Tennis, Atp di Doha: Starace cede a Nadal, fuori anche Seppi

Potito Starace cede 6/2 6/2 al n.2 al mondo, lo spagnolo Rafael Nadal, negli ottavi del torneo Atp di Doha (1.024.000 dollari, cemento). Roger Federer (n.1) passa ai quarti battendo il russo Evgeny Korolev 6/2 6/4, mentre Nikolay Davydenko (n.3) avanza ai quarti fermando lo svizzero Marco Chiudinelli 6/3 6/4. Avanti anche il serbo Viktor Troicki (n.5).

Dopo Starace, esce anche Andreas Seppi. Agli ottavi l’altoatesino ha perso 6/4 7/5 contro il lettone Ernests Gulbis. Ai quarti quest’ultimo sfiderà lo svizzero Roger Federer. Lo spagnolo Rafael Nadal se la vedrà con il belga Steve Darcis. (Ansa, 6 gennaio)

Maltempo: Protezione civile, neve e temporali nel week-end

Sarà un fine settimana nel segno del maltempo, con nevicate anche in pianura, temporali e mareggiate. Lo indica la Protezione civile. Già domani una prima perturbazione interesserà le regioni nord-occidentali, con nevicate anche in pianura che venerdì si estenderanno a tutto il Nord. Maltempo anche al Centro-Sud dove sono previsti temporali diffusi e venti forti, con possibili mareggiate lungo le coste esposte. Da sabato si registrerà una diminuzione delle temperature. (Ansa, 6 gennaio)

‘ndrangheta: scoperto bunker per latitanti nel reggino

Trovato nel reggino dai carabinieri un bunker che sarebbe stato utilizzato come nascondiglio per latitanti della ‘ndrangheta. Il bunker si trova in un bosco a Palmi, in località Cola di Reggio. Il bunker, mimetizzato nella vegetazione, era stato ricavato in un terreno demaniale scavando una grande buca ai piedi di una quercia. Era composto da un unico locale all’interno del quale sono stati trovati un materasso, una mensola e una lampadina alimentata con una batteria per auto. (Ansa, 6 gennaio)

Mafia: scarcerati 3 imputati nel Nisseno

Il Tribunale di Caltanissetta ha scarcerato per decorrenza dei termini di custodia cautelare tre imputati dell’inchiesta ‘Uragano’. L’inchiesta e’ stata condotta dai carabinieri di Caltanissetta e dalla Dda nei confronti di presunti esponenti del clan di Cosa nostra del Vallone, zona rurale nissena. Oggi hanno lasciato il carcere Salvatore Amico, 37 anni, Giuseppe Tona, 45, e Giuseppe Cammarata, 31 anni, già condannati in primo grado per associazione mafiosa ed estorsioni. (Ansa, 6 gennaio)

Calcio, serie A: nel posticipo, Milan batte Genoa 5 a 2

Il Milan batte 5-2 il Genoa nel posticipo della 18/a giornata di serie A di calcio. Rossoneri tornati secondi, a -8 dall’Inter. Rigore sciupato al 13′ da Ronaldinho. Il Genoa ne approfitta e si porta in vantaggio al 25′ con Sculli. Al 31′ Ambrosini guadagna un altro rigore: Dinho stavolta non sbaglia. Al 38′ il raddoppio di Thiago Silva. Nella ripresa doppietta di Borriello (48′ e 69′), poi terzo rigore per il Milan: Huntelaar firma il 5-1 al 74′. Suazo accorcia al 79′. (Ansa, 6 gennaio)

Calcio, Serie A: La befana reca doni a Juve, Inter, Napoli, Fiorentina, Lazio, Catania e Bari. Carbone per Siena, Parma, Atalanta, Udinese, Livorno, Bologna e Chievo

La Juventus si sblocca e va a vincere per 2-1 a Parma. Colpi esterni anche di Napoli e Fiorentina, a Bergamo e Siena. Si riprende la Lazio.

Con il successo sul Parma e in attesa del posticipo Milan-Genoa la Juve torna momentaneamente al secondo posto. Il Napoli é quarto, la Roma quinta. Leggi il seguito di questo post »

S.O.S. Messina. “Reclutamento personale precario in Sicilia”

Riceviamo e pubblichiamo.

Facendo seguito ed espresso riferimento alla nota del 26 ottobre 2009, si trasmette, copia del bando  assessoriale (Territorio ed Ambiente) del 12 marzo 2001,  pubblicato sulla GURS 16 marzo 2001 –serie speciale concorsi- e successivo regolamento pubblicato su GURS del 25 maggio 2001, con il quale è stato reclutato l’esercito dei professionisti che avrebbe dovuto contribuire alla realizzazione delle finalità della legge n. 267/1998 – conversione del D.L.180 /1998. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Uncategorized. 1 Comment »