferenza stampa in Louisiana – ha accusato la British Petroleum di venir meno ‘scadenza dopo scadenza’ agli impegni presi. ‘Se la BP non onorerà gli impegni assunti – ha affermato il ministro – se scopriremo che non sta facendo ciò che si suppone debba fare, la metteremo da parte’.

(Ansa, 23 maggio)

Vibo Valentia: spari contro la vetrata d’ingresso di un noto hotel

VIBO VALENTIA – Ignoti hanno sparato da un’auto in corsa alcuni colpi di fucile a pallettoni contro la vetrata d’ingresso del noto hotel “Cala del Porto”, di Vibo Marina. Nessuno e’ rimasto ferito. E’ successo intorno alle 22, mentre vi erano delle persone che stavano cenando in un’altra ala del fabbricato.

Messina, IV edizione Mostra Cinema dello Stretto: domani, Conferenza stampa di presentazione alla Provincia

Domani, Lunedì 24 maggio, nella Sala delle Conferenze (ex Sala Giunta) della Provincia Regionale di Messina, alle ore 10 e 15, si svolgerà la Conferenza stampa di presentazione della IV edizione della Mostra del Cinema dello Stretto, in programma dal 26 al 30 maggio 2010

Alla Conferenza stampa sono invitati il Presidente della Provincia, Nanni Ricevuto, e il Sindaco di Messina, Giuseppe Buzzanca. Interverranno Anna Mazzaglia Miceli, presidente della Cooperativa e Casa di produzione Entr’Acte e direttore artistico della manifestazione; il critico d’arte Maria Teresa Prestigiacomo, direttore artistico della sezione “Cinema e Pittura”; Salvatore Arimatea, regista del cortometraggio “Dolls”, evento speciale al Palazzo della Cultura, in programmazione domenica 30 maggio. Parteciperanno alla Conferenza stampa Nino Carbone, ambasciatore di Telethon, organizzazione presente alla rassegna con un evento, e l’attrice di teatro, cinema e fiction Francesca Ferro, nel cast di “Dolls” nonché figlia del grande attore siciliano Turi Ferro.

La Mostra del Cinema dello Stretto, che si svolgerà dal 26 al 30 maggio a Messina, tra il Multisala Apollo, il Palazzo della Cultura ed altre interessanti location, è realizzata da Entr’Acte con il patrocinio della Presidenza della Regione Siciliana, del Comune di Messina, della Provincia Regionale di Messina, dell’Università di Messina, della Cineteca Siciliana e della Fondazione Bonino-Pulejo.

La Mostra sarà inaugurata mercoledì 26 maggio, alle ore 19, nel Palazzo della Cultura di Messina, nel segno della sezione “Cinema e pittura”, con le prestigiose personali di Stellario Baccellieri, Gilda Gubiotti e Nathalie Froment, a cura del critico d’arte Maria Teresa Prestigiacomo e, successivamente, dal Presidente del Torino Film Festival, Lorenzo Ventavoli.

Per ulteriori informazioni: Cooperativa Entr’Acte, Viale Cadorna 22, 98123 Messina, tel. n. 090.771030, cell. n. 340.7112568, sito Internet www.mostradelcinemadellostretto.com , e-mail info@anghelospress.it .

Primo turno di ‘play off e out’ dei campionati semi-pro e dilettanti: bene Catanzaro e Vibonese

di S.I.

In Lega Pro, gran bel colpo del Verona che passa a Rimini (0-1) nell’andata dei play-off del girone B di Prima Divisione; pareggio a reti bianche, invece, tra Reggiana e Pescara. Nei play-out, il Foggia vince a Pescina (1-2); 1-1 tra Giulianova ed Andria. Nel girone A, successo della Cremonese ad Arezzo (0-2); 2-2 tra Benevento e Varese. Nei play-out, due pareggi: 1-1 tra Paganese e Viareggio, 2-2 tra Pro Patria e Pergocrema.

In Seconda Divisione, girone C, per quanto riguarda i play-off, il Catanzaro s’impone a Barletta (0-1); 0-0 tra Brindisi e Cisco Roma. Nei play-out, Vibonese d’autorità (3-0) sul Noicattaro mentre il Vico Equense regola 2-0 l’Isola Liri.

La Rossanese, nei play-off della serie D, girone I, é sconfitta ad Avellino (1-0).

Profumo in piazza Cairoli per Falcone

di Giuseppe Restifo

Cominciata con un minuto di silenzio in memoria di Giovanni Falcone – alle 17.58, la stessa ora del suo assassinio, 18 anni fa – la giornata organizzata da Energia messinese s’era messa male subito dopo, alla partenza del corteo. Troppe presenze istituzionali, dei rappresentanti di quelle istituzioni messinesi smorte nella lotta alla mafia, di alcuni personaggi appartenenti a quello schieramento che non considera eroe Falcone, ma Mangano, il mafioso “stalliere di Arcore”. Essendo però questi personaggi “missinisi” nel senso peggiore del termine, hanno abbandonato il corteo alla prima svoltata. Leggi il seguito di questo post »

Falcone, Ingroia: Politica spesso non all’altezza della sua eredità

‘Non sempre del lascito di Falcone e Borsellino viene fatto tesoro, soprattutto da parte di chi viene dalla politica’, dice Ingroia.

La politica ‘non sempre è all’altezza di questo testamento’ e ciò porta ‘amarezza’, dice il procuratore aggiunto di Palermo alla manifestazione davanti all’albero Falcone, nel 18° anniversario di Capaci. ‘Ma quando noi vediamo che siete così tanti ci sentiamo più convinti che l’Italia può cambiare nonostante i cattivi modelli che vengono dall’alto’.

(Ansa, 23 maggio)

Calcio, serie B, 41° turno: Al Lecce serve ancora un punto, Crotone fuori dai play-off, Reggina salva se batte l’Albinoleffe

di S.I.

Il Lecce capolista non va al di là di un pari a reti bianche a Vicenza ed ha ancora bisogno di un punto per la promozione diretta aritmetica in serie A; il Brescia supera 3 a 0 la Salernitana in un incontro non proprio proibitivo per le rondinelle; il Cesena supera il Modena 2 a 1 nel derby emiliano-romagnolo. Questi gli esiti sportivi delle ‘tre grandi’ che hanno, forse, più di tutte le altre squadre, caratterizzato questa intera stagione di campionato di serie B. Ai pugliesi basterà anche un pari interno con il Sassuolo, attuale quarta forza del campionato e che oggi ha battuto per 3 a 2 un dignitoso e robusto Empoli; oltre alle altre tre squadre descritte, a giocarsi i play-off sono rimaste ancora la grande sorpresa dell’anno, il Cittadella – oggi a valanga sul Crotone (3-0) che con questa battuta d’arresto lascia mestamente ogni speranza di disputare i play-off per la promozione quest’anno e rinvia i suoi sogni di successo alla prossima stagione – ed il Torino oggi uscito indenne (0-0) in quel di Mantova. Leggi il seguito di questo post »