FS: più trasparenza su tariffe

Serve maggiore trasparenza nella determinazione delle tariffe per il trasporto ferroviario, in particolar modo per i collegamenti regionali. E’ questa la raccomandazione che l’Antitrust rivolge nella segnalazione inviata a Governo e Regioni, la prima relativa alla tutela del consumatore. L’attenzione del Garante è rivolta all’articolo 19 delle ‘Condizioni e tariffe per i trasporti delle persone sulle Ferrovie dello Stato’, del quale viene chiesta una ”modifica’.

(Ansa, 9 novembre)

Incidenti stradali, Sono 1.102 in weekend: 768 feriti e 21 morti

E’ di 21 morti, dei quali 10 con meno di 30 anni d’età, il bilancio degli incidenti stradali della fine di settimana appena trascorsa, contro le 25 vittime dell’analoga fine di settimana del 2008. I feriti nei 1.102 sinistri complessivi sono stati 768, contro i 942 dello scorso anno.

Il 30% degli incidenti mortali è derivato da perdita di controllo del veicolo da parte del conducente. Quelli nella fascia oraria 22-06 sono stati 6 con altrettanti morti.

Polizia stradale e carabinieri hanno attivato i consueti dispositivi di prevenzione e di vigilanza stradale impiegando, in totale, 37.363 pattuglie. Contestate 21.496 violazioni del Codice della strada, con 32.268 punti decurtati, 809 patenti di guida e 920 carte di circolazione ritirate. Sono stati 13.195 i conducenti controllati, con etilometri, a verifica delle condizioni psico-fisiche durante la guida. (Apcom, 9 novembre)

Causa creditori contro Unicredit

e39f4926f35676b7106d9d412c1e2173Causa civile da 2,2 miliardi di euro di danni potenziali contro Unicredit per il crac Federconsorzi (Fedit).

La vicenda è stata ereditata con l’acquisto di Capitalia.

Si terrà domani, davanti al Tribunale Civile di Roma, la prima udienza di una causa intentata da creditori della Fedit nei confronti della banca per presunte responsabilità sul dissesto da 6 mila miliardi di vecchie lire esploso nel 1991, col commissariamento della federazione dei 72 consorzi agrari.

(Ansa, 9 novembre)

Razzismo: in Italia gay discriminati

d20f39f02ae5e1b8d8dffcac43d83317

Secondo un’indagine di Eurobarometro la discriminazione a sfondo sessuale è quella dove l’Italia si distingue rispetto alla media europea. Sono i dati del sondaggio 2009 sulla discriminazione in Europa condotto per conto della Commissione europea che ha sondato la percezione che i cittadini europei hanno rispetto alle varie forme di discriminazione e razzismo. L’Italia è in linea con gli altri Paesi Ue sul razzismo basato sull’etnia di appartenenza, risultata la prima causa in tutti i Paesi.

(Ansa, 9 novembre)

Collegamenti difficili con le Eolie, il sindaco di Salina:”La nave la compro io”

La Siremar non riesce a garantire i servizi di collegamento essenziali con le isole Eolie e il sindaco di Salina, Massimo Lo Schiavo, vuole comprare una nave, vendendo parte del patrimonio immobiliare del comune, per garantire la mobilità dei suoi abitanti. “Ho scritto alla Regione Sicilia ed al ministero dei trasporti – afferma il sindaco di Salina – per far sapere che sono disposto ad acquistare il M/t Filippo Lippi della Siremar ed armarlo per l’entrata in servizio nelle Eolie. Tale importante e onerosa scelta si rende necessaria, a costo di vendere parte del patrimonio immobiliare comunale, per sopperire alle mancanze del governo nazionale, regionale e Provinciale, che dovrebbero garantire – conclude – senza vincolo alcuno, né tanto meno di tipo economico, le esigenze di mobilità delle popolazioni delle isole minori, alla pari dei cittadini italiani che risiedono sulla terra ferma”.

(Ansa)

Mondiali di Scherma 2011: Catania candidata ad accoglierli

tennis-scherma

Catania si candida ai Mondiali di Scherma 2011. Lo ha detto il presidente della Regione, Lombardo presentando ‘SiciliaScherma 2009/2010’. Il progetto ‘Catania 2011’ sarà esaminato il 21 e 22 novembre al Congresso mondiale della Federazione internazionale scherma (Fie). Già fissati alcuni eventi di scherma ospitati in Sicilia: il Memorial ‘Wladimiro Calarese’, a Palermo il 21 novembre, e i Campionati Italiani Assoluti 2010 a Siracusa dal 24-27 giugno.

(Ansa, 9 novembre)

Messina città sostenibile: per una città a misura d’uomo e d’ambiente

invito_ok

di S.I.

Il Comitato cittadino “100 Messinesi per Messina 2mila8” presenta il Progetto strategico per la tutela ambientale e per la riqualificazione economica e sociale dei villaggi colpiti dall’alluvione scatenatosi a Messina nella notte tra l’1 ed il 2 ottobre scorso, dal titolo “Messina città sostenibile: per una città a misura d’uomo e d’ambiente” e che si terrà domani, martedì 10 novembre 2009, alle ore 9 e 30, presso il Salone degli Specchi della Provincia regionale di Messina e sotto il patrocinio della stessa.

I lavori saranno introdotti da Piero Chillé, coordinatore dello stesso Comitato cittadino “100 Messinesi per Messina 2mila8” e prevedono la presenza in sala dei relatori Iosé Gambino, presidente del Comitato, del geologo Alfredo Natoli e di Antonio Rizzo, esperto volontario del sindaco di Messina per le attività di protezione civile. L’incontro sarà coordinato dal giornalista Vincenzo Bonaventura.

Sono stati invitati ad intervenire al convegno rappresentanti delle varie istituzioni locali, regionali e nazionali.

953 women murdered in 7 months, minister says

da www.todayszaman.com

Tratta da: http://medya.todayszaman.com
Güldünya Tören was murdered
at a hospital in İstanbul in 2004
after giving birth to a child
conceived in an extramarital affair.

Statistics made public by Justice Minister Sadullah Ergin reveal that the number of women murdered in Turkey has drastically increased in the past seven years.

Sixty-six women were murdered in 2002, whereas 953 were slaughtered in just the first seven months of this year. Minister Ergin provided the statistics in response to a formal inquiry from Democratic Society Party (DTP) Van deputy Fatma Kurtulan regarding the number of charges filed in connection with cases of domestic violence, the number of convictions resulting from these cases and the number of women murdered since 2002. Leggi il seguito di questo post »

MONETA X-XI SEC. RINVENUTA NEL CATANZARESE

Repertorio: www.stupormundi.it

Una moneta datata tra il X e XI secolo e’ stata rinvenuta nei pressi del Castrum Cassiodoreo di Staletti’, un centro alle porte di Catanzaro. Sulla moneta e’ raffigurata l’immagine di Cristo. Il ritrovamento e’ ritenuto particolarmente significativo e sul posto, questa mattina, e’ stato effettuato un sopralluogo alla presenza del funzionario di zona della Soprintendenza archeologica della Calabria, Maria Grazia Aisa, e del sindaco della cittadina, Pantaleone Narciso.(Agi)

Pubblicato su Senza categoria. 2 Comments »

PM chiedono misura cautelare per Cosentino, Sottosegretario all’Economia e probabile candidato Governatore alla Regione Campania

Nicola Cosentino (www.napolionline.org)

Una richiesta di autorizzazione alla giunta competente della Camera per l’esecuzione di un provvedimento cautelare nei confronti del sottosegretario all’Economia, Nicola Cosentino sarebbe gia’ stata firmata dal Gip Raffaele Piccirillo, su richiesta del Pm, Alessandro Milita e Giuseppe Narducci. A quanto si apprende Cosentino sarebbe indagato per presunti contatti con il clan dei Casalesi nell’ambito di un fascicolo aperto dopo le dichiarazioni di quattro collaboratori di giustizia, in particolare quelle dell’imprenditore dei rifiuti, poi pentito Gaetano Vassallo. Leggi il seguito di questo post »

Incontro/riflessione sul tema: « IN TE SARANNO BENEDETTE TUTTE LE FAMIGLIE DELLA TERRA»

ASSOCIAZIONE ECUMENICA “E. Cialla”
SAE – Segretariato Attivita’ Ecumeniche
Gruppo di Messina

Assisi (www.parrocchie.it)

Carissima/o,
su iniziativa dell’Associazione culturale Nuovi Orizzonti e con la collaborazione di altre associazioni, tra le quali la nostra, è stata organizzata una seconda edizione di «La Bibbia sulle strade del mondo», un’occasione per scambiarci riflessioni comunitarie sulla “Parola” in relazione alle esperienze dell’oggi. Leggi il seguito di questo post »

SEMINARIO DI STUDI “I TIROCINI FORMATIVI NELLA GIUSTIZIA MINORILE”

A cura dell’Ufficio Servizio Sociale per Minorenni di Reggio Calabria e della Scuola Siciliana di Servizio Sociale ENAIP Messina

Tratta da: www.unicef.it

Reggio Calabria
Consiglio Regionale
Sala Giuditta Levato
30 Novembre 2009 ore 10,00 Leggi il seguito di questo post »

Ue: stop deficit eccessivo Italia

L’Italia ”dovrà mettere fine all’attuale situazione di deficit eccessivo il più rapidamente possibile e al più tardi entro il 2012”.Lo dice la bozza di raccomandazione che la Commissione Ue dovrebbe adottare mercoledì come anticipa l’Ansa. Nel documento si fissa la data del 2 giugno 2010 quale scadenza entro cui il governo dovrà cominciare a intraprendere ”un’azione efficace per attuare le misure di bilancio’ già programmate per il 2010 e ‘indicare ulteriori misure”. (Ansa, 9 novembre)

Frana sulla strada che collega Giampilieri ad Altolia, nessun ferito

Una piccola frana si è verificata oggi pomeriggio nella strada di collegamento che da Giampilieri arriva alla frazione di Altolia, nelle zone colpite dalla disastrosa alluvione dell’1 ottobre scorso. A causa della pioggia parte del terreno è franato sulla strada bloccando parzialmente il transito veicolare. Lo smottamento non ha fatto registrare feriti nè danni di rilievo. I vigili del fuoco hanno rimosso la terra dalla carreggiata per liberare completamente la strada.

Le forze armate USA tornano ad occupare le basi di Panama

di  Antonio Mazzeo

Procede senza sosta la controffensiva del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti in America latina. Dopo aver firmato un accordo con il governo colombiano per l’utilizzo di sette basi aeree, Washington ha ottenuto dalle autorità panamensi l’autorizzazione a reinstallare proprie unità militari in quattro stazioni navali di fondamentale importanza per il controllo del Canale di Panama e dei Carabi. Lo ha denunciato il diplomatico Julio Yao, presidente del Servicio de Paz y Justicia, durante il discorso ufficiale pronunciato il 3 novembre scorso in occasione dell’annuale festa di commemorazione del “padre dell’indipendenza” panamense, Manuel Amador Guerrero. Alla presenza del presidente Ricardo Martinelli e delle maggiori autorità civili e militari del paese, Julio Yao ha lanciato parole durissime nei confronti del governo, stigmatizzando la decisione che “viola apertamente la sovranità nazionale”.

Leggi il seguito di questo post »