Nasce la Cassa di Resistenza del Nucleo Organizzato lavoratori Uniti


Il Nucleo Organizzato Lavoratori Uniti (N.O.L.U.), nato sotto l’impulso dei lavoratori messinesi, è un organismo di lotta operaia orientata al Mutuo Soccorso fra lavoratori di diverso settore che hanno compreso l’esigenza di unirsi e sostenersi a vicenda per fronteggiare l’arroganza della classe padronale. Come tale non può restare insensibile alle gravi vicende occupazionali che attraversano la nostra provincia, a partire dal licenziamento dei quattro operai della manutenzione del Verde Pubblico Urbano impiegati dalle cooperative dell’ATO 3, operai licenziati allo scadere del contratto di settembre per mancanza di fondi al comune. Il N.O.L.U. , per mezzo della Cassa di Resistenza contro i licenziamenti, che risponde al principio solidale del Mutuo Soccorso, si fa carico del sostegno materiale ai licenziati e alle loro famiglie.

In primis si impegneranno i colleghi delle cooperative che, alla riscossione degli stipendi (mai puntuali, alcuni dei quali non vengono percepiti da due o quattro mesi), verseranno il loro contributo alla cassa di resistenza per aiutare i loro compagni di lavoro in difficoltà. Invitiamo tutti i lavoratori e i cittadini che vogliono combattere la precarietà ed avere servizi efficienti, come la manutenzione dell’arredo verde urbano, ad adoperarsi per garantire il salario ai licenziati con sottoscrizioni e collette. La prossima settimana saremo presenti con dei gazebo di fronte ai luoghi di lavoro e nelle piazze più importanti della città e ci incontreremo con i lavoratori e i cittadini messinesi per concorrere a questa forma di solidarietà sociale. A tal fine predisporremo una graduatoria interna democratica e trasparente in base alla quale sarà possibile individuare i casi di maggior disagio che hanno bisogno quindi di un sostegno concreto. Altresì invitiamo tutte le organizzazioni sindacali che dicono di rappresentare il movimento dei lavoratori a convogliare risorse per questi lavoratori (ed in seguito per altri operai che versano nella stessa situazione), al fine di creare una solidarietà più ampia. Esempi di solidarietà che nel passato vi sono già state fra i lavoratori. Abbiamo pensato di ridare vita a questo strumento perché, oggi, proprio come allora, sono in discussione i diritti fondamentali del lavoro. In questi casi è necessario lottare e la lotta costa. Così come siamo convinti che attraverso una lotta incisiva si possano contrastare le trame ordite nei salotti finanziari. Diventa quindi indispensabile che la solidarietà si concretizzi sia nel settore privato che in quello pubblico; esempi positivi sono stati, fra i tanti la Richard Ginori 1735 dipendenti impegnati nella lotta per salvare la Manifattura di Sesto Fiorentino dalla speculazione immobiliare e dal dissesto finanziario in cui era stata precipitata dalla proprietà. Altro esempio importante per la nostra provincia, che ha vissuto soprattutto di pubblico impiego, è l’esperienza del Comitato degli insegnanti precari sanniti che si è si costituita a Benevento a settembre dello scorso anno quando oramai i tagli del dl 133/2008 Tremonti decretarono la fine dell’Istruzione pubblica di qualità e l’ennesima violazione dei diritti dei lavoratori precari della scuola .La cassa quindi è diventato uno strumento che ha consentito da una lato di sostenere la lotta del comitato e l’organizzazione delle mobilitazioni e dall’altro di sostenere economicamente le famiglie che dal prossimo anno perderanno le nomine e quindi il posto di lavoro e che si trovano in condizioni di forte disagio. E con questo spirito che il N.O.L.U. scenderà, ancora una volta, a fianco dei lavoratori e delle lavoratrici.

Giacomo Di Leo, per il Nucleo Organizzato lavoratori Uniti ( N.O.L.U.)

Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: