NON PRIORITA’ PER GOVERNO


Per la Cgil è ”opportuno” che ”il Ministro dell’Ambiente e il Sottosegretario alla Protezione civile prendano atto che il Governo di cui fanno parte non ha nessuno interesse a garantire la sicurezza dei cittadini dalle frane e ne traggano 6F9D25E3F8ABDB6BB2938AD4CACD96[1]coerenti e dovute conseguenze”. Lo afferma la segretaria confederale dell’organizzazione sindacale, Paola Agnello Modica.

”Dopo la frana di Messina, costata la vita a decine di persone, tutto il Governo – afferma la dirigente sindacale – ha riconosciuto che la difesa del suolo è una priorità nazionale e che mai e poi mai si sarebbe consentito il ripetersi di eventi così drammatici”. In quella circostanza, ricorda Agnello Modica, ”si sono distinti, nel denunciare l’assenza di una politica di prevenzione, tanto il ministro Prestigiacomo, quanto il sottosegretario Bertolaso, arrivando a sostenere che per mettere in sicurezza il territorio nazionale sarebbero stati necessari non meno di quaranta miliardi e che, quindi, era venuto il momento per il Governo di stanziare risorse adeguate”.

Intanto, continua, ”sono passate settimane in attesa che il Governo rendesse disponibili le risorse necessarie, ma poi è avvenuta la tragedia di Ischia. Ancora una volta il Ministro all’ambiente e il sottosegretario alla Protezione civile si sono fatti paladini di un maggiore impegno. Questa volta nella riunione del Cipe del’11 novembre sembrava che sarebbero stati destinati alla sicurezza del territorio non meno di un miliardo. Notizia subito smentita dal Consiglio dei Ministri del giorno dopo”. Per la Cgil, ”considerato che questo avviene dopo che il Governo, nei mesi scorsi, ha drasticamente ridotto anche le risorse per le bonifiche dei siti inquinati, che tanti danni producono sulla salute delle comunità interessate, è del tutto evidente – conclude Agnello Modica – come la tutela della sicurezza dei cittadini non sia la priorità del Governo”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: