Aidaa: avvelenati 130 mila cani nel 2009


Sono stati circa 130mila i cani rimasti vittime di avvelenamento nel 2009. Lo rende noto l’Associazione italiana Difesa Animali ed Ambiente. L’Aidaa aggiunge che, di questi, circa il 30%, 39mila, sono morti. Diverse le ‘motivazioni’: al Sud, dove più forte é il fenomeno del randagismo, migliaia di cani, prevalentemente randagi, vengono uccisi dai bocconi avvelenati sparsi in luoghi isolati, in campagna, dove si radunano i branchi. Ma il fenomeno dei bocconi é piuttosto diffuso anche al Centro.

(Ansa, 3 aprile)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: