Presa di posizione del sen. D’Alia contro il dibattito sul ponte

“Continuare a parlare di Ponte sullo Stretto e di opere compensative è solo una follia di fronte ad una città, Messina, che cade a pezzi giorno dopo giorno devastata dalle mareggiate e sottoposta a frane continue alla prima pioggia”. E’ quanto afferma in una nota il Presidente dei senatori Udc, Gianpiero D’Alia. “C’è la necessità di un veloce ed efficace cambio di rotta sulle politiche che riguardano il nostro territorio. Leggi il seguito di questo post »

LA CASAMATTA DELLA SINISTRA PRESENTA

mondo bastardo

globalizzati e meticci: quale futuro stiamo costruendo?

Un libro di Giusto Catania Già europarlamentare PRC/SE

discute con l’autore: Tonino Cafeo giornalista

Venerdì 29 gennaio h 18 Leggi il seguito di questo post »

Per la Cassazione ‘Vaffa’ si può dire, ma non al vicino di casa

Sarà pure vero che il “vaffa” è ormai diventato “di uso comune” e che in alcuni contesti è tollerato ma tra vicini di casa dirlo resta sempre un reato. Il monito arriva dalla Corte di Cassazione che, con una sentenza di oggi, riportata dal sito Cassazione.net, ha accolto il ricorso della procura di Ancona presentato contro l’assoluzione decisa dal Giudice di Pace sulle vicende di un cittadino che aveva proferito un liberatorio “vaffa” nei confronti di un vicino di casa. Non siamo lontani dai tempi in cui – ha precisato la V Sezione Penale – la Cassazione aveva sdoganato il “vaffa” in alcuni contesti perchè – avevano sostenuto i giudici – si tratta di una parola “ormai diventata di uso comune”. Leggi il seguito di questo post »

Cane su pezzo di ghiaccio a 24 km da costa in Polonia: salvato

Varsavia – Ora lo chiamano ‘Baltico’ ed è al centro di un mistero: come è finito quel cane a 24 chilometri dalla costa, al largo della Polonia, galleggiando su un pezzo di ghiaccio, con temperature polari? Tratto in salvo dalla nave Baltica, con a bordo una squadra di oceanografi, non è chiaro per quanto tempo il cane sia andato alla deriva sul banco di ghiaccio. Uno degli scienziati che ha partecipato al salvataggio ha raccontato di un’operazione per niente facile e momenti drammatici, quando tutti pensavano che l’animale fosse annegato. Quattro persone hanno già proposto di prendersene cura, però è stato deciso di attendere se il vero padrone si farà vivo. In ogni caso, Baltico già risponde al nuovo nome scelto dai suoi salvatori.

(Apcom, 28 gennaio)

Caccia: Senato, proteste contro calendario

Proteste oggi in Senato sul calendario venatorio dopo l’approvazione di un emendamento che demanda a Regioni e Province la scelta delle date.

Prende le distanze il ministro Stefania Prestigiacomo: il testo, ha detto, ‘è diverso da quello concordato col governo‘.

L’emendamento prevede che Regioni e Province possono fissare le date nel rispetto dei termini che vanno dal 1/9 al 31/1.

‘Signori uomini, se volete sparare a un uccello, sparate al vostro’, ha detto la senatrice radicale Donatella Poretti. (Ansa, 28 gennaio)

Tennis, Open Australia: Murray in finale

Andy Murray, testa di serie n.5, è il primo finalista degli Open d’Australia. Ha battuto il croato Marin Cilic nella prima semifinale. Il britannico, che attraversa un ottimo momento di forma, in precedenza aveva sconfitto lo spagnolo Nadal. Lo scozzese, in semifinale, si è imposto in quattro set: 3-6, 6-4, 6-4, 6-2.

Domani è in programma l’altra semifinale che vedrà cimentarsi il favoritissimo svizzero Roger Federer, numero 1 mondiale, e il francese Jo-Wilfried Tsonga.

(Fonte: ANSA)

Fiat, Montezemolo: ‘Su Termini Imerese non oltre il 2011. Siamo pronti al dialogo’

‘Tutti i nodi vanno affrontati in un clima di dialogo e confronto con le parti sociali e il Governo‘, dice Montezemolo.

Il presidente della Fiat risponde alle critiche arrivate dopo l’annuncio della Cig.

Su Termini Imerese, dice che ‘le condizioni di svantaggio competitivo dell’impianto e la non economicità industriale rendono impossibile proseguire la produzione oltre il 2011, ma portare a Pomigliano la Panda dimostra che la Fiat ha a cuore lo sviluppo industriale del Paese’.