Scuola: dopo il Ponte dell’Immacolata si preparano le vacanze di Natale

Dopo il ponte dell’Immacolata, che già concede agli studenti un lungo week end di riposo, comincerà il count down per le vacanze natalizie.

I primi a starsene a casa saranno i ragazzi in Piemonte e Sicilia, già da lunedì 21. Da mercoledì 23 chiudono i battenti le scuole in Basilicata, Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Puglia, Sardegna, Toscana e Umbria. Il 24 sarà festa per tutti gli altri. Il 7 gennaio la campanella suonerà in tutta Italia.

(ANSA)

Calabria. Viaggio nella regione-discarica

di Laura Galesi  e  Antonello Mangano (www.terrelibere.org)

“In Calabria vi sono oltre 500 discariche abusive e la regione, considerato che le discariche regolari stanno esaurendosi, potrebbe trovarsi nell’identica situazione in cui l’emergenza rifiuti ha messo in ginocchio la Campania”. E` quanto emerso dall`audizione tenuta a Reggio Calabria dalla “Commissione parlamentare d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti e reati connessi”, un nome barocco per una struttura nata dopo il disastro napoletano.

Leggi il seguito di questo post »

Calcio, Lega Pro: Cosenza batte Portogruaro, Catanzaro sconfitto a Brindisi

di S.I.

In Prima Divisione di Lega Pro il Cosenza supera il Portogruaro per 3 a 2 e continua la marcia di avvicinamento alla testa della classifica: i lupi della Sila sono ora giunti a quota 24 punti agganciando il Ravenna (sconfitto a Lanciano 1 a 0) a soli due punti dallo stesso Portogruaro e dal Pescara (0-0 a Potenza); al comando della classifica ancora il Verona, nonostante la sorprendente sconfitta interna (0-1) ad opera del Rimini, inseguito ad una sola lunghezza dalla Ternana che oggi ha impattato sul campo del Giulianova (1-1).

In Seconda Divisione, Catanzaro al comando a 35 punti nonostante la sconfitta (1-0) ad opera del Brindisi; segue la Juve Stabia, a quota 32, rilanciato dalla vittoria esterna a Cassino (1-2); Gela imperioso con il Noicattaro (3-0); il Siracusa supera il Cisco Roma (2-0); discreto pari dell’Igea Virtus a Scafati ma situazione che resta critica, quale ultima in classifica a quota 8; Vibonese sconfitta (3-1) ad Aversa.

Calcio, serie A: La Roma vince un derby della Capitale che doveva vincere la Lazio

di S.I.

Un derby della Capitale piuttosto bruttino, durante il quale, se una squadra doveva avere la meglio, sarebbe dovuta essere la Lazio, in virtù di una maggiore mole di gioco e di un pressing superiore e costante a centrocampo. La partita s’illumina al 60esimo grazie a un palo colto da Zarate, che disputa una partita straordinaria pur da unica punta per scelta tecnica del mr. Ballardini: la palla torna a centro area, parte un tiro a portiere battuto ma il portiere della Roma Sergio ha un riflesso felino e compie una parata che ha dell’incredibile. Successivamente arriva la rete del giallorosso Cassetti: gli spalti dei tifosi romanisti s’illuminano, per la Lazio, pur uscita a testa alta dall’incontro, é notte fonda.

Verso l’incontro cristiano – islamico

Non è facile seguire tutte le buone occasioni di dialogo. Facciamo del nostro meglio cogliendone appena alcune. Soltanto ora, infatti, possiamo condividere con i fratelli musulmani la gioia che loro provano nel celebrare l’«Id al-Fitr», la festa di conclusione del Ramadan, caduta quest’anno il 27 ottobre 2009. Leggi il seguito di questo post »

Crisi: Crollano bar e ristoranti. Quest’anno chiusure record: situazione peggiore in Sicilia, bene la Calabria

Nel 2009, nel settore dei pubblici esercizi, per la prima volta il numero di imprese cessate (16372) in un anno supererà quelle iscritte (15738). A chiudere sono i ‘piccoli’ con meno di 5 addetti e le realtà a conduzione familiare. I dati peggiori si registrano al Nord, e in particolare in Emilia Romagna (-189). Al Centro è andato male il Lazio (-158), al Sud la Sicilia (-216). Il dato è positivo in Molise (+10), Campania (+266), Puglia (+3), Basilicata (+4), Calabria (+88) e Sardegna (+14).

(Ansa, 6 dicembre)

Calcio, Serie A: bene Fiorentina e Palermo. Parma al quarto posto

Parma da solo al quarto posto al termine delle partite pomeridiane del 15/o turno di serie A. La matricola emiliana allenata da Guidolin, oggi capace di prendersi un punto sul campo di un buon Genoa, rimarrà nell’ultima posizione utile per la Champions anche in caso di successo della Roma nel derby di questa sera con la Lazio. Vincendo, la squadra di Ranieri, la cui striscia positiva è attualmente di sei risultati utili fra campionato e coppa, arriverebbe ad un solo punto dal team parmigiano, mentre, in caso di stracittadina alla Lazio, i biancocelesti terrebbero il passo del Bologna (vincitore di un’Udinese in crisi grazie ad un rigore di Di Vaio) e porterebbero a quattro lunghezze il vantaggio su Atalanta e Livorno, cadute anche oggi e quindi ferme a quota 12. Leggi il seguito di questo post »