Cub: “La Zapparrata” di fine anno

Siamo profondamente delusi dal cinismo e dalla sicumera mostrata dalla gestione commissariale Zapparrata e dai soliti dirigenti aziendali. Infatti il Commissario CAS nominato dall’Ente controllante (90%), cioè la Regione Siciliana e, per essa, il suo Governatore Lombardo, intende chiudere in faccia ai precari le porte della stabilizzazione con la delibera n. 85/CS del 28.12.09. Ciò è inaccettabile e la CUB Trasporti non lo permetterà!

Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »

Area dello Stretto e identità europea

di Giuseppe Restifo

L’identità europea può fare a meno del paesaggio dello Stretto di Messina? La risposta è nella moneta che abbiamo in tasca, chi più, chi meno: l’euro.

L’Unione Europea costituisce oggi una realtà economica e amministrativa e la moneta unica ne è il simbolo più visibile. Leggi il seguito di questo post »

Terremoto di 3,8 gradi Richter nel mare di Scalea (CS)

di Sostine Cannata

Un terremoto di magnitudo 3,8 gradi della scala Richter si è verificato in Calabria, nel distretto sismico denominato Costa Calabra Occidentale, come riferisce l’INGV, alle ore 18:43:13 di oggi 8 gennaio 2010. L’ipocentro del terremoto è stato fissato alla profondità di 276,8 km. Le coordinate dell’epicentro, che è stato individuato a pochi chilometri dalla costa di Scalea (CS), sono: latitudine 39.754, longitudine 15.597. Non sono pervenute, al momento, segnalazioni per danni a cose e persone. La profondità del sisma, verosimilmente, ha fatto sì che lo stesso non venisse percepito dalle popolazioni della costa cosentina.

Maltempo: Neve anche al centro-sud

Persisterà anche nelle prossime ore l’ondata di maltempo che sta interessando la penisola con diffuse precipitazioni al centro-sud.

Sono previste nevicate anche a bassa quota sull’Italia nord-orientale. Da domani si avranno venti forti e nevicate in graduale estensione sulle regioni centro-meridionali del Paese.

Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un ulteriore avviso di avverse condizioni meteorologiche che integra quello di ieri.

Marsala (TP), Denise: pm chiedono rinvio a giudizio per sorellastra

 

I pm Cerroni e Sessa, hanno chiesto al gup Lucia Fontana il rinvio a giudizio di Jessica Pulizzi, sorellastra di Denise Pipitone. La donna, che ha 22 anni, è accusata di concorso nel sequestro della piccola, rapita a Mazara del Vallo il 1° settembre 2004. Il rinvio a giudizio è stato chiesto anche per l’altro indagato, Gaspare Ghaleb, ex fidanzato della Pulizzi, che deve rispondere di false dichiarazioni al Pm. Il gup si dovrebbe pronunciare il 18 gennaio prossimo.

(Ansa, 8 gennaio)

Rosarno, Saviano: Africani coraggiosi, si ribellano a criminalità

Gli africani che si ribellano a Rosarno sono coraggiosi perchè ribellarsi alla criminalità che controlla quei territori è pericoloso. Lo dice Roberto Saviano ai microfoni del Tg3. “Gli africani sono stufi di subire la criminalità e sarebbe un errore criminalizzarli adesso perchè si corre il rischio di spingerli nelle mani dei criminali – dice lo scrittore – sarebbe come dirgli: vedetevela tra voi”.

Saviano suggerisce piuttosto di “vedere questa rivolta come una modalità coraggiosa, seppure criticabile, perchè in quei territori dire no alla criminalità è pericoloso, la parte malata non si ribella”. Infine l’autore di Gomorra auspica l’unità della politica nei provvedimenti da prendere adesso per contrastare la criminalità e avverte: “Dire che la mafia è stata sconfitta è una bestemmia, non è vero”.

(Ansa, 8 gennaio)

Ennesimo incidente mortale sulla A 20

Incidente mortale alle 13,40,  sulla A 20,  fra gli svincoli di Rometta e Milazzo, in direzione Palermo. La vittima è una donna di 46 anni, Natala Soraci che si trovava alla guida di una Citroen C1. L’auto viaggiava in direzione Messina – Palermo ,  nell’immettersi nel tratto a doppio senso di marcia  quando,  forse a causa dell’asfalto bagnato, ha sbandato ed è finita in testa coda. Proprio in quel momento, in senso opposto, è sopraggiunto un tir che ha centrato in pieno la Citroen C1. La donna è morta sul colpo. Sul posto, per effettuare i primi rilievi, sono già presenti  gli uomini della Polizia Stradale.

GIORNALISTI: 15 GENNAIO A CATANIA E 16 GENNAIO A PALERMO

L’Associazione Siciliana della stampa, in collaborazione con la FNSI, organizzerà il 15 gennaio a Catania e il 16 gennaio a Palermo due assemblee dedicate a tutti i giornalisti siciliani free lance, co.co.co e precari. Le sedi degli incontri saranno Palermo ore 10, Circolo del Tennis, Via del Fante n.3, (per i capoluoghi della Sicilia occidentale) e Catania ore 10 Hotel Nettuno Lungomare Ruggero di Lauria (per la parte orientale). Sarà l’occasione per discutere i problemi e la difficoltà di chi, giorno dopo giorno, esercita la professione giornalistica anche al di fuori dal contratto di lavoro, in modo autonomo, senza garanzie, senza tutele e, nella quasi totalità dei casi, anche con scarsi compensi. Leggi il seguito di questo post »

Alluvione, gli sfollati di Giampilieri protestano davanti la Prefettura

Gli sfollati di Giampilieri, alcuni dei quali in questi giorni stanno lasciando gli alberghi per tornare  nelle loro abitazioni che si trovano nelle zone considerate dalla Protezione civile non a rischio, stamani hanno inscenato una protesta davanti alla Prefettura perché vogliono maggiori sicurezze prima di tornare a casa. Ancora non è stato messo in sicurezza il costone roccioso dal quale è caduto il fango che ha devastato il paese lo scorso uno ottobre. Stasera, intanto, riapre la focacceria “da Zio Billy”. Gli incassi della serata saranno devoluti a favore degli sfollati.

SOLIDARIETÀ ALLA LELAT

E’ stato presentato a palazzo Zanca, nel corso di una conferenza stampa, il concerto di solidarietà per la Lelat, che sarà proposto il 12 gennaio al Teatro Vittorio Emanuele, alle ore 21, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Messina. All’incontro con la stampa ha partecipato l’assessore alle politiche finanziarie, Orazio Miloro, e Annamaria Garufi, fondatrice della Lelat. L’iniziativa che prevede una diversificazione di prezzi dello spettacolo da 25 a 40 euro a secondo del posto scelto, servirà a sostenere le iniziative ed i progetti che l’associazione porta avanti sul territorio a favore dei tossicodipendenti, degli emarginati e delle fasce che soffrono situazioni di disagio. Leggi il seguito di questo post »

DEMOLIZIONI DI MANUFATTI ABUSIVI NEL TORRENTE GIAMPILIERI

Sono stati avviati gli interventi di demolizione dei manufatti abusivi nel greto del torrente Giampilieri, predisposti dall’assessore alle manutenzioni, Pippo Isgrò. L’operazione è stata effettuata dagli agenti del servizio tutela del territorio, coordinati dal commissario di Polizia municipale, Aldo Bruzzano, in sinergia con il personale del movimento terra dell’Autoparco municipale, coordinato dal geometra Santino Crisafulli. L’iniziativa rientra nel piano degli interventi concordato con il sindaco, on. Giuseppe Buzzanca, quale soggetto attuatore, per la bonifica del greto dei torrenti cittadini. Leggi il seguito di questo post »

La rivolta di Rosarno, Maroni contro il Senatùr, il suo partito, il Pdl e l’attuale Governo: ‘s’é tollerato troppo’

di Santino Irrera

Questa dovrebbe essere la lettura reale, in effetti, mentre vi stanno dicendo dell’altro, dalle tv che loro controllano o da quelle che fanno a gara a salire sul loro… ‘carroccio’: la colpa, come al solito, sarà alla fine da addebitare ai… ‘commmunisti’ o ad una ‘sinistra’ di turno che fa sempre comodo avere intorno per addossargli quando occorra persino demeriti non propri, al di là dei vari che comunque può già… vantare. Leggi il seguito di questo post »

BENI PATRIMONIALI DELL’ENTE PROVINCIA

Durante la seduta della II Commissione Consiliare della Provincia Regionale, è emersa dai vari consiglieri provinciale la necessità di una programmazione seria in merito all’utilizzo o alla vendita delle diverse strutture patrimoniali, da troppi anni abbandonate a se stesse senza una convincente linea programmatica per un loro eventuale riutilizzo.

Emblema del disastro gestionale dei beni patrimoniali provinciali degli ultimi 15 anni, appartamenti di via Fazzello a Taormina, costati all’Ente diverse centinaia di milioni di lire e undici anni di inutilizzo per ristrutturazione, con il risultato dell’inutilizzabilità degli stessi, in quanto non consentendo l’accesso alla struttura da parte dei portatori di handicap, non corrispondono ai parametri previsti dalla legge per l’uso pubblico. Leggi il seguito di questo post »

Al Comune si entra solo con il pass

Da lunedì 11 gennaio entreranno a pieno regime i sistemi automatici di rilevazione attraverso i tornelli di ingresso a Palazzo Zanca. Saranno chiusi gli ingressi non assistiti e tutto il personale in servizio dovrà registrare la propria presenza mediante il passaggio in entrata ed in uscita dei badge magnetici. L’accesso dei non dipendenti (visitatori, utenti, convegnisti etc.) potrà avvenire solo dall’ingresso principale di palazzo Zanca, mediante apposito badge che verrà rilasciato consegnando un documento di riconoscimento all’ufficio pass, gestito dall’Urp, sul lato destro dell’atrio di ingresso di palazzo Zanca. I documenti saranno riconsegnati all’uscita del visitatore, previa restituzione del badge; è comunque prevista una fase di rodaggio iniziale per la quale sarà necessaria l’auspicata collaborazione degli utenti.

Leggi il seguito di questo post »

Scandurra (Fai): “Si deve intervenire colpendo i patrimoni illeciti della ’ndrangheta”

Gli arresti eseguiti stamani dai carabinieri a Siracusa, ma anche a Messina, Catania, Palermo e Ancona che hanno portato a smantellare un’organizzazione criminale attiva soprattutto nel traffico degli stupefacenti e nelle estorsioni che aveva anche solidi collegamenti con il clan mafioso Aparo, rappresenta un altro importante tassello alla lotta alla mafia. La Federazione Antiracket Italiana esprime massima soddisfazione per il risultato conseguito stamani dai carabinieri.

Leggi il seguito di questo post »