Asilo Pistoia: maestra chiede perdono

Anna Laura Scuderi, la titolare dell’asilo ‘Cip e Ciop’ di Pistoia, in carcere per maltrattamento sui fanciulli, ha chiesto perdono. La frase è rivolta alle piccole vittime, ai genitori e alla collettività tutta. Lo ha fatto tramite i suoi legali. Intanto una delle mamme ha raccontato che in passato aveva avuto un confronto con la Scuderi sui lividi trovati sulla sua bimba e che in quell’occasione la maestra l’avrebbe minacciata. Quando poi lo raccontò ad altri genitori non venne creduta.

(Ansa, 7 dicembre)

Messina, domani il tradizione omaggio floreale della città all’Immacolata

Domani, martedì 8, alle ore 11.45, in occasione della festa dell’Immacolata, nella piazza Immacolata di Marmo, a lato della sacrestia della Basilica Cattedrale, si rinnoverà il tradizionale omaggio floreale alla Madonna.

Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Senza categoria. Leave a Comment »

Calcio, Al via mondiale per club: Barcellona favorito

Il Barcellona è a caccia del titolo mondiale. I Blaugrana, campioni d’Europa dopo la vittoria dello scorso maggio ai danni del Manchester United, si affideranno al neo pallone d’oro Leo Messi per conquistare il Mondiale per Club, in programma ad Abu Dhabi dal 9 al 19 dicembre. Guardiola vuole chiudere in trionfo un anno fantastico alzando la quinta coppa dopo i successi nella Liga, nella Coppa del Re, nella Champions e nella Supercoppa Europea. Tra gli avversari degli spagnoli di Pep Guardiola, i più temibili saranno i sudamericani dell’Estudiantes trascinati da Juan Sebastian Veron. Le altre squadre pretendenti al titolo sembrano piu’ abbordabili: Tp Mazembe (Congo), Al Ahli (Egitto), Atlante Futbol Club (Messico), Auckland City (Nuova Zelanda), Pohang Steelers FC (Corea del Sud). I Blaugrana esordiranno il prossimo mercoledì, affrontando la vincitrice del confronto tra l’Atlante e la vincitrice dei playoff. Il passaggio di testimone dal Manchester United, detentore del trofeo, ai nuovi campioni del mondo sarà deciso il 19 dicembre alle ore 16, a Zayed. Ecco dunque il programma della rassegna mondiale (orari italiani):

Turno preliminare: 9 dicembre, ore 16: Al Ahli – Auckland City. Quarti di finale: 11 dicembre, ore 16: Tp Mazembe – Pohang 12 dicembre, ore 16: Atlante – vincitrice dei playoff Semifinali: 15 dicembre, ore 16: Estudiantes – vincente 11 dicembre. Finale quinto posto: 16 dicembre, ore 13. Semifinale: 16 dicembre ore 16: Barcellona – vincitrice 12 dicembre. Finale terzo posto: 19 dicembre, ore 13. Finale: 19 dicembre ore 16. (ANSA)

Piazza Fontana: Omaggio del presidente Napolitano

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha incontrato oggi a Milano i familiari delle vittime della strage di Piazza Fontana. Una esperienza, ha detto il Capo dello Stato, che ci ha consegnato ‘una lezione da non dimenticare: evitare che contrasti e legittime divergenze sfocino in tensioni tali da minacciare la vita civile’. A Napolitano, i familiari della vittime hanno chiesto che si aprano gli archivi e si valutino i nuovi spunti investigativi per la riapertura delle indagini.

(Ansa, 7 dicembre)

FT: Berlusconi non può governare

Il premier italiano Silvio Berlusconi è ‘sotto l’assedio’ delle corti giudiziarie, ‘non puo’ governare’, titola oggi il Financial Times. Secondo il quotidiano finanziario britannico ‘le difficili decisioni necessarie per la riforma dell’economia e delle istituzioni italiane non potranno essere prese finchè resterà primo ministro’ in quanto il suo governo ‘ha iniziato a spendere più tempo ad occuparsi dei suoi problemi che di quelli del Paese’.

(Ansa, 7 dicembre)

Crisi, Ue: a rischio 40 milioni di lavoratori

Una sospensione prematura delle misure di stimolo ‘potrebbe ritardare di anni la ripresa dell’occupazione’. Da marzo 2008 nell’Unione europea sono stati persi 6,1 milioni di posti di lavoro. E’ l’allarme lanciato dall’Ilo, l’Organizzazione internazionale del lavoro, nel suo ultimo rapporto ‘World of work 2009’. Secondo l’Ilo, ‘se non saranno adottate e, in alcuni casi, prolungate le misure, oltre 40 milioni di persone potrebbero uscire dal mercato del lavoro’.

(ANSA)

Trenta chili di hascish ritrovati a Trapani

Trenta chili di hashish sono stati trovati sul litorale S.Giuliano a Trapani. A segnalare alla Ps la presenza della droga alcuni cittadini. Secondo la squadra mobile lo stupefacente è stato abbandonato da una imbarcazione in transito. Il valore commerciale dell’hashish ammonta a circa 300mila euro. Nel trapanese già altre volte son stati ritrovati ingenti quantitativi di droga lungo le coste. (Ansa, 7 dicembre)