Informazione. Tragedie di serie B. A confronto Messina e l’Abruzzo

All’indomani dell’alluvione di Messina, sui campi di calcio, soltanto il Catania e il Palermo hanno osservato il minuto di silenzio dedicato alle vittime e solo le squadre siciliane hanno giocato con il lutto al braccio. In molti l’hanno definita una tragedia “di serie B”. Leggi il seguito di questo post »

CALCIO: LA POLIZIA SCONSIGLIA LA TRASFERTA A TIFOSI DEL COSENZA

Il Prefetto dell’Aquila con un’apposita ordinanza, emessa il 26 novembre 2009, ha disposto che “fino alla completa e definitiva realizzazione degli interventi indicati dal comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica nella seduta del 16 ottobre scorso, e’ fatto divieto ai tifosi delle squadre ospiti del Pescina Valle del Giovenco di accedere allo stadio comunale dei Marsi di Avezzano”. Leggi il seguito di questo post »

MUORE ANNEGATA IN CILE GUIDA DI RAFTING CALABRESE

Una guida di rafting originaria di Laino Borgo (Cosenza) e’ morta due giorni fa in Cile. Si chiamava Stefano Gioia, 32 anni. Era scomparso dopo il rovesciamento del suo gommone, mentre effettuava una discesa con un gruppo di turisti sul fiume Futaleufu’, 1.500 km a sud di Santiago del Cile. Ieri il ritrovamento del suo corpo. Leggi il seguito di questo post »

CULTURA: COMITATO CANDIDA CATANZARO A CAPITALE EUROPEA 2019

Teatro Politeama - Catanzaro (www.comunecatanzaro.it)

Intellettuali, operatori del mondo della cultura, presidenti di associazioni cittadine, facendo propria un’idea maturata in seno al gruppo storico Mirabilia di Catanzaro, si sono incontrati in citta’ con l’intenzione di promuovere la candidatura del Capoluogo della regione Calabria a capitale europea della cultura per l’anno 2019. Leggi il seguito di questo post »

TROVATO CADAVERE IN AUTO BRUCIATA SULL’ETNA

Repertorio (http://images-srv.leonardo.it)

Un cadavere e’ stato ritrovato dentro un’auto bruciata sull’Etna. Il corpo e’ stato rinvenuto dai vigili del fuoco, intervenuti per spegnere le fiamme che avvolgevano la vettura, lungo la strada tra Zafferana Etnea e il Rifugio Sapienza. Sul posto e’ intervenuta la polizia con la ‘scientifica’. Non si esclude che si possa trattare di un suicidio. (AGI) Cli/Pa/Rap

SPARATORIA A GELA, FERITO UN UOMO

Quartiere Macchitella - Gela (http://upload.wikimedia.org/wikipedia)

Un uomo e’ stato ferito in una sparatoria questa sera a Gela (Caltanissetta), nel quartiere Macchitella. L’episodio si e’ verificato di fronte al bar La Capaninna, all’angolo fra il viale Cortemaggiore e la via Caviaga, all’interno di un parcheggio. Secondo una prima ricostruzione, la vittima stava passeggiando in compagnia di una donna, quando e’ stata raggiunta da alcuni colpi di pistola esplosi da una persona poi fuggita a bordo di uno scooter. Il ferita e’ stato trasportato all’ospedale “Vittorio Emanuele” di Gela. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Gela, che hanno avviato indagini. (AGI) Rap

SALUTE: ‘SKIFIDOL’ PERICOLOSO, GDF LO RITIRA DAL COMMERCIO

Skifidol (www.cristiancontini.it)

Il ritiro dal commercio dello ‘Skifidol’, gelatina maleodorante venduta come gioco per bambini, e’ stato richiesto dalla Procura della Repubblica di Modica (Ragusa) al ministero della Salute, che lo ha disposto. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Cronache, Sanità. 3 Comments »

CADA DA SCALA MENTRE TINTEGGIA CASA E MUORE NEL MESSINESE

Un giovane e’ morto cadendo da una scala mentre tinteggiava l’androne della sua abitazione a Terme Vigliatore (Messina) questo pomeriggio. Giuseppe De Pasquale, 20 anni, stava eseguendo alcuni lavori nella palazzina nella quale abita insieme alla famiglia ed era salito su una scala per poter pitturare meglio una parete. Non e’ ancora chiaro cosa e’ accaduto, forse la scala ha ceduto oppure un improvviso malore o un movimento brusco. All’improvviso il giovane ha perso l’equilibrio cadendo da un’altezza di circa sei metri. Inutili i soccorsi fatti arrivare dai parenti. Per il giovane non c’e’ stato nulla da fare, molto probabilmente e’ morto sul colpo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Terme Vigliatore. (AGI) Cli/Pa/Rap

‘NDRANGHETA: PIU’ AGENTI E PM A REGGIO

Saranno inviate nelle prossime ore 120 unita’ investigative in piu’ a Reggio Calabria. Lo ha annunciato il ministro dell’Interno Roberto Maroni a conclusione del vertice svoltosi questo pomeriggio nella prefettura e al quale ha partecipato anche il ministro della Giustizia Angelino Alfano. Leggi il seguito di questo post »

Tornano neve e gelo, allerta per il Tevere

Sara’ un fine settimana all’insegna del maltempo. Mentre il nord della penisola sara’ coperto dalla neve, con i conseguenti effetti collaterali dovuti al ghiaccio, il centro e il sud del paese sara’ sferzato da forti venti e da abbondanti piogge. Leggi il seguito di questo post »

ISPRA, concordato un tavolo tecnico per l’11 gennaio

Comunicato stampa di FLC CGIL – FIR CISL – UILPA UR AFAM – ANPRI

Precari ISPRA

Si è svolto il 4 gennaio l’incontro tra il Ministro Stefania Prestigiacomo e le organizzazioni sindacali FLC CGIL, FIR CISL, UIL PA UR ed ANPRI, che ha visto anche la partecipazione del Capo Dipartimento della Funzione Pubblica Consigliere Naddeo, per un esame della situazione generale dell’ISPRA con particolare riferimento alla condizione dei lavoratori precari e alla criticità del rinnovo dei rapporti di lavoro. Leggi il seguito di questo post »

Funerali di Pierantonio Sandri, il giovane scomparso 14 anni fa

Pierantonio Sandri (www.rai.it)

Domani 8 gennaio si svolgeranno a Niscemi (CL) i funerali di Pierantonio Sandri, il giovane scomparso 14 anni fa e i cui resti sono stati ritrovati in provincia di Caltanissetta. La cerimonia funebre si svolgerà domani mattina alle ore 11,00 nella chiesa Madre di Niscemi. Tra gli altri saranno presenti Don Luigi Ciotti di Libera e numerosi esponenti delle istituzioni. L’intero paese si è stretto intorno al dolore della famiglia.

Master universitario in “Valorizzazione e gestione dei beni confiscati alla criminalità organizzata”

L’Università degli Studi del Sannio organizza un Master universitario di I livello in “Valorizzazione e gestione dei beni confiscati alla criminalità organizzata” 2^ edizione 2010 per l’ammissione di n. 40 laureati.

Il bando, la domanda e la dichiarazione per partecipare.

Attentato alla Procura Generale di Reggio Calabria: l’intervista al presidente di Libera don Luigi Ciotti

Don Luigi Ciotti (http://remobassini.files.wordpress.com)

Qual è l’importanza della confisca dei beni?

E’ importante per almeno tre ragioni. Innanzitutto è uno strumento fondamentale per colpire le basi del potere mafioso, quel capitale economico costruito sul sangue, sulla violenza, sullo sfruttamento e sulla corruzione. La seconda ragione è che restituisce alla collettività un bene che le appartiene e su quel bene costruisce opportunità, posti lavoro, speranze di cambiamento. La terza ragione è di ordine culturale: bene confiscato significa ridare valore al concetto di “spazio pubblico”, concetto più che mai a rischio in un’epoca in cui “bene condiviso” diventa spesso “bene esclusivo”. Per questo come Libera abbiamo fortemente voluto – raccogliendo a suo tempo un milione di forme – la legge 109-96 sull’uso sociale dei beni confiscati. E’ una norma che arricchisce la legge Rognoni-La Torre del 1982 di un valore al tempo stesso simbolico e operativo: la lotta alle mafie è “cosa nostra”, di tutti, e proprio questo la legge si propone di realizzare: saldare la fase investigativa e repressiva della magistratura e delle forze di polizia, con l’impegno delle istituzioni, delle Prefetture, dei Comuni, delle associazioni della società civile e responsabile. Leggi il seguito di questo post »

FIAT: RINALDINI, PER TERMINI MOBILITAZIONE IN TUTTO IL GRUPPO

Fiom CGIL (http://4.bp.blogspot.com)

“Dobbiamo ragionare anche su una mobilitazione, non voglio dire sciopero generale, di tutto il gruppo Fiat, parliamo di 85 mila dipendenti”. Leggi il seguito di questo post »