Chiesa, Continua calo numero preti in Italia: nel 2023 meno 30%


3585Continua a calare il numero di preti in Italia. Una tendenza inesorabile nel corso degli anni, che in futuro non dovrebbe rallentare, anzi. E molti fedeli potrebbero faticare, negli anni a venire, a trovare un prete nel loro quartiere. A fotografare questa situazione è ‘Civiltà cattolica’. Usando le probabilità di sopravvivenze medie dell’Istat – spiega il prestigioso quindicinale dei gesuiti – se il numero di ordinazioni annuali in Italia resterà uguale a quello degli anni 1993-2003 (intorno cioè alle 420), si può calcolare che nel 2003 ci saranno circa 22.800 sacerdoti, cioè il 30% in meno rispetto al 2006. Tenendo conto della ridotta natalità italiana, peraltro, si può pensare che il numero di giovani disponibili per entrare in seminario sarà anche minore di quello previsto.

“Anche se i numeri non danno mai conto della vitalità sottostante, sono dati su cui riflettere”, afferma nel numero uscito oggi il direttore della rivista, padre GianPaolo Salvini, “perché nella Chiesa la funzione del sacerdote è essenziale e indispensabile se non si vuole che la fiamma della fede si estingua per mancanza di chi la alimenti, almeno nelle modalità attuali”.

I dati forniti da ‘Civiltà cattolica’ sono desunti principalmente dall’ultimo volume dell”Annuarium Statisticum Ecclesiae’. Il quadro è drammatico. Nel 2006 i sacerdoti diocesani in Italia erano 33.409, nel 1978 41.627, cioè il 25% in più. Il calo dei sacerdoti religiosi è stato anche maggiore: da 21.500 nel 1978 a circa 13.000 nel 2007, cioè circa il 40% in meno. Non solo. Il 60% del totale dei preti è stato ordinato prima del 1978 e, quindi, l’età media del clero diocesano già nel 2003 era di 60 anni, di cui il 13% ultraottantenni e solo meno del 19% con un’età inferiore ai 40 anni. L’età media dell’ordinazione sacerdotale, inoltre, è passata dai 27 anni del 1978 a oltre i 30 anni nel nuovo secolo. Unica consolazione, ad abbassare l’età media dei sacerdoti italiani contribuisce il numero di quelli stranieri, ormai più di 1.500 (5& del totale), la cui età media, 44 anni, è molto più bassa di quella degli italiani. (Apcom)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: