“I nuovi principi internazionali di catalogazione”

L’Associazione culturale Intervolumina presenta

“I nuovi principi internazionali di catalogazione”

Incontro con il Prof. Mauro Guerrini, Presidente dell’Associazione Italiana Biblioteche.

A seguire, la presentazione del volume: Mauro Guerrini, Gli archivi istituzionali, Milano, Bibliografica, 2010 a cura della Dott.ssa Benedetta Alosi (SBA-UniME).

Coordinerà il Prof. Giuseppe Lipari (Presidente di Intervolumina) Messina, 8 aprile 2010, 16:30 Aula Magna della Facoltà di Lettere e Filosofia – Università degli Studi di Messina Polo universitario dell’Annunziata

Precederanno l’intervento i saluti del Prof. Vincenzo Fera(Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia) e della Dott.ssa Simona Inserra(Presidente AIB-Sezione Sicilia).

Quanto soffrono le cavie: Ora si studia il loro dolore

GB, le autorità hanno commissionato uno studio per verificare la sofferenza degli animali durante gli esperimenti scientifici

di Cristina Nadotti (La Repubblica)

Il Parlamento e il Comitato di bioetica britannici hanno chiesto di compiere studi approfonditi sulla sofferenza degli animali utilizzati per la ricerca scientifica. L’avvio di questa indagine sull’argomento, che potrebbe essere pronta in breve tempo, non servirà ad annullare la sperimentazione sugli animali, ma costituisce una pietra miliare nel campo dell’affermazione dei loro diritti. Leggi il seguito di questo post »

Amici per la vita: Lontra muore subito dopo l’infarto del compagno

Non solo tra gli umani:  il sentimento di vera amicizia può nascere anche fra animali. Una prova arriva da uno zoo della Nuova Zelanda dove due lontre anziane, legate da un sentimento indissolubile, sono morte d’infarto a poche ore di distanza l’una dall’altra. Leggi il seguito di questo post »

6 aprile 2010: un anno dal terremoto di L’Aquila

di INGV (Comunicato stampa)

Palazzo della Prefettura de L'Aquila (http://portale.ingv.it)

Conoscenza, prevenzione, educazione: le tre parole chiave per convivere con i terremoti

Sono trascorsi dodici mesi da quella mattina in cui L’Aquila è stata devastata da un terremoto di magnitudo ML 5.8 (Mw 6.3). Durante questo anno l’INGV ha svolto ricerche su numerosi aspetti di quella catastrofe. Importanti risultati sono già raccolti in oltre 25 articoli pubblicati dalle maggiori riviste scientifiche internazionali. Leggi il seguito di questo post »

ENERGIA. Legambiente lancia Sun Day: “Facciamo diventare l’Italia il Paese del sole”

Facciamo diventare l’Italia il Paese del sole”. Il sole in Italia c’è e dunque vanno incrementate le fonti di energia rinnovabili che si basano sul solare. Questo l’obiettivo del fine settimana dedicato al sole e organizzato da Legambiente, con il contributo di Sorgenia: sabato 10 e domenica 11 aprile, per il Sun Day 2010, l’associazione organizzerà banchetti e feste per promuovere le fonti di energia rinnovabile. Nelle piazze ci saranno stand per distribuire materiale informativo sull’energia solare e sulle rinnovabili, sugli incentivi fiscali e sulle sovvenzioni pubbliche per installare moduli solari. Ci saranno installatori e produttori che presenteranno le nuove tecnologie disponibili. In calendario anche visite agli impianti solari del territorio. Leggi il seguito di questo post »

Traghetto diretto alle Eolie parte con 9 ore di ritardo

LIPARI(MESSINA) – Il traghetto Laurana della Siremar diretto alle Eolie, tra le proteste dei 35 passeggeri a bordo, è partito stamane dal porto di Napoli alle 5 del mattino, anziché alle 20 di ieri sera. All’origine del ritardo, di 9 ore, un problema a un’elica, risolto dal personale tecnico. Disagi per i passeggeri. Un turista di Roma, probabilmente in stato di ebbrezza, nel cuore della notte, si è anche lanciato in mare. Per fortuna è stato notato dai marittimi che hanno lanciato l’allarme e informato la guardia costiera. Così è stato tratto in salvo e ricoverato in ospedale.

La fuga del “bancario infedele”

Tiene sempre banco a Capo d’Orlando, in provincia di Messina, la clamorosa “fuga” di Fabrizio Ingemi, il bancario 37enne della Banca Carige, dileguatosi portando via con sé un bel gruzzolo, sottratto (sostengono Polizia e Procura, ma pure la stessa Banca) alla spettabile clientela. Alcuni conti correnti intestati a Fabrizio Ingemi aperti in banche con filiali a Capo d’Orlando (diverse dalla Carige) ed una cassetta di sicurezza. Sono queste le importanti novità che vanno emergendo dalle indagini sulla scomparsa del bancario messinese e sull’ammanco di circa 3 milioni di euro dai conti corrente di ignari clienti. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Cronache. 1 Comment »