Scuola: Programma annuale 2010. Zero euro per il funzionamento didattico e amministrativo e pochi spiccioli per chiamare i supplenti

Scuola povera (www.elementaridosson.it)

Discrezionalità e confusione. I genitori costretti a pagare di tasca propria le spese ordinarie. Un colpo mortale all’autonomia scolastica e alle innovazioni introdotte dal cosiddetto “capitolone”. Inaccettabile il tono imperativo usato dal Miur nei confronti delle 10.450 scuole autonome. Una circolare che mette in discussione la gratuità della scuola pubblica garantita dalla Costituzione. Leggi il seguito di questo post »

Posti per assistenti di lingua italiana all’estero per l’a.s. 2010/2011: scadenza domande 12 gennaio 2010

Il Miur, con la nota 7088 del 4 dicembre 2009 , ha reso noto il numero provvisorio dei posti di assistente di lingua italiana all’estero, presso scuole di vario ordine e grado, per l’anno scolastico 2010/2011. Leggi il seguito di questo post »

Internet: comune Caltanissetta installa rete wi-fi in piazza

Piazza Garibaldi a Caltanissetta sarà il centro di un’area con un raggio di 300-400 metri di libero accesso a Internet.

L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Michele Campisi, sta testando la rete che sarà presentata ufficialmente questa settimana. Il sistema wi-fi di accesso gratuito a Internet non prevede limiti ma solo la preventiva registrazione dell’utente. (Ansa, 4 gennaio)

In memoria del cigno “ucciso” nel Bosco dei frati (ma anche di ogni altro animale trucidato dalla bestialità umana)

di Asor

Mio bel cigno, dove sei andato, per tanto tempo io ti ho sfamato.

Con il mio nonno nel tuo parco venivo ogni giorno

e dallo specchio d’acqua, dove ti riflettevi,

volgevi il tuo sguardo agli amici sinceri.

Povero cigno, hanno chiuso il cancello subito dopo l’arrivo dell’inverno. Leggi il seguito di questo post »

Clima: è SOS rifugiati ambientali

E’ sos ‘rifugiati ambientali’ nei Paesi più poveri per i disastri sempre più frequenti. Nei prossimi decenni potrebbero essere decine di milioni. A lanciare l’allarme, esperti di fenomeni migratori.

‘I rifugiati ambientali hanno perso tutto. Si muovono verso i villaggi vicini e le città più immediatamente accessibili’, ha detto al New York Times un rappresentante dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni per il Sud-Est asiatico. Tra i Paesi più esposti, il NYT si sofferma sul Bangladesh.

(Ansa, 4 gennaio)

Intimidazione a imprenditore edile, due incendi in poche ore

Due atti indimidatori, uno di seguito all’altro, sono stati messi in atto a Lipari, nelle Eolie, contro una ditta all’ingrosso di prodotti per l’edilizia: prima è stato distrutto un capannone, e mentre i titolari della ‘Edilcisa’, i fratelli Cassarà, insieme ai carabinieri facevano un sopralluogo per quantificare i danni, giungeva loro la notizia che un altro deposito era stato dato alle fiamme. I vigili del fuoco sono riusciti a circoscrivere l’incendio ma precauzionalmente hanno dovuto sgombrare la palazzina adiacente al luogo ove si erano sviluppate le fiamme. Attimi di panico per i residenti della zona. I titolari dell’Edilcisa hanno visto andare in fumo oltre centomila euro di merce. Gli inquirenti sono certi che si tratta di un gesto intimidatorio. Un atto così grave che non ha precedenti alle Eolie.

Scuola: Medie, con nuove materie sparisce dicitura ‘educazione’

La riforma della scuola passa anche per la semplificazione dei nomi che caratterizzano le materie: in attesa che le commissioni parlamentari si esprimano sui regolamenti di revisione delle superiori (licei, tecnici e professionali), le nuove diciture sono state già introdotte alle medie. Dove già dall’anno in corso diverse materie hanno perso lo storico termine ‘educazione’ a favore di terminologie più moderne. La trasformazione imposta dal Miur è emersa in questi giorni, a seguito della pubblicazione del decreto n. 37/2009, riguardante tutto il personale docente, anche non di ruolo, che muta le classi di concorso in classi di abilitazione “tenendo conto – spiega lo stesso d.m. – dei nuovi piani di studio“. Leggi il seguito di questo post »

Palermo, Pedofilia: due arresti per abusi su un bimbo di due anni

I Cc di Palermo hanno arrestato una coppia con l’accusa di violenza sessuale aggravata nei confronti di un bambino di 2 anni e mezzo.

I 2 sono stati sorpresi nell’atto di procurare violenza a scopo di libidine al bimbo nato da una precedente relazione della donna. Le indagini sono coordinate dalla Procura di Palermo, che ha richiesto la convalida degli arresti, sulla quale il gip dovrà decidere entro domani. Il bambino e gli altri 2 figli minori sono stati affidati ai nonni materni. (Ansa, 4 gennaio)

Sciopero generale per Termini Imerese?

I sindacati metalmeccanici valutano l’ipotesi d’uno sciopero generale dei lavoratori del gruppo Fiat per la vertenza Termini Imerese. La proposta, della Fim, sarà oggetto di un primo confronto domani a Torino dove vi sarà l’incontro tra Fiat e segreterie nazionali dei sindacati per parlare del premio di risultato 2010 e permessi sindacali. ‘Possiamo mettere in campo proposte e azioni di lotta per mantenere il polo produttivo di Termini’, dice il segretario nazionale Fim Bruno Vitali. (Ansa, 4 gennaio)

Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »

Warren Beatty avrebbe amato 13mila donne: la stima in una nuova biografia sul divo

Una nuova biografia su Warren Beatty stima che il divo di Hollywood sia stato a letto con 12.775 donne in una carriera ‘orizzontale’ durata oltre tre decenni. L’autore Peter Biskind, scrittore di best-seller su Hollywood con uno spiccato gusto del gossip, dice che il leggendario attore di Gangster Story avrebbe avuto in media una donna al giorno nei suoi 35 anni da single. Beatty, 72 anni, ha sposato Annette Bening nel 1992 e ha perso la verginità a 20 anni. L’attore ha avuto storie tra le altre con Julie Christie, Joan Collins, Natalie Wood, Leslie Caron, Jane Fonda e Madonna. (Apcom)

Paola (CS): trovato cadavere sul lungomare, probabile omicidio

Il cadavere di un uomo è stato trovato questa mattina a Paola, centro sul Tirreno cosentino, in uno stabile in disuso sul lungomare, sotto la stazione ferroviaria. Non è ancora nota l’identità e il corpo è in avanzato stato di decomposizione. Si pensa che sia in quel luogo da almeno una decina di giorni. Leggi il seguito di questo post »

Crescono i debiti delle famiglie italiane: + 2,9% (+4,4% al Sud)

Più debiti per le famiglie nel 3° trimestre 2009. La crescita dei prestiti rallenta sul precedente trimestre, ma si attesta a +2,9%.

Il Sud mostra un tasso superiore (+4,4%) alla media, stando a Bankitalia. I tassi per famiglie e imprese restano più cari al Sud. Tra le imprese soffrono quelle del Molise e delle Marche. Fra le famiglie la classifica vede in testa la Campania (2%), seguita dalla Calabria (1,6%). (Ansa, 4 gennaio)

Cenone ‘made in Italy’ degli Obama: la first lady é ghiotta di olive calabresi

Sono entusiasti i produttori di olive carolee alla notizia che il prodotto tipico calabrese era tra i cibi ‘made in Italy’ della tavola di fine anno della coppia presidenziale americana. E in coro si dicono disponibili a inviare un omaggio alla Casa Bianca, un gesto di cortesia nel confronti di Barack Obama e consorte e un’opportunità per esportare nel mondo una delle prelibatezze nostrane di cui pare la first lady sia particolarmente golosa.

”Stiamo contattando l’ambasciata americana per far pervenire alla Casa Bianca al presidente Obama e alla first lady Michelle un omaggio di olive carolee” annuncia a Ign, testata online del gruppo Adnkronos, Mario Caligiuri, sindaco di Soveria Mannelli e docente all’Università della Calabria. Il sindaco sta coordinando l’iniziativa che vedrà coinvolti diversi produttori. ”Ci stiamo muovendo per conoscere le procedure per l’invio dell’omaggio in tutta sicurezza e nel modo più veloce possibile – dice Caligiuri -. Ad essere interessati saranno due produttori di Soveria Mannelli e uno di San Mango d’Aquino”. Leggi il seguito di questo post »

Versamenti ed obblighi sospesi per i comuni colpiti dall’alluvione di Messina

Stop ai versamenti e agli adempimenti tributari in scadenza dal 2 novembre 2009 al 31 maggio 2010 per i residenti nei comuni della provincia di Messina danneggiati dall’alluvione dello scorso 1° ottobre.

Le somme già pagate non verranno rimborsate. I versamenti, invece, ripartiranno dal mese di giugno 2010 e avverranno, senza sanzioni e interessi, in 24 rate mensili di pari importo. Leggi il seguito di questo post »

Ecco perché i boss hanno alzato il tiro

di FRANCESCO VIVIANO – la Repubblica

I boss della ‘ndrangheta avevano già preso le loro contromisure il giorno stesso dell’arrivo da Palermo del nuovo procuratore della Repubblica, Giuseppe Pignatone. Correva la primavera del 2008. Qualcuno era riuscito a piazzare una microspia nell’ufficio di uno dei sostituti più impegnati della Dda, Nicola Gratteri. Così, sperava di carpire le conversazioni fra i magistrati e gli investigatori sulle inchieste cruciali riguardanti la ‘ndrangheta, quelle sui traffici di droga, gli appalti, la sanità, i rapporti fra mafia e politica. Leggi il seguito di questo post »