LICENZIAMENTI A MESSINAMBIENTE

“La notizia dei cento licenziamenti di Messinambiente, ove rispondesse al vero, sarebbe un atto illegittimo dal punto di vista giuridico, normativo ma anche un atto inspiegabile”. Il segretario generale della Cisl di Messina Tonino Genovese e il segretario provinciale della Fit Cisl commentano così le notizie pubblicate da un quotidiano di informazione on line su presunti licenziamenti a Messinambiente. “Considerato che, – aggiungono Genovese e Testa – se con l’attuale forza lavoro la qualità del servizio è assolutamente scadente nonostante le migliaia di ore di lavoro straordinario che oggi si effettuano, non riusciamo ad immaginare cosa potrebbe diventare con cento unita lavorative in meno”. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »

INIZIATIVE PRO ALLUVIONATI

Si è svolta, alla presenza del responsabile area metropolitana Nino Alessi, del segretario cittadino di Messina e tesoriere provinciale Salvatore Mammola, del consigliere provinciale Maurizio Palermo ed altri dirigenti,  la conferenza stampa dell’Italia dei Valori nella saletta Commissioni presso Palazzo dei Leoni al fine di promuovere un’iniziativa  mirata a raccogliere fondi da destinare ai nostri concittadini colpiti dalla catastrofe del 1 ottobre 2009. Essendo ancora vive nella nostra memoria le impressionanti immagini dell’alluvione che ha colpito la nostra Città, distruggendo interi centri abitati e seminando morte. Leggi il seguito di questo post »

Nasce la Cassa di Resistenza del Nucleo Organizzato lavoratori Uniti

Il Nucleo Organizzato Lavoratori Uniti (N.O.L.U.), nato sotto l’impulso dei lavoratori messinesi, è un organismo di lotta operaia orientata al Mutuo Soccorso fra lavoratori di diverso settore che hanno compreso l’esigenza di unirsi e sostenersi a vicenda per fronteggiare l’arroganza della classe padronale. Come tale non può restare insensibile alle gravi vicende occupazionali che attraversano la nostra provincia, a partire dal licenziamento dei quattro operai della manutenzione del Verde Pubblico Urbano impiegati dalle cooperative dell’ATO 3, operai licenziati allo scadere del contratto di settembre per mancanza di fondi al comune. Il N.O.L.U. , per mezzo della Cassa di Resistenza contro i licenziamenti, che risponde al principio solidale del Mutuo Soccorso, si fa carico del sostegno materiale ai licenziati e alle loro famiglie.

Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »

NUCLEARE, LEGAMBIENTE: POLITICA ANNUNCI NON COSTA NULLA

“Basta con i proclami, il Governo dica esattamente dove vorrebbe costruire le centrali”. Così Legambiente ha commentato l’annuncio del primo chilowattora prodotto con energia nucleare entro il 2018/2020, reso noto dal Ministro dello Sviluppo economico,  Claudio
Scajola.  “Continuare ad annunciare l’avvio del nucleare non costa nulla, peccato non si riesca poi a capire concretamente in quali aree del Paese
dovrebbero comparire gli impianti – ha dichiarato Stefano Ciafani, responsabile scientifico di Legambiente -. Leggi il seguito di questo post »

“Sicilia, 273 Comuni a rischio frane”

Legambiente e Protezione civile presentano i dati della ricerca Ecosistema Rischio 2009, curata da Operazione Fiumi: Il 49% presenta interi quartieri in pericolo. Il 70% dei comuni della Sicilia sono classificati a rischio idrogeologico e il fenomeno interessa tutte le nove province, ma le più colpite sono Messina e Caltanisetta (86% e 84% dei comuni a rischio). È quanto emerge dall’indagine sui comuni siciliani effettuata da Ecosistema Rischio 2009, curata da Operazione Fiumi, la campagna di sensibilizzazione e prevenzione organizzata da Legambiente e dipartimento della Protezione civile dedicata al rischio idrogeologico e presentata a Palermo.

Sequestrata area di 4.000 metri quadrati a Scaletta Zanclea

Una strada abusiva aveva ostruito il torrente “Carnesalata

MESSINA – Un’ area di 4000 metri quadrati è stata sequestrata dai carabinieri all’interno del torrente”Carnesalata” a Scaletta Zanclea (Messina) su disposizione del sostituto procuratore Maria Pellegrino. Nell’alveo del torrente era stata realizzata una strada di 400 m di lunghezza e 10 di larghezza  per raggiungere un’abitazione. Sono stati denunciati il proprietaro dell’abitazione e il titolare dell’impresa che ha eseguito i lavori per violazioni legge ambientali. Subito dopo il nubifragio dell’1 ottobre i carabinieri hanno iniziato a verificare l’esistenza di manufatti abusivi. Oggi hanno notato questa strada che dall’ arteria provinciale attraversava il torrente e portava fino all’abitazione. La strada aveva ostruito il torrente.

Tennis, Fed Cup: a Reggio Calabria subito in campo la Pennetta

2b771d5657c603cdf3587f11fc4101f0

Sarà Pennetta-Glatch l’incontro inaugurale della finale di Fed Cup tra Italia e Stati Uniti. Seguirà quello tra la Schiavone e la Oudin.

Questo l’esito del sorteggio a Reggio Calabria per il match di sabato e domenica.

La n.1 azzurra, n.11 della classifica Wta, avrà l’occasione di vendicarsi della n.2 Usa che le aveva rifilato un netto 6-1, 6-1 al Roland Garros a maggio.

Domenica gli altri due singolari, Pennetta-Oudin e Schiavone-Glatch, e il doppio tra Errani/Vinci e Huber/King.

(Ansa, 6 novembre)

Servizi sociali: incontro comune/sindacati. Annunciati tagli

Il Comune annuncia tagli, la  Cgil replica: “scelte precise dell’amministrazione buzzanca che taglia risorse per i bisognosi e posti di lavoro”. Incontro sindacati/ amministrazione comunale questa mattina sul tema dei servizi sociali. Dopo le numerose richieste di incontro formulate da Cgil Cisl e Uil che da fonti informali avevano appreso della predisposizione da parte del Comune di Messina dei nuovi bandi per i servizi sociali, l’assessore forbici-da-sarto10 ha convocato  le segreterie di categoria e confederali delle organizzazioni sindacali.

Leggi il seguito di questo post »

Mafia, Pentito Spatuzza: progettammo attentato a Dia Palermo

20091106_134556_62BD794C

Subito dopo la strage di Firenze del 1993 Cosa nostra voleva colpire la sede Dia di Palermo utilizzando un mezzo dei Vigili del fuoco carico di esplosivo. Lo rivela il dichiarante Gaspare Spatuzza in uno dei verbali depositati dal Procuratore generale Antonino Gatto nel processo a carico del senatore Marcello Dell’Utri. Spatuzza, imbianchino di professione soprannominato ‘U Ziu’, oppure ‘U Tignusu’ o ancora ‘Sul colpo’ per intendere dire presto, una cosa veloce, dice che “il primo ordine era arrivato da Giuseppe Graviano e ci dice di progettare un attentato alle torri viale del Fante“, di fronte allo stadio Barbera, dove ha sede la Dia. L’obiettivo era “un capitano dei carabinieri“. Nel suo racconto Spatuzza dice che dovevano utilizzare “un finto mezzo dei vigili del fuoco carico di esplosivo da portare fino alla sbarra di accesso”, per poi farlo saltare. L’attentato, fortunatamente, non venne portato a termine anche perchè Cosa nostra decise di organizzare un altro attentato per colpire i carabinieri allo Stadio Olimpico di Roma. Anche quell’attentato, però, non venne mai effettuato. (Ansa, 6 novembre)

Musica d’autore: il siciliano Mario Biondi, ecco il nuovo album ‘If’

bion

E’ un Mario Biondi ”sereno, sexy e profondo” che riversa tutto se stesso nella musica quello di ‘If’, nuovo album di inediti in uscita venerdì prossimo, dopo le 300mila copie e i tre dischi di platino conquistati con i due precedenti dischi. Il titolo è particolarmente significativo, racconta la voce black della musica italiana, ”perchè è un disco molto vincolato al ‘se’ che forse non avrebbe mai visto la luce se non avessi fatto certe scelte, se non avessi incontrato certe persone o se non mi fossi veramente messo in gioco”. ‘If’ racchiude infatti un impegno di Biondi a 360 gradi, sia negli arrangiamenti sia nella scrittura dei brani, ”un passo avanti” nella sua carriera, che ha visto la luce dopo due mesi e mezzo di registrazioni fra Roma e Rio de Janeiro e grazie alla collaborazione di ”tantissimi musicisti amici”. Leggi il seguito di questo post »

Novecento siciliani nei paradisi fiscali

I siciliani che prediligono i paesi a fiscalità privilegiata, i cosiddetti paradisi fiscali, sono 897. Al primo posto la provincia di Palermo con 185 soggetti, seguita da Messina con 176 e Catania con 135. Per quanto riguarda la destinazione  prescelta, al primo posto le Bermuda (274), Paradiso Fiscaleseguono l’Uruguay (101) e Lichtenstein (93). Il dato arriva dall’Agenzia delle Entrate.

Leggi il seguito di questo post »

Ponte Messina: Via libera del Cipe a prima fase di progettazione. Contemporaneamente il Cipe decide anche di aumentare le tariffe aeroportuali, già tra le più care d’Europa

Al via la prima fase di progettazione del Ponte sullo Stretto di Messina. Il Cipe, che si è riunito questa mattina a palazzo Chigi, ha approvato l’avvio della grandi_opere1241425542realizzazione dell’opera. A quanto si apprende resterebbe ancora da risolvere un problema tecnico (‘uno solo’, ben inteso: guai a sospettare che ne rimanga più d’uno… N.d.R.) che verrebbe affrontato alla prossima riunione del Comitato.

 Il Comitato interministeriale per la programmazione economica, contemporaneamente ha anche dato il via libera alla procedura per l’aumento delle tariffe aeroportuali. Gli aumenti sarebbero vincolati agli investimenti per il potenziamento e il rafforzamento degli scali. Le nuove tariffe scatteranno dal primo gennaio 2010. Sarà necessario un nuovo Cipe per ‘rendere esecutiva’ la decisione. Il Comitato intanto ha dato il via libera ad un gruppo di opere infrastrutturali e ad altri interventi medi e piccoli per 8,8 mld di euro.

(Ansa, 6 novembre)

Palermo e provincia sommersa da cumuli d’immondizia

immondiziaCome succedeva a Napoli anche a Palermo le montagne di immondizia sui marciapiedi sono diventate un’attrazione per i turisti.

Lo sciopero dei netturbini di Amia Essemme e la crisi finanziaria del Coinres, il consorzio che si occupa del servizio nei comuni della provincia, hanno determinato l’accumulo di rifiuti con situazioni igienico-sanitarie al limite.

Anche la scorsa notte nei quartieri di periferia di Palermo alcuni cittadini hanno bruciato i rifiuti. Alta la tensione. (Ansa, 6 novembre)

Euroleague: vincono Roma e Genoa

re205y1jX_20091105Luci e ombre per le squadre italiane impegnate ieri in Europa League.

All’Olimpico la Roma ha battuto il Fulham 2-1 mentre il Genoa ha vinto 3-2 sul Lilla.

La Lazio  di Ballardini – come già da nostro pubblicato resoconto (n.d.r.) – ha invece perso 4-1 in casa del Villarreal mettendo a rischio il passaggio della fase a gironi.

Leggi il seguito di questo post »

Agrigento, Carceri: Detenuta tenta suicidio con fuoco. Salvata

Agenti di polizia penitenziaria nel carcere di Agrigento hanno sventato un tentativo di suicidio di una detenuta.

Lo rende noto il sindacato di polizia penitenziaria Osapp: la donna, che aveva dato fuoco alla propria stanza ed era rimasta seduta e priva di sensi, per la presenza di molto fumo nella stanza, è stata condotta fuori dalla cella e tratta in salvo dal personale in servizio, che subito dopo ha provveduto anche a spegnere le fiamme.

(Ansa, 6 novembre)