Messina: Cassazione annulla condanna per omicidio


La Cassazione ha annullato la precedente sentenza di condanna inflitta ad Antonino Cucinotta, ritenuto colpevole di omicidio. L’uomo era imputato dell’uccisione di Sergio Micalizzi e del ferimento di Angelo Saraceno, avvenuti a Messina il 29 aprile 2005. L’uomo era stato condannato in primo e secondo grado a 27 anni di carcere. Ad accusare l’uomo era stato il pentito Francesco D’Agostino. Ma la Suprema Corte ha accolto le tesi della difesa, avvalorate da alcune testimonianze. (Ansa, 8 aprile)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: