No al ponte

di Wiple – Solo musica vera

Inno del movimento NO PONTE

Pubblicato su Senza categoria. Leave a Comment »

Verso la Manifestazione Nazionale del 19 dicembre

Sabato 12 dicembre 2009 ore 17.30 @ Palestra Scuola Media “R. Caminiti” Villa San Giovanni (RC)
Assemblea Pubblica: Verso la Manifestazione Nazionale del 19 dicembre
Noi, la Rete No Ponte, che da anni ci battiamo affinché si investa nell’area dello Stretto risanando i territori e potenziando il trasporto, abbiamo lanciato una grande manifestazione nazionale per il 19 dicembre prossimo. Leggi il seguito di questo post »

Pasquale Campagna:«Pensavamo di aver ottenuto giustizia dopo 24 anni. Invece…»

«Sembra che qualcuno faccia in modo di farci soffrire nel giorno del ricordo di Graziella. E’ davvero impensabile ed assurdo aver saputo che sia stata accolta la richiesta dell’avvocato di Gerlando Alberti Jr. per ottenere i domiciliari». Con queste parole, Pasquale Campagna, fratello di Graziella, commenta l’assurda decisione di concedere i domiciliari ad Alberti Jr. Campagna era appena giunto in un albergo di Villafranca Tirrena, dopo che si era recato all’aeroporto di Catania per accogliere gli ospiti che oggi saranno presenti alla manifestazione di Saponara in ricordo di Graziella: gli attori Beppe Fiorello e Alessio Vassallo ed il regista del film “La vita rubata”, Graziano Diana. E adesso tutti si attendono una risposta, la più celere possibile, da parte della Giustizia italiana, a cominciare dal ministro Angelino Alfano per passare al presidente della Commissione Parlamentare Antimafia, Beppe Pisanu.

Leggi il seguito di questo post »

Scossa di 2.5 gradi Richter tra L’Aquila e Frosinone

Mappa del sisma del 12 dic. 2009 ore 04:14:30 (http://cnt.rm.ingv.it)
Mappa del sisma del 12 dic. 2009 ore 04:14:30

(ANSA) – ROMA, 12 DIC – Un evento sismico con magnitudo locale di 2.5 e’ stato avvertito dalla popolazione tra le province dell’Aquila e Frosinone. Le localita’ prossime all’epicentro sono Balsorano (AQ), Sora e Castelliri (FR). Secondo i rilievi effettuati dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento sismico e’ stato registrato alle 04:14.

Una fiaccola “per non spegnere le luci sulla scuola”

Il C.I.P. Messina organizza una fiaccolata in P.zza Cairoli oggi pomeriggio alle  ore 17.30. Tutti sono invitati a partecipare alla fiaccolata dei precari della scuola per sostenere il legittimo diritto al lavoro, migliorare la qualità della scuola e garantire il diritto allo studio. Accendi anche tu una fiaccola “per non spegnere le luci sulla scuola”. All’iniziativa aderisce un gruppo del Comitato Precari della Scuola di Reggio Calabria allo scopo di non far dimenticare la sciagura che si è abbattuta su decine di migliaia di lavoratori della scuola al seguito dei tagli imposti dalla riforma Gelmini voluta dal governo Berlusconi che nella Finanziaria 2008. ha sottratto ben  8 miliardi di euro alla scuola pubblica e conseguente licenziamento di massa di 150.000 precari mai stabilizzati. Il sud è stato maggiormente colpito dai tagli e soprattutto penalizzando nelle risorse umane (docenti e personale scolastico in genere). La scuola verrà smantellata e la società resa ignorante e privata di “difese culturali”. Ritineniamo che alla società occorrono principalmente servizi, lavoro, istruzione e non opere inutili e disastrose.

Cisl, Messina: E’ necessario un nuovo modello di sviluppo del territorio

“Avviare immediatamente una fase di confronto per approfondire ma, soprattutto, decidere l’utilizzo delle risorse disponibili per superare la precarietà e la marginalità della nostra provincia e garantire un progetto condiviso di “Modello di sviluppo e di missione del territorio. Non c’è più né spazio né tempo per gli sprechi, che vanno eliminati. Bisogna stabilire quali servizi offrire alla comunità, garantire  l’ottimizzazione del personale e la garanzia dei livelli occupazionali nei settori e nelle aziende a partecipazione pubblica”.

Leggi il seguito di questo post »

Omicidio Campagna: D’Alia (Udc), offesa memoria di Graziella

“Trovo veramente singolare la decisione del magistrato di sorveglianza che, proprio in coincidenza con l’anniversario dell’assassinio di Graziella Campagna, ha concesso gli arresti domiciliari ad uno dei suoi carnefici. E’ una vera e propria vergogna. Chiedo al ministro Alfano di intervenire per accertare le ragioni di una decisione che offende la memoria di Graziella ed il dolore dei suoi familiari”. Lo dice in una nota il presidente dei senatori dell’Udc, Gianpiero D’Alia.

Pubblicato su Cronache, Politica. 1 Comment »