Cinque anni da schiavo fra le cassette dell’Ortomercato

Omar Hammoudi, 34 anni, algerino, in Italia da regolare dal 2002, è il primo lavoratore dell’Ortomercato di Milano che ha avuto il coraggio di denunciare i suoi sfruttatori e non ha paura di raccontare i suoi cinque anni da schiavo in via Lombroso. Nelle sue parole il racconto delle cooperative che aprono e chiudono per non pagare i contributi, i suoi giorni sui camion dopo 17 ore di lavoro. «La vittoria in tribunale mi ha lasciato solo, senza lavoro. Invece loro sono ancora lì: hanno cambiato nome alle cooperative e comandano come prima».

‘Ndrangheta: arrestato trafficante di droga latitante dal 1994

REGGIO CALABRIA – In manette a Plati’ un 36enne affiliato alla ‘Ndrangheta. Saverio Trimboli, latitante dal 1994 per traffico di droga, e’ stato fermato dai carabinieri all’interno di un’abitazione, in cui erano stati realizzati due bunker come nascondigli.

Messina: Festa contro il pregiudizio sulle malattie mentali, lunedì al Royal Palace Hotel

Una Festa contro il pregiudizio sulle malattie mentali. Lunedì 15 febbraio, dalle ore 17, al Royal Palace Hotel di Messina, il  Day Hospital Territoriale – Dipartimento Salute Mentale A. S. P. 5 di Messina organizza il veglione “Carnevale Insieme”.

“Considerato che, a distanza di oltre trent’anni dalla Legge 180″ – sostengono gli organizzatori della festa “ancora permangono nella nostra cultura pregiudizi di emarginazione sulla malattia mentale e conseguente perdita del ruolo sociale del malato di mente, il significato della Festa di Carnevale del 15 febbraio rappresenta una delle iniziative volte al superamento del pregiudizio, cercando di “convincere”, perchè, come dice Basaglia,  “…nel momento in cui convinciamo vinciamo, cioè determiniamo una situazione da cui sarà più difficile tornare indietro”. Leggi il seguito di questo post »

Probabile legame tra il rapimento del siciliano e il sequestro del nonno nel 2004

Caracas – La polizia dello Stato di Zulia dove, domenica sera, a Ciudad Ojeda, è stato rapito il giovane italo-venezuelano Francesco Giunta, di 22 anni, stanno vagliando “tutte le ipotesi” senza escludere un legame con il sequestro di suo nonno, avvenuto nel 2004. Il funzionario, Cesar Gomez, capo del Corpo di investigatori del “Cicipc”, ha precisato che gli inquirenti – che hanno preso contatto con i familiari del giovane rapito – insieme con la squadra antisequestri stanno conducendo le indagini “senza scartare nessuna ipotesi”, compresa un’eventuale pista che abbia a che vedere con il rapimento del nonno.

Leggi il seguito di questo post »

Protezione civile Spa

di Osservatorio civile

I giudici sanzioneranno le responsabilità penali, individuali, in capo a imprenditori, funzionari della Protezione civile e a Guido Bertolaso. Ma da subito si può e si deve discutere sulle responsabilità politiche. Con la gestione di Guido Bertolaso la Protezione civile italiana è stata snaturata. Leggi il seguito di questo post »

Ecco il nuovo Ecomondo

Una veste rinnovata e più contenuti per il mensile realizzato in collaborazione con il WWF

E’ dedicato alla biodiversità nell’Anno Internazionale indetto dalle Nazioni Unite il primo numero del 2010 di Ecomondo, mensile di ambiente e sostenibilità realizzato da Vita Non profit magazine in collaborazione con il WWF Italia, rinnovato nella grafica e nell’impostazione.

“Il patrimonio dimenticato”, titolo di copertina, riassume il dossier del numero, con la denuncia della scrittrice Kuki Gallmann dall’Africa sull’eccidio degli elefanti, vittime dei bracconieri per l’avorio, fino alla realtà italiana, con le specie salvate nel racconto di Fulco Pratesi e la minaccia di una stagione venatoria senza limiti, come proposto da 139 Senatori della Repubblica. Leggi il seguito di questo post »

RISORSE PONTE MESSINA

”La situazione del porto di Gioia Tauro è molto difficile e le preoccupazioni espresse dal Vescovo Bux sono anche le nostre. Abbiamo sollevato il problema in Parlamento, ma fino ad oggi, e nonostante una drammatica protesta, condotta con responsabilità e civiltà da parte dei lavoratori, il governo non sta facendo la sua parte”. Lo afferma Rosa Calipari, vicepresidente dei deputati del Pd. Leggi il seguito di questo post »

Oggi e domani sciopero del personale del Carrefour di Milazzo

Cgil Cisl e Uil: “Noi e lavoratori preoccupati per il futuro del Punto vendita”.

Oggi e domani, domenica 14, tutto il personale dell’ipermercato Carrefour di Milazzo sciopereranno per protestare contro la mancata convocazione delle organizzazioni sindacali sul futuro dell’azienda. A preoccupare gli oltre 100 dipendenti e i dirigenti di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil, categorie sindacali del settore commercio, è l’ormai prossima scadenza della cassa integrazione attivata un anno fa per 39 lavoratori. Leggi il seguito di questo post »

Commemorazione nel ricordo di Attilio Manca

A sei anni dalla scomparsa di Attilio Manca, medico, urologo, trovato morto presso la sua abitazione di Viterbo, l’associazione nazionale “Familiari Vittime di Mafia” e l’associazione culturale “I Grilli del Pigneto” hanno invitato la città di Viterbo a partecipare alla commemorazione. Originario della provincia di Messina, Attilio Manca era arrivato da pochi mesi ad operare presso l’ospedale di Belcolle. Fu trovato morto nella sua abitazione, in circostanze mai chiarite. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Senza categoria. Leave a Comment »

Tennis donne, Wta Parigi: Pennetta, Safarova, Dementieva e Oudin in semifinale

La russa Elena Dementieva e la statunitense Melanie Oudin sono le altre due semifinaliste del torneo Wta di Parigi.

Nei quarti di finale la Dementieva, testa di serie n.1, ha sconfitto la tedesca Andrea Petkovic 3/6, 6/4, 6/2 mentre la Oudin ha battuto l’ungherese Agnes Szavay 2/6, 6/4, 6/2.

Le due ora si incontreranno per un posto in finale.

L’altra semifinale è tra Flavia Pennetta e la ceca Lucie Safarova.

(ANSA)

TRASPORTI. Tav Torino – Lione: vale la spesa?

Il confronto sulla Tav Torino-Lione si concentra sulla contrapposizione tra un disegno ambizioso di sviluppo e una resistenza locale. Il vero problema sono i costi esorbitanti dell’opera: tra i 15 e i 20 miliardi pari a tre volte il Ponte di Messina. E i benefici? Leggi il seguito di questo post »