Calcio, Serie A: bene Fiorentina e Palermo. Parma al quarto posto


Parma da solo al quarto posto al termine delle partite pomeridiane del 15/o turno di serie A. La matricola emiliana allenata da Guidolin, oggi capace di prendersi un punto sul campo di un buon Genoa, rimarrà nell’ultima posizione utile per la Champions anche in caso di successo della Roma nel derby di questa sera con la Lazio. Vincendo, la squadra di Ranieri, la cui striscia positiva è attualmente di sei risultati utili fra campionato e coppa, arriverebbe ad un solo punto dal team parmigiano, mentre, in caso di stracittadina alla Lazio, i biancocelesti terrebbero il passo del Bologna (vincitore di un’Udinese in crisi grazie ad un rigore di Di Vaio) e porterebbero a quattro lunghezze il vantaggio su Atalanta e Livorno, cadute anche oggi e quindi ferme a quota 12. Ma se per la squadra di Antonio Conte (oggi espulso) la sconfitta a Firenze era anche preventivabile, per quella di Cosmi il ko interno contro un Chievo che gioca molto bene potrebbe risultare micidiale. A poco vale sottolineare che l’espulsione di Lucarelli ha penalizzato troppo presto gli amaranto: la realtà dei risultati rimane quella di una squadra che dopo l’esordio-choc del nuovo tecnico sembra tornata alla mediocrità. E ora cresce il rischio di contestazione.

In chiave di lotta per la salvezza, il Siena riesce a far fruttare al meglio, nonostante la doppietta di Martinez, il fattore campo contro il Catania, ed ora la società toscana, che mercoledì prossimo potrebbe passare nelle mani dell’imprenditore romano Massimo Mezzaroma (patron della M. Roma Volley e ottimo velista), raggiunge i siciliani a quota 9, che comunque significa sempre ultimo posto, posizione che potrebbe costare il posto ad Atzori, tecnico degli etnei (Mihajlovic sarebbe pronto). Una bella dimostrazione di carattere la dà il Palermo che ferma la marcia del Cagliari, a cui non serve la rete del solito Matri. I sardi, a causa dell’infortunio del portiere Lupatelli hanno concluso la partita con Canini fra i pali (Allegri aveva già fatto tre sostituzioni). Budan e Kjaer, due stranieri di ottima caratura, rimettono le cose a posto per Delio Rossi alla sua prima vittoria in campionato sulla panchina del Palermo in rimonta. Il Napoli vince in rimonta grazie ad una prodezza di Quagliarella ed alla superiorità numerica (espulsi Parisi al 19′ st e Ranocchia a tempo scaduto, già sul 3-2), e con 23 punti può tornare ad agganciarsi alla zona dell’Europa che conta. Il successo permetterà adesso a Mazzarri di lavorare con maggiore tranquillità, a patto che non legga alcuni quotidiani argentini che polemizzano pesantemente con il tecnico degli azzurri, colpevole secondo loro, di non tenere nella giusta considerazione Datolo e Lavezzi.

Risultati: Bologna-Udinese 2-1 (Adailton, Di Natale, Di Vaio) ; Fiorentina-Atalanta 2-0 (Vargas, Gilardino) ; Genoa-Parma 2-2 (Palacio, Biabiany 2, Palladino) ; Livorno-Chievo 0-2 (Rigoni, Bentivoglio) ; Napoli-Bari 3-2(Barreto, Quagliarella 2, Ranocchia, Maggio) ; Palermo-Cagliari 2-1 (Matri, Budan, Kjaer) ; Siena-Catania 3-2 (Martinez 2, Calaiò, Terzi, Paolucci) . Roma-Lazio alle 20.45.

Classifica: Inter 35 ; Milan 31 ; Juventus 30 ; Parma 25 ; Fiorentina, Genoa e Sampdoria 24 ; Napoli 23 ; Cagliari 22 ; Roma, Bari e Chievo 21 ; Palermo 20 ; Udinese 18 ; Bologna 16 ; Lazio 13 ; Livorno e Atalanta 12 ; Catania e Siena 9. Roma e Lazio una partita in meno. (ANSA)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: