Animali, 70 gatte sopravvivono a sperimentazione: saranno adottate


Marina, Violetta, Sissi e le altre, in tutto 70 gatte, hanno alle spalle una storia dolorosa: sono sopravvissute alla sperimentazione alla quale sono state sottoposte per testare l’efficacia di vaccini contro la Fiv, immunodeficienza felina, indotta da un virus simile a quello che provoca l’Aids nell’uomo. Ora saranno riabilitate per un periodo di circa 6 mesi e poi potranno essere affidate a famiglie idonee, grazie a un progetto curato dalla Lega anti vivisezione e da I-Care Italia.

Le 70 gatte sono state rinchiuse fin da piccolissime nello stabulario dell’Università di Pisa e sottoposte a sperimentazioni continue, fa sapere l’associazione. Ora sono state trasportate in un rifugio al sicuro, dove le attende un lento recupero fisico e psicologico, al termine del quale potranno essere adottate. Le richieste di adozione saranno gestite da I-Care Italia. La Lav si occuperà di questi animali per tutto il periodo della riabilitazione, fornendo una casa, cibo, controlli e cure veterinarie e l’assistenza di persone specializzate per il completo recupero fisico e psicologico. Coloro che desiderano essere d’aiuto a questi animali possono farlo con una donazione alla Lav.

La sperimentazione contro la Fiv non ha dato risultati convincenti, spiega Michela Kuan, biologa, responsabile Lavsettore vivisezione, ed è “indispensabile e urgente implementare il ricorso ai metodi alternativi”, che non fanno uso di animali. Lo stabulario di Pisa, ricorda la Lav, era rimasto l’ultimo ad utilizzare gatti in Italia e speriamo che con il 2010 il nostro Paese dica addio all’uso di animali per scopi scientifici. Secondo gli ultimi dati resi pubblici dal ministero della Salute, riferiti al triennio 2004-2006, in Italia a scopo sperimentale sono stati utilizzati 2.735.887 animali (ratti, porcellini d’india, uccelli, ovini, pesci, ecc.): una media annua di 911.962 animali; di questi più di 2.800 sono cani (in prevalenza) e gatti.

(Apcom, 26 febbraio)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: