Noi stiamo con Emergency


Sinistra Ecologia Libertà esprime solidarietà ad Emergency e sollecita un forte intervento italiano e del rappresentante dell’Unione Europea a Kabul, affinché si faccia rapidamente chiarezza sulla condizione dei tre volontari dell’associazione, Matteo Dell’Aira, Marco Garatti e Matteo Pagani.
E’ quanto afferma la segreteria nazionale di Sinistra Ecologia Libertà riunitasi a Roma, in una nota ufficiale.
Anzitutto agli arrestati  – prosegue la segreteria di Sel – si garantiscano immediatamente i loro diritti, si faccia chiarezza sui capi di imputazione, di cui si hanno notizie, e molto contraddittorie, solo da organi di stampa. E si intraprendano subito i passi necessari per la loro liberazione. Siamo stupiti delle parole del Governo italiano, sempre riferite dalla stampa: invece di adoperarsi da subito per assicurarsi che i diritti di italiani all’estero siano rispettati, e’ sembrato piuttosto di ascoltare parole di accusa preventiva. Ricordiamo peraltro che l’Italia è responsabile in Afghanistan del Programma Giustizia. Sinistra Ecologia Libertà – conclude il documento della segreteria –  chiede di assicurare la presenza di legali afghani in grado di fornire la migliore assistenza possibile, non solo ai tre italiani ma anche ai sei membri afghani del personale di Emergency.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: