Mafia, Palermo: nuovo pentito racconta segreti


Un nuovo pentito di mafia sta svelando alle forze dell’ordine di Palermo i segreti della cosca palermitana di Resuttana, legata ai Lo Piccolo. Si tratta di Manuel Pasta, 34 anni, arrestato dai militari dell’Arma, a dicembre scorso, nel blitz denominato Eos, che ha decapitato il clan. E’ accusato di associazione mafiosa ed estorsione. Pasta, elemento di spicco del ”mandamento”, vicino ai capi della cosca, é considerato il gestore del racket delle estorsioni per conto dei boss.

(Ansa, 8 aprile)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: