LASCIA IL CARCERE GERLANDO ALBERTI JR, UCCISE GRAZIELLA CAMPAGNA


Scarcerato dal Tribunale di sorveglianza di Bologna il trafficante di droga palermitano Gerlando Alberti junior, nipote dell’omonimo boss di Cosa Nostra “U Paccare'”. Alberti, 71 anni, stava scontando l’ergastolo per aver assassinato assieme a Giovanni Sutera il 12 dicembre ’85 in provincia di Messina, la 17enne Graziella Campagna.

Pubblicato su Cronache. 1 Comment »

Una Risposta to “LASCIA IL CARCERE GERLANDO ALBERTI JR, UCCISE GRAZIELLA CAMPAGNA”

  1. alberto Says:

    Non esiste scusante per chi ha scrcerato, con una scusa degna dei peggiori anni andreottiani, un uomo che ha seviziato e terrorizzato prima di uccidere brutalmente una ragazza cosi giovane ignara dei loschi interessi che giravano all’epoca come ancora oggi nella messina babba. indignarsi non basta nella sociatà civile bisogna cambiare le cose dal basso con la cultura della pena garantita.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: