Energia nucleare: Perché No, grazie.

di S.I.

L’Associazione culturale “Terra e Cielo” presenta un incontro con il prof. Beniamino Ginatempo, docente di Fisica della Facoltà d’Ingegneria dell’Università di Messina intitolato “Energia nucleare: Perché No, grazie.” che si terrà giovedì 3 dicembre alle ore 18 presso la Chiesa Valdese di Messina.

“Cosa c’è di sbagliato nella produzione di energia elettrica con le centrali termonucleari? Nulla in linea di principio, salvo grandi inconvenienti che derivano dalla gestione dell’uranio, dallo smaltimento dei rifiuti, dai pericoli di incidenti e non solo! Tuttavia la mancanza di informazione accoppiata alla limitata cultura scientifica degli italiani consente a chi gestisce i media una manipolazione inaccettabile dell’opinione pubblica. Solo una corretta informazione insieme alla libertà di pensiero può permettere un giudizio sereno ed obbiettivo”, sostengono gli organizzatori dell’incontro.

Per ulteriori informazioni: cell. n. 3478508010.

Inchiesta trans: arrestato China

 

China, uno dei transessuali amico di Brenda, è stato arrestato perchè inottemperante all’ordine di abbandonare il territorio nazionale. Il 20 novembre China, dopo essere stato sentito dagli investigatori sulla morte di Brenda, era stato accompagnato all’Ufficio Immigrazione della Questura dove gli era stato notificato il Decreto di Espulsione e l’Ordine del Questore di abbandonare il Territorio Nazionale entro il 25 novembre. China verrà giudicato domani con rito direttissimo.

(Ansa, 1 dicembre)

Due persone uccise, una minacciata consistentemente di arresto, dopo inottemperanza di un decreto d’espulsione sul quale per il momento si poteva certamente soprassedere: ma a chi dà fastidio così tanto l’accertamento della verità? Cui prodest davvero tutto ciò?? (N.d.R.)

Giornata in memoria di Enrico Pispisa

Messina, venerdì 4 dicembre 2009
Aula Magna della Facoltà di Lettere e Filosofia

programma

ore 9,00 Saluto delle Autorità
Magnifico rettore dell’Università di Messina
Francesco Tomasello
Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia
Vincenzo Fera
direttore del dipartimento di studi tardoantichi,
medievali e umanistici
Giulia Sfameni Gasparro Leggi il seguito di questo post »

Di Pietro: verso nuova mani pulite

 

 ‘Siamo alla vigilia di quello che è accaduto alla fine del ’91 con Mani Pulite‘. Lo ha detto Antonio Di Pietro intervenendo a Ballarò. ‘Tutta l’Italia reale è alle prese con le tangenti e oggi come allora tutti fanno finta di niente. Questo è il senso della manifestazione che abbiamo proposto con il ‘no B day”, ha aggiunto il leader dell’Idv aggiungendo che ‘non è la magistratura a perseguitare Berlusconi, ma è il premier che perseguita la giustizia‘.

(Ansa, 1 dicembre)

Fini, Fuorionda su Berlusconi e mafia, Il ‘premier’: “Deve chiarire”

Silvio Berlusconi avrebbe chiesto un “pubblico e tempestivo chiarimento” da parte del presidente della Camera Gianfranco Fini, perché altrimenti, avrebbe sottolineato, così “non si può andare avanti”. Così il premier si sarebbe espresso per telefono alla riunione dei coordinatori del Pdl, dopo un “fuorionda” di Fini. Si tratta di un video che risale al 6 novembre, ma che potrebbe essere stato registrato anche più recentemente tanto sono ancora attuali i temi che vengono affrontati. Leggi il seguito di questo post »

FS. MOVIMENTO CONSUMATORI

Nuovi orari, nuovi treni e nuove tariffe. Mentre l’ad Mauro Moretti presenta – come lui li definisce – i nuovi prodotti di alta qualità di Trenitalia, i viaggiatori sono alle prese con i soliti disagi: ritardi, vetture affollate e sporche, bagni non funzionanti.

“Si chieda ai pendolari se per loro la situazione è migliorata” afferma Lorenzo Miozzi, presidente del Movimento Consumatori. La netta impressione è che si vada avanti solo per una strada, ignorando i disservizi che quotidianamente devono subire le persone che viaggiano in treno. Leggi il seguito di questo post »

Alluvione Messina intervista agli sfollati prima parte

di tcf messina