Assemblea di gestione della Casamatta

Con il nuovo anno La Casamatta della Sinistra ha l’esigenza di programmare la propria attività a medio termine.
Perciò l’assemblea di gestione è convocata per martedì 5 gennaio 2010 alle ore 18 sul seguente OdG:
* problemi della gestione ordinaria (turni pulizie, apertura, attività varie etc)
* tesseramento 2010 e relativa festa
* altre fonti di autofinanziamento
* programmazione di massima dell’ attività politico-culturale
* varie ed eventuali.

La rapina e le botte, poi la beffa

La disavventura di un giovane africano vittima del raid di falsi poliziotti subito arrestati, tra i sospetti di razzismo e il foglio di via. Gabonese espulso dopo l’aggressione di tre bulli: è clandestino
 
di Lorenza Pleuteri, tratto da MetropoliTorino
Ci sono storie di cronaca nera che raccontano, oltre all’aspetto criminale, gli spaccati di una città che cambia, gli effetti perversi dell’applicazione di leggi e leggine, i timori che si intravedono dietro alcuni reati, l’essere vittima due volte per chi è senza documenti e senza diritti. Un ragazzo gabonese clandestino – status che gli è costatato una denuncia e una nuova espulsione sulla carta, cinque giorni per tornare a casa, pena l’arresto obbligatorio – è stato aggredito da tre ragazzi torinesi. Gli amici italiani, dai 18 ai 25 anni, lo hanno agganciato alle due di notte all’angolo tra via Vibò e via Chiesa della Salute. Forse pensavano che fosse uno spacciatore, con le tasche piene di quattrini. Forse, è più di un sospetto, se la sono presa con lui perché di colore. Leggi il seguito di questo post »

Assemblea Regionale di Un’altra Storia Sicilia

Giorno 16 e 17 gennaio 2010 si terrà la seconda Assemblea Regionale di Un’altra Storia Sicilia.

I lavori si apriranno con una tavola rotonda, presso la Sala Gialla di Palazzo dei Normanni (Piazza del Parlamento, 1 – Palermo), prevista per la mattinata del 16 gennaio, dal titolo

“ESSERE EUROPA: l’identità, le relazioni, la qualità della crescita”. Leggi il seguito di questo post »

NO FRANE, NO PONTE

Come cittadini colpiti dall’alluvione, come precari senza diritti, oggi ancora più precari dopo il disastro dell’ 1 ottobre, annunciato già dall’alluvione del 2007,  che ha colpito le nostre terre, le nostre popolazioni, siamo vicini e partecipi alle lotte della rete NO PONTE. Nelle ultime due manifestazioni contro il ponte siamo riusciti a portare in piazza cittadini della riviera jonica messinese, che nello spazio temporale di una notte, primo OTTOBRE 2009, si sono visti crollare letteralmente addosso il mondo che li circondava. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Senza categoria. Leave a Comment »

Scuderie del Quirinale, 100 mila per “Roma. La pittura di un Impero”

La mostra rimarrà aperta sino al 17 gennaio

La mostra alle Scuderie del Quirinale ‘Roma. La pittura di un Impero’ è arrivata a totalizzare 100 mila visitatori, informano gli organizzatori. La mostra rimarrà aperta sino al 17 gennaio e il 31 dicembre sarà aperta dalle 10.00 alle 15.00, mentre il primo gennaio dalle 16.00 alle 22.30. Intanto si può già acquistare il biglietto per la prossima esposizione di Scuderie, la grande antologica ‘Caravaggio’ (dal 19 febbraio) o prenotare l’ingresso al numero: 06 39967500. Leggi il seguito di questo post »

CAPODANNO: A MIAMI CENONE CLOONEY-CANALIS CON PITT E LA JOLIE

George Clooney and Elisabetta Canalis

Altro che crisi delle coppie più paparazzate di Hollywood. Sono anzi più unite che mai. La prova sta nel cenone di Capodanno che si svolgerà a Miami in una lussuosissima villa di Biscayne Bay, dove a brindare con spumante, rigorosamente italiano saranno le coppie Canalis-Clooney e Jolie-Pitt con un ristretto gruppo di amici. Leggi il seguito di questo post »

dismissione del servizio di navigazione

Continua indisturbata la dismissione del servizio di navigazione che la dirigenza ferroviaria sta attuando da anni con il silenzio assenso dei governi nazionali e locali e purtroppo anche dei cittadini siciliani che saranno privati di una ulteriore unità navale da utilizzare periodicamente nella rotta Civitavecchia/Golfo Aranci.

E’ di oggi la notizia di un ordine aziendale che comanda il trasbordo degli equipaggi in forza all’impianto di Civitavecchia verso navi in servizio nello Stretto di Messina e il relativo disarmo della nave Garibaldi che garantisce la continuità territoriale fra la Sardegna e il continente. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »

PAGA PANTALONE

di Francesco Napoli

Le politiche economiche dei governi neoliberisti hanno posto la centralità dei mercati finanziari a discapito del lavoro, promuovendo lo svilimento dei valori del lavoro, mediante un immenso trasferimento di risorse al profitto e alle rendite, un’esorbitante crescita della diseguaglianza che ha determinato disastri sociali ed effetti recessivi sulla economia reale. L’aggressione ha assunto una  dimensione politica, con la precarizzazione e la riduzione delle tutele sindacali, con l’evidente ambizione di rendere i lavoratori più subalterni al volere del padronato, eliminando ogni controllo sociale sull’operato delle imprese. Leggi il seguito di questo post »

‘NDRANGHETA: BENI PER 1 MILIONE DI EURO SEQUESTRATI NEL CROTONESE

Beni per oltre un milione di euro sono stati sequestrati dalla polizia e dalla guardia di finanza a Giuseppe Nicastri, considerato un esponente di primo piano del potente clan Farao-Marincola di Ciro’ Marina, nel Crotonese. Su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro sono stati sequestrati due terreni con diversi fabbricati, un appartamento, un magazzino, quote di una societa’ di produzione di calcestruzzo e tre autovetture.

Nicastri, dopo oltre due anni di latitanza, e’ stato arrestato recentemente in seguito alle indagini nell’ambito dell’operazione “Bellerofonte” contro le cosche del Crotonese. (AGI) Ros

“Messina che risorge”: mostra

“Un episodio della solidarietà internazionale: il Villaggio Svizzero” è il titolo della mostra che si tiene al Teatro Vittorio Emanuele dal 30 dicembre 2009 al 17 gennaio 2010. In tutti questi giorni sarà sempre aperta (lunedì escluso) dalle 9 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.30. La mostra, organizzata dall’Associazione “Intervolumina” e patrocinata dal Comune di Messina, viene inaugurata mercoledì 30 dicembre, alle 17.30. Intervengono alla tavola rotonda iniziale Giuseppe Lipari, presidente dell’Associazione “Intervolumina”, Luciana Caminiti, docente di Storia moderna alla Facoltà di Scienze politiche, e Giuseppe Restifo, docente di Storia moderna presso la Facoltà di Lettere e filosofia. Intervengono anche le autorità: Sandra Probeck, console onorario della Confederazione svizzera, René Rhinon, presidente della Croce rossa svizzera, Giuseppe Buzzanca, sindaco di Messina, Giovanni Ardizzone, assessore alle Politiche culturali del Comune di Messina, Luciano Ordile, presidente E.A.R. Teatro Vittorio Emanuele di Messina.

Vigili urbani aggrediti a Fondo Fucile

Sono stati aggrediti con un fitto lancio di bottiglie in vetro e arance gli agenti della Polizia Municipale intervenuti, ieri notte a Fondo Fucile, per rimuovere una catasta di legno presso la piazza del popolare rione messinese. Durante le fasi di rimozione del materiale, gli agenti sono stati presi di mira da un gruppo di giovani che ha iniziato a lanciare diversi oggetti contro di loro. Anche per i Carabinieri, intervenuti immediatamente per ripristinare la normalità, è stato risevato l’analogo trattamento. Leggi il seguito di questo post »

Tariffe: consumatori all’attacco

(C)nuovosoldo

Con aumento pedaggi si superano i 600 euro di aumenti nel 2010

L’aumento dei pedaggi autostradali, secondo le associazioni dei consumatori, aggrava il gia’ pessimo bilancio sugli aumenti tariffari.

Federconsumatori e Adusbef ricordano che si aggiungono a quelli di gas (+28 euro annui a famiglia, con ulteriori aumenti in aprile), benzina (+90 euro annui), rifiuti (+35 euro annui), servizi idrici (+18 euro annui), rc auto (+130 euro annui) e, come prospettato dalla finanziaria, tasse aeroportuali (+3 euro ogni biglietto). (ANSA)

ANAS: CIUCCI, L’A3 SARA’ ULTIMATA TRA IL 2012 E IL 2013

A3 Salerno-Reggio Calabria (C)nuovosoldo

A3 Salerno-Reggio Calabria (C)nuovosoldo

La Salerno-Reggio Calabria sara’ ultimata tra il 2012 e il 2013. Convinto di questo obiettivo e’ il presidente dell’Anas Pietro Ciucci che ha inaugurato questa mattina il nuovo svincolo di Monte Corvino Pugliano-Ponte Cagnano Sud in localita’ Pagliarone (Salerno). “Si tratta di un risultato importante che testimonia la fortissima accelerazione dei lavori del tratto campano dell’autostrada A3, di cui sono stati ormai quasi completati i primi 108 chilometri”. In una nota diffusa dal’Anas si e’ dichiarato estremamente soddisfatto anche il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli: “Si tratta di un altro piccolo tassello della Salerno-Reggio Calabria che si sta completando nel rispetto dei tempi che l’Anas si e’ dati – ha detto il ministro”. “La A3 – ha continuato il ministro – e’ uno degli impegni prioritari del Governo e, con la collaborazione dell’Anas e delle numerose imprese che vi operano, contiamo di rispettarlo”. Leggi il seguito di questo post »

SICILIA: ASSEGNATI GLI INCARCHI DEL LOMBARDO TER

Prof. Mario Centorrino, nuovo Assessore alla Formazione e all'Istruzione della Regione Sicilia

Prof. Mario Centorrino, nuovo Assessore alla Formazione e all'Istruzione della Regione Sicilia

Il presidente della Regione Siciliana ha assegnato le deleghe ai 12 assessori che compongono il suo terzo governo. A comunicarlo e’ stato lo stesso Lombardo, in un incontro con i giornalisti a Palazzo d’Orleans. Vice presidente e’ Michele Cimino, del Pdl-Sicilia, che riceve anche l’assessorato al Bilancio. I due ‘tecnici’ nuovi entrati, il docente universitario di Economia, Mario Centorrino, e il super burocrate regionale Pier Carmelo Russo, vanno rispettivamente alla Formazione e istruzione e all’Energia e servizi pubblici. A Titti Bufardeci, del Pdl-Sicilia, e’ stato attribuito l’assessorato all’Agricoltura.
  (AGI) Cli/Pa/Rap

Scuola: La scure dei nuovi tagli si abbatterà sulle Superiori

Una delle tante immagini di manifestanti contro la riforma Gelmini (C)

Al ministero dell’Istruzione vanno avanti come treni. L’obiettivo è far iniziare la riforma della scuola superiore dal prossimo anno scolastico, costi quel che costi. Gli ispettori della Gelmini questo hanno comunicato nei vari incontri avuti prima delle vacanze con le rappresentanze dei presidi e dei docenti. La riforma non è ancora nemmeno nero su bianco. In gennaio si dovrà fare tutto: per la prima volta, sempre che non ci sia una improbabile resipiscenza generale, si cambia radicalmente la scuola senza un pubblico e aperto confronto, degno di un fatto culturale che dovrebbe stare a cuore a tutti, destra e sinistra. Leggi il seguito di questo post »