Alluvione Messina, Lombardo bacchetta La7. “Attenzione a non sfruttare disagi dei cittadini”


Il presidente della Regione siciliana Raffaele Lombardo in una nota commenta le anticipazioni del rotocalco settimanale di La 7, “Reality” che si occuperà anche dell’alluvione a Messina, e in cui i cittadini denunciano di essere stati abbandonati al loro destino, segnato dall’assenza dei politici e delle telecamere. “Se questi sono i contenuti, la trasmissione che andrà in onda questa sera – afferma Lombardo – rischia di nuocere non solo all’immagine delle istituzioni, ma anche alla tenuta dell’ordine pubblico e della sicurezza.

I cittadini, provati da un evento drammatico, privati delle loro proprietà e dei loro beni, vivono la loro condizione – ovviamente – al limite della sopportazione: non possiamo permettere che a fini speculativi, politici o di spettacolo, si sfrutti la loro condizione di disagio. E attueremo, a loro tutela, ogni azione giudiziaria che ci permetta di raccontare i fatti e impedendo ogni forma di cinico sensazionalismo”. Gli inviati di “La 7” – aggiunge la nota – che hanno realizzato un reportage tra gli alluvionati messinesi, raccogliendone la protesta e registrandone il malumore, non hanno chiesto alcun riscontro alle uniche “fonti” ufficiali di notizie e informazioni sui soccorsi. Nessuno ha infatti contattato gli uffici del commissario per l’emergenza, alla presidenza della Regione, né quelli del soggetto attuatore, al comune di Messina. “Da quasi 60 giorni effettuo sopralluoghi quotidiani a Giampilieri e nelle altre zone alluvionate. Il presidente della Regione, commissario delegato, si occupa giornalmente dell’emergenza ed nelle ultime settimane é già venuto tre volte a Messina, dove abbiamo avuto la visita dei ministri Claudio Scajola e Stefania Prestigiacomo. Silvio Berlusconi ha già firmato due ordinanze e sarà in città nella prima decade di dicembre”. Lo afferma il sindaco di Messina, Giuseppe Buzzanca, in una lettera inviata a La7 che stasera, nel programma “Reality, si occuperà dell’alluvione di Messina. “Sono le tv nazionali ad aver dimenticato questa tragedia – aggiunge il sindaco -, dopo aver messo in cattiva luce la popolazione di Giampilieri e Scaletta Zanclea, addebitando all’abusivismo edilizio la causa del disastro. La gran parte degli sfollati sta apprezzando gli sforzi quotidiani messi in atto dal sottoscritto e da tutti coloro che stanno lavorando no stop”.

(Ansa)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: