Reportage della francese ‘Arte TV’ sul progetto Ponte sullo Stretto di Messina

L’allarme di Tutto scuola: “Con la riforma è in arrivo un taglio di 7 mila posti”

Nelle scuole superiori, con l’attuazione della riforma, è in arrivo un taglio di 7 mila posti. A fare i conti è la rivista specializzata Tutto scuola. Gli schemi iniziali dei regolamenti prevedevano l’avvio della riforma anche per il secondo anno di corso per tutti, ma le critiche sollevate da questa ipotesi hanno convinto il ministro Gelmini a desistere, limitando l’avvio al primo anno. Leggi il seguito di questo post »

Twitter: astronauta mette in rete foto Palermo dallo spazio

L’astronauta giapponese Soichi Noguchi ha cominciato a mandare foto via Twitter della Terra dallo spazio, fra cui Palermo. Non solo il capoluogo siciliano, ma, dall’alto della Stazione Spaziale Internazionale, anche Casablanca, Mosca, Tokyo, il Kilimangiaro innevato. Una carrellata di immagini si può trovare su Twitpic, il foro per immagini del servizio di microblogging. Noguchi ha fotografato, tra l’altro, Haiti tre settimane dopo il terremoto e le nuvole dell’Antartide.

(Ansa, 8 febbraio)

Trovati 34 chili di canapa indiana sulla spiaggia di Mortelle

Messina. Quasi trentaquattro chili di canapa indiana sono stati trovati dalla polizia su una spiaggia, nei pressi del Lido Tirreno del villaggio Mortelle, a Messina. La droga era suddivisa in numerosi panetti. Ulteriori indagini sono in corso da  parte degli agenti per risalire alla persona che ha abbandonato sulla spiaggia l’ingente quantità di droga.

103esima vittima della Sacelit, produttrice di lastre di eternit a base di amianto

SAN FILIPPO DEL MELA (MESSINA) – Altra vittima, la numero 103, tra gli ex 220 dipendenti della Sacelit. Questa mattina è deceduto, dopo una lunga malattia, Antonino Cirino, 72 anni. L’uomo aveva lavorato per 33 anni alla Sacelit, la società che produceva lastre di eternit a base di amianto nella frazione filippese di Archi, ormai nota come “fabbrica della morte”. Leggi il seguito di questo post »

Messina, bimbo di 5 anni esce dal coma

“Stamattina, appena mio figlio mi ha visto ha detto ‘papà’ “. Con queste parole il padre di Gabriele, il bimbo di 5 anni di Biancavilla (Catania), ha annunciato che il piccolo si era risvegliato dal coma. Gabriele era ricoverato dal 26 gennaio in gravi condizioni al Policlinico di Messina in preda una grave crisi respiratoria, dopo che era rimasto per ore in attesa di un posto in ospedale. Ora si è ripreso, anche se resta ancora in pericolo di vita.

Chiusura svincolo autostrada Boccetta

Dalle ore 22 dell’11 febbraio alle ore 6 del 28 febbraio lo Svincolo d’entrata di Boccetta sarà chiuso al fine di eseguire lavori connessi alla messa in sicurezza ed al  ripristino della rampa. Nella fattispecie dovranno essere collocati micro pali dalla sede stradale del viadotto fino alle fondamenta. Il provvedimento è stato definito dalla Direzione dei Lavori del Consorzio di concerto con il Dirigente del Dipartimento di <Mobilità Urbana e Viabilità> del Comune al fine di rispettare il crono-programma del progetto dei lavori e di non appesantire la  circolazione del viale Boccetta. Pertanto gli utenti – in tale periodo – potranno immettersi in autostrada dallo svincolo Messina Centro. La chiusura notturna – che potrebbe essere ripetuta dal 4 al 5 marzo – ed il divieto di transito saranno regolarmente evidenziati da specifica segnaletica.