Calcio, 29 novembre: il punto di siciliane e calabresi in Lega Pro

di S.I.

Prima Divisione: Cosenza sconfitto a Ravenna 3 a 1; Verona ancora al comando della classifica (29 punti) grazie al pareggio a reti bianche a Taranto ed in virtù del clamoroso passo falso interno della Ternana (rimasto fermo a 27 punti) con il Marcianise (sconfitta per 1 a 3); riprende fiato e marcia in classifica il Portogruaro, ora a quota 26, dopo la vittoria sul Potenza per 1 a 0.

Seconda Divisione: Catanzaro saldamente al comando a quota 35 punti dopo la vittoria sul Siracusa per 3 a 1 e ancora 5 punti sopra il diretto inseguitore Cisco Roma, pur vittorioso contro la Scafatese 1 a 0; affonda il Gela, sconfitto a Vibo Valentia per 1 a 0; ennesimo passo falso dell’Igea Virtus (stagione fino a questo momento da dimenticare) stavolta con il Vico Equense: arriva una sconfitta per 1 a 2. Leggi il seguito di questo post »

Calcio, Posticipo di serie A: Catania-Milan 0-2

Nel posticipo della 14/a giornata di serie A, Catania-Milan 0-2. Doppietta di Huntelaar in pieno recupero, al 93′ e al 94′. Il Milan comanda la prima parte della gara ma si rende pericoloso solo con Seedorf e Borriello, il Catania controlla. Ripresa, rossoneri in avanti e occasioni per Seedorf e Inzaghi ma all’84’ entra Huntelaar e l’olandese si rivela decisivo: prima batte Andujar con un sinistro al volo, poi concede il bis con un magnifico pallonetto dal limite, palla nel sette.

(Ansa, 29 novembre)

Lettera della famiglia del regista della ‘Piovra’ al ‘Premier’

La famiglia di Damiano Damiani, che fu tra gli autori e regista de ‘La piovra’ e oggi ha 87 anni, ha scritto una lettera aperta al premier. ”Siamo certi di non fare ‘brutta figura’ se mostriamo di essere un Paese che riesce a raccontare i propri problemi e le proprie difficolta”’. ”La Piovra’ è del 1984 ed è figlia del cinema di denuncia degli anni settanta, di cui nostro padre è a pieno titolo un esponente con Rosi, Petri, Montaldo, Lizzani ed altri”.

(Ansa, 29 novembre)

Calcio, posticipo di serie B: la Reggina a valanga sul Brescia

di S.I.

La Reggina supera largamente il Brescia (4 a 0) nel posticipo domenicale di oggi: così facendo la squadra calabrese dello Stretto esce dalla zona pericolante, ponendosi al quintultimo posto della classifica ad una leggermente più tranquilla quota 16

Le reti sono state realizzate al 3′ del primo tempo da Pagano (su rigore), al 19′ del pt ancora da Pagano e, nel secondo tempo, al 28′ da Cascione ed al 43′ da Lanzaro.

Immigrati: Card.Martini, aiutiamoli

In una democrazia degradata è impossibile ‘esigere che gli immigrati osservino i loro doveri’, afferma il cardinale Martini.

Sul Corsera, Martini sostiene che ‘in Italia dobbiamo applicare il metodo democratico, con i valori connessi’. A questo ‘si oppone una gestione personalistica del potere, o una gestione clientelare o mafiosa. Se la democrazia si degrada in questo modo non sarà possibile esigere che gli immigrati, soprattutto se di altra cultura, osservino i loro doveri’.

(Ansa, 29 novembre)

Judo: Carabinieri campioni d’Italia

Il Centro sportivo Carabinieri ha conquistato il titolo italiano di judo a squadre. In finale, hanno battuto le Fiamme Azzurre. Terzo posto, a pari merito, per la società Akiyama di Settimo Torinese e per il gruppo sportivo Fiamme gialle. Proprio la Finanza si era aggiudicata ieri, trascinata dall’olimpionica Giulia Quintavalle, il tricolore femminile, battendo in finale le atlete dei Carabinieri. (ANSA)

Clima: governo Nepal va sull’Everest

Il governo nepalese si riunirà il 4/12 in seduta straordinaria sull’Everest per richiamare l’attenzione sui problemi climatici.

La manifestazione è organizzata a pochi giorni dell’apertura del vertice mondiale sul clima di Copenaghen.

I 26 membri dell’esecutivo di Kathmandu, assieme allo staff, si riuniranno a Gorakshep, a 5.164 metri d’altezza, luogo usato dagli scalatori come tappa, prima di arrivare al campo base della montagna piu’ alta del mondo.

(Ansa, 29 novembre)