ALLUVIONI OPPORTUNISTE

di Karl Muntzer e Monika Sauer

A molti osservatori politici e anche a giornalisti progressisti le dichiarazioni del prof. Mario Centorrino, stimato docente universitario e attualmente assessore all’istruzione e formazione presso la regione Sicilia, sulle letture da evitare hanno destato sorpresa e scalpore, dato il curriculum politico del nostro. Il prof. è passato dal glorioso P.C.I. ai D.S. e infine al brillante e “pragmatico” PD. Alcuni colleghi di partito hanno vissuto con “sofferenza” l’entrata in giunta regionale, altri colleghi non soffrono, ma si adattano, altri ancora negano l’iscrizione al PD del prof. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Politica. 2 Comments »

Dossier del Treno verde stronca Messina

Solo il 3,1% di raccolta differenziata dei rifiuti, un sistema di trasporto pubblico al palo e elevati consumi idrici, ma quasi il 40% di acqua persa dalla rete; piste ciclabili, isole pedonali e Ztl, praticamente inesistenti”. E’ questa la fotografia di Messina scattata nell’ultimo dossier Ecosistema Urbano di Legambiente presentato sul Treno verde oggi a Messina. La città dello Stretto è al 96° posto, a un passo dal fondo della classifica dei 103 capoluoghi di provincia italiani sulla vivibilità ambientale. Leggi il seguito di questo post »

Domani sopralluogo di Bertolaso nei paesi colpiti dal maltempo

Domani il capo della Protezione civile, Guido Bertolaso, sarà in provincia di Messina per effettuare un sopralluogo nei centri che hanno subito danni per il maltempo. Bertolaso alle 9.30 sarà a San Fratello e poi a Tortorici, a Giampilieri e a Messina, dove presiederà un vertice operativo insieme al presidente della Regione Sicilia, Raffaele Lombardo. Nel pomeriggio Bertolaso si trasferirà a Lamezia Terme, dove incontrerà il presidente della Regione Calabria, Agazio Loiero, i presidenti delle Province ed i sindaci dei centri colpiti dal maltempo. Bertolaso si tratterrà in Calabria anche lunedì per effettuare una serie di sopralluoghi insieme al presidente Loiero. Nel pomeriggio, tra l’altro, è prevista una visita di Bertolaso a Maierato, il centro del vibonese evacuato dopo la frana di lunedì scorso.

Dipendenti dell’hotel Europa in sciopero, trasferiti gli sfollati dell’alluvione

I lavoratori dell’Hotel Europa di Messina sono in sciopero da stamani perché da mesi non percepiscono lo stipendio. Questo episodio ha fatto allarmare anche il sindaco Giuseppe Buzzanca poichè nell’hotel si trovano in questo momento circa 80 persone sfollate dopo l’alluvione dell’uno ottbre del 2009. Il sindaco ha quindi disposto il loro trasferimento negli alberghi cittadini ‘Capo Peloro resort’ e ‘Le Dune’.

Tennis, tornei di Memphis: tra le donne é finale Sharapova-Arvidsson, tra gli uomini eliminato Roddick

Sono la russa Maria Sharapova e la svedese Sofia Arvidsson le protagoniste della finale del torneo Wta di Memphis.

In semifinale la siberiana ha sconfitto per 6-4, 6-3 l’emergente ceca Petra Kvitova, mentre la svedese, partita dalle qualificazioni, si è imposta per 6-4, 4-6, 6-4 sulla britannica Anne Keothavong.

Tra le due un solo precedente, datato 2003 e vinto dalla Sharapova che si impose in due set negli ottavi del Wta di Lussemburgo. Leggi il seguito di questo post »

Inchiesta G8, Castelli: Stop alle leggi anti-giudici

Stop alle leggi anti-giudici. L’invito arriva stavolta dal leghista Roberto Castelli, vice ministro alle Infrastrutture, ex Guardasigilli e candidato a sindaco di Lecco. “Pensare adesso di intraprendere azioni che possono sembrare contro i Magistrati – dice a ‘Il Riformista’ – potrebbe essere letto come una reazione di difesa politica: è il momento di fare pulizia sennò rischiamo di finire nella notte hegeliana dove tutte le vacche sono nere”.

In merito alle recenti inchieste o ai casi di corruzione, come quelli avvenuti in Lombardia, il senatore leghista spiega che una questione morale esiste. “Non c’è dubbio. Serve – dice – una riflessione da parte di tutti. La questione morale non riguarda solo un partito, ma una parte consistente della classe politica. Basta guardare le vicende che riguardano i sindaci e i governatori di sinistra”. “Se c’è un ladro – aggiunge – è giusto che paghi”.

(Apcom, 20 febbraio)

Mafia: Arrestato in spiaggia a Santo Domingo pericoloso latitante

Arrestato il latitante Saverio Loconsolo, 31enne, ricercato per associazione mafiosa, estorsione e usura e inserito nell’elenco dei cento latitanti più pericolosi. Loconsolo è stato fermato mentre prendeva il sole su una spiaggia di Santo Domingo. Il servizio è stato eseguito dal servizio centrale operativo (Sco) della polizia, assieme all’Interpol e alla squadra mobile di Potenza.

Il mandato di cattura internazionale per Loconsolo, affiliato al clan Cassotta di Melfi, era stato emesso nell’aprile del 2009 dalla Procura di Potenza. (Apcom, 20 febbraio)