Pasqua: pioggia e neve a centro nord, sole a sud

Pasqua con pioggia e anche neve sul centro nord e bel tempo al sud, con qualche isolato rovescio. Sono le previsioni per il fine settimana. Un week end che vedrà milioni di italiani in viaggio per trascorrere la festività lontano dalle città.

Secondo le previsioni del Dipartimento della Protezione Civile, la giornata di domani sarà caratterizzata dal bel tempo ma già sabato arriverà una perturbazione e il giorno di Pasqua sarà invece caratterizzato da piogge su nord e Toscana.

(Ansa, 1 aprile)

Calcio, Inter: Caso Balotelli-Mourinho, forse una schiarita. L’attaccante in campo già contro il Bologna?

Il caso Balotelli é prossimo a una soluzione. In mattinata, l’attaccante dell’Inter ha avuto un incontro di chiarimento con José Mourinho ad Appiano Gentile e quindi potrebbe essere inserito tra i convocati per la partita contro il Bologna.

Il chiarimento, all’indomani dall’andata dei quarti di finale di Champions, vinta sul Cska, che ha visto Balotelli ancora una volta in tribuna. Leggi il seguito di questo post »

Tennis: a Miami, suggestive semifinali Nadal-Roddick e Clijsters-Henin

Semifinale tra Rafael Nadal ed Andy Roddick al torneo di Miami dopo che nei quarti il primo batte Tsonga e il secondo Almagro. ‘Rafa’ si e’ imposto sul francese per 6-3, 6-2 mentre Roddick ha superato Almagro (Spa) 6-3, 6-3.

Nel femminile, la belga Clijsters avrà dinanzi la connazionale Henin, mentre nell’altra semifinale Venus Williams affronterà Marion Bartoli.

(Ansa, 1 aprile)

Palermo: Facevano prostituire le mogli

Due uomini sono stati arrestati perché sfruttavano le proprie mogli: le donne si prostituivano, mentre loro accudivano i propri figli. E’ accaduto nel Palermitano. Secondo quanto hanno ricostruito i militari, i due uomini, entrambi siciliani di 28 e 35 anni, facevano ‘quadrare’ il bilancio familiare, costringendo le mogli a prestazioni sessuali per 100-150 euro. C’era viavai fino a tarda notte in casa di uno di loro, ma gli incontri avvenivano anche nelle case dei clienti o in albergo.

(Ansa, 1 aprile)

Blitz delle forze dell’ordine al rione Mangialupi

Una vasta operazione anticrimine è in corso al rione Mangialupi di Messina da parte della polizia di Stato che sta effettuando perquisizioni a tappeto per blocchi di edifici nel rione che è considerato dagli investigatori uno dei centri dello spaccio di droga in città. Numerosi, infatti, sono stati negli ultimi tempi i sequestri, da parte delle forze dell’ordine, di ingenti quantitativi di droga nella zona che è anche ritenuta la base operativa di un dei clan maggiormente attivi a Messina, che prende nome appunto dal quartiere: quello di Mangialupi. Nell’operazione, ancora in corso, sono impegnati numerosi agenti e unità cinofile, supportati anche da elicotteri. Positivo il bilancio dell’operazione: sequestrato un kalashnikov, più 290 cartucce di vario calibro per pistola e 42 cartucce per il fucile mitragliatore russo oltre  a 52 dosi di cocaina. Armi e droga sono stati trovati nel terreno adiacente alle abitazioni dei pregiudicati.

Caltanissetta: Commerciante simula attentati a suoi negozi, Arrestato

Il 2 marzo aveva annunciato la chiusura dei suoi negozi e la resa al racket, ma era una truffa ed è stato arrestato dai carabinieri. Nicola Fabrizio Interlici, 42 anni, di Gela, secondo i militari del comando di Caltanissetta, avrebbe inscenato gli incendi a un magazzino e alla sua Smart per potere dimostrare il suo stato di vittima e incassare i soldi dell’assicurazione. Arrestato anche Giuseppe Noto, 25 anni, ex fidanzato della sorella del commerciante. (Ansa, 1 aprile)

La Santa casta é fallibile: è questo il problema?

Pedofilia: la Chiesa Cattolica non vuole processi

di Giovanni Tornesi

La pedofilia è un problema sociale ignobile ed oggettivamente gravissimo, legato alla depravazione dell’uomo e non certo a qualche ideologia o religione; questi atti risulterebbero inaccettabili in ogni contesto.

Lo scandalo colpisce maggiormente i cattolici dei paesi occidentali; i quali non provano solo indignazione e sconcerto, ma anche paura, perché – è bene sottolinearlo – i violati e abusati sono bimbi cattolici, figli di cattolici, che i genitori avevano affidato ai clericali cattolici affinché gli indicassero la via della verità e della luce – ‘azzurra del cielo’ e non ‘rossa’… Leggi il seguito di questo post »