Reportage della francese ‘Arte TV’ sul progetto Ponte sullo Stretto di Messina

L’allarme di Tutto scuola: “Con la riforma è in arrivo un taglio di 7 mila posti”

Nelle scuole superiori, con l’attuazione della riforma, è in arrivo un taglio di 7 mila posti. A fare i conti è la rivista specializzata Tutto scuola. Gli schemi iniziali dei regolamenti prevedevano l’avvio della riforma anche per il secondo anno di corso per tutti, ma le critiche sollevate da questa ipotesi hanno convinto il ministro Gelmini a desistere, limitando l’avvio al primo anno. Leggi il seguito di questo post »

Twitter: astronauta mette in rete foto Palermo dallo spazio

L’astronauta giapponese Soichi Noguchi ha cominciato a mandare foto via Twitter della Terra dallo spazio, fra cui Palermo. Non solo il capoluogo siciliano, ma, dall’alto della Stazione Spaziale Internazionale, anche Casablanca, Mosca, Tokyo, il Kilimangiaro innevato. Una carrellata di immagini si può trovare su Twitpic, il foro per immagini del servizio di microblogging. Noguchi ha fotografato, tra l’altro, Haiti tre settimane dopo il terremoto e le nuvole dell’Antartide.

(Ansa, 8 febbraio)

Trovati 34 chili di canapa indiana sulla spiaggia di Mortelle

Messina. Quasi trentaquattro chili di canapa indiana sono stati trovati dalla polizia su una spiaggia, nei pressi del Lido Tirreno del villaggio Mortelle, a Messina. La droga era suddivisa in numerosi panetti. Ulteriori indagini sono in corso da  parte degli agenti per risalire alla persona che ha abbandonato sulla spiaggia l’ingente quantità di droga.

103esima vittima della Sacelit, produttrice di lastre di eternit a base di amianto

SAN FILIPPO DEL MELA (MESSINA) – Altra vittima, la numero 103, tra gli ex 220 dipendenti della Sacelit. Questa mattina è deceduto, dopo una lunga malattia, Antonino Cirino, 72 anni. L’uomo aveva lavorato per 33 anni alla Sacelit, la società che produceva lastre di eternit a base di amianto nella frazione filippese di Archi, ormai nota come “fabbrica della morte”. Leggi il seguito di questo post »

Messina, bimbo di 5 anni esce dal coma

“Stamattina, appena mio figlio mi ha visto ha detto ‘papà’ “. Con queste parole il padre di Gabriele, il bimbo di 5 anni di Biancavilla (Catania), ha annunciato che il piccolo si era risvegliato dal coma. Gabriele era ricoverato dal 26 gennaio in gravi condizioni al Policlinico di Messina in preda una grave crisi respiratoria, dopo che era rimasto per ore in attesa di un posto in ospedale. Ora si è ripreso, anche se resta ancora in pericolo di vita.

Chiusura svincolo autostrada Boccetta

Dalle ore 22 dell’11 febbraio alle ore 6 del 28 febbraio lo Svincolo d’entrata di Boccetta sarà chiuso al fine di eseguire lavori connessi alla messa in sicurezza ed al  ripristino della rampa. Nella fattispecie dovranno essere collocati micro pali dalla sede stradale del viadotto fino alle fondamenta. Il provvedimento è stato definito dalla Direzione dei Lavori del Consorzio di concerto con il Dirigente del Dipartimento di <Mobilità Urbana e Viabilità> del Comune al fine di rispettare il crono-programma del progetto dei lavori e di non appesantire la  circolazione del viale Boccetta. Pertanto gli utenti – in tale periodo – potranno immettersi in autostrada dallo svincolo Messina Centro. La chiusura notturna – che potrebbe essere ripetuta dal 4 al 5 marzo – ed il divieto di transito saranno regolarmente evidenziati da specifica segnaletica.

Appello di Greenpeace: Nuclear lifestyle. Come le elezioni regionali possono cambiare la tua vita

Nuclear reactor (www.la2day.com)

Caro lettore de Il NuovoSoldo
hai mai pensato come il nucleare potrebbe cambiare la tua vita?
Da oggi potrai scoprirlo sul nuovo sito web Nuclear Lifestyle! Leggi il seguito di questo post »

Recensione del libro di Valerio Ciarocchi: “Vissi d’arte. Una lettura di Tosca”

di M. Paola Silvestri

Vissi d'arte. Una lettera di Tosca (www.edas.it)

Si tratta di uno studio innovativo che s’inserisce nelle celebrazioni del 150° anniversario della nascita di Giacomo Puccini (Lucca, 22 dicembre 1858). Il pregevole lavoro, di solo 45 pagine, è denso di rigore scientifico, letterario e musicale e tratteggia, con lucida e documentata competenza, la vita, il contesto storico-sociale e l’arte del maestro lucchese, soffermandosi più specificamente sull’opera Tosca, una delle più amate e note ai cultori del bel canto. Leggi il seguito di questo post »

APPELLO DI AVAAZ: CHEVRON, SMALTIRE LE SCORIE IN AMAZZONIA!

Popolazione amazzonica - Chevron - sversamenti

Il gigante petrolifero Chevron rischia di perdere una causa legale, intentata dalla popolazione dell’Amazzonia ecuadoriana, volta ad ottenere un risarcimento per i miliardi di litri di scorie tossiche scaricate nella foresta pluviale. Leggi il seguito di questo post »

RIFIUTI ZERO PALERMO SU DISCARICA BELLOLAMPO

Discarica di Bellolampo
Discarica di Bellolampo

L’Associazione Rifiuti Zero Palermo invita tutte le forze politiche, comunali, regionali e provinciali, a pronunciarsi rispetto allo scandalo del lago di percolato alla discarica di Bellolampo. Leggi il seguito di questo post »

Mafia: Ciancimino consegna copia lettera padre a Berlusconi

Massimo Ciancimino, a sorpresa, ha consegnato in aula una lettera scritta dal padre e indirizzata per conoscenza a Silvio Berlusconi. Il documento è stato ammesso dai giudici.

La lettera scritta dall’ex sindaco di Palermo Vito Ciancimino e indirizzata a Dell’Utri e, per conoscenza, a Berlusconi, è la rielaborazione di un pizzino scritto da Provenzano agli stessi destinatari. Secondo Ciancimino Jr, che riferisce quanto saputo dal padre, si trattava di una sorta di minaccia al premier.

Nella lettera c’è una parte che coincide con quella scritta da Provenzano e relativa a un tentativo di intimidazione al figlio di Berlusconi e alla necessità che il politico metta a disposizione alcune sue reti tv. Nella rielaborazione di Ciancimino, però, c’e’ una parte nuova in cui si legge: ‘Se passa molto tempo e ancora non sarò indiziato del reato di ingiuria, sarò costretto a uscire dal mio riserbo che dura da anni’. Secondo il testimone, che riferisce quanto saputo dal padre, si trattava di una sorta di minaccia al premier. L’ex sindaco lo avvertiva che avrebbe potuto raccontare quanto sapeva sulla nascita di Forza Italia.

(Ansa, 8 febbraio)

Catania, Omicidio Raciti: Pm, chiesti 15 anni reclusione

I Pm hanno chiesto la condanna a 15 anni di reclusione per Antonino Speziale, accusato dell’omicidio di Filippo Raciti. L’ispettore di polizia rimase ucciso il 2 febbraio 2007 in seguito agli scontri tra ultrà e polizia nel corso del derby Catania-Palermo. Il processo si svolge davanti al tribunale dei minorenni perchè l’imputato all’epoca aveva 17 anni. Nella requisitoria i pm hanno chiesto la riqualificazione dell’accusa da omicidio volontario a preterintenzionale.

(Ansa, 8 febbraio)

Messina: frana sulla strada

Una vasta frana ha provocato uno smottamento della Provinciale 143 nel messinese, che collega Brolo a 5 frazioni collinari del versante orientale della Sicilia. Un migliaio le persone isolate, mentre si tenta di trasferire gli studenti in modo da consentir loro di fare ritorno nelle rispettive case. Sul posto si trovano gli amministratori della zona ed i tecnici della provincia. (Fonte: Ansa)

Calcio, serie B: Reggina e Padova esonerano i propri allenatori

 

di S.I.

La Reggina ha reso noto di avere sollevato dall’incarico l’allenatore Ivo Iaconi, che aveva preso il posto di Novellino.

La decisione della società amaranto arriva dopo la sconfitta di sabato scorso in trasferta col Vicenza.

Nella classifica della serie B i calabresi si trovano al penultimo posto con il Padova.

E proprio a proposito del Padova, la sconfitta di sabato contro il Piacenza e il penultimo posto in classifica costano il posto anche a Carlo Sabatini. Il Padova ne ha ufficializzato l’esonero con un comunicato. Al suo posto potrebbe arrivare Arrigoni.