PD: FRANCESCHINI AMMETTE SCONFITTA, NO A DELUSIONE

Dario Franceschini ammette la sconfitta alle primarie e da’ atto a Pier Luigi Bersani, al quale ha gia’ telefonato, della vittoria alle primarie: da oggi e’ lui il nuovo segretario del Pd. “Riconosco la sovranita’ del popolo delle primarie – dice Franceschini in un’affollata conferenza stampa nella sede del Pd attorniato dai suoi fedelissimi, da Fassino a Marini – era politicamente giusto che chi avesse preso un voto in piu’ alle primarie, diventasse segretario e diventasse segretario subito. Certo, ci sono regole da rispettare ma quella dell’assemblea nazionale (del 7 novembre) sara’ per me comunque una ratifica. Dai dati che abbiamo, anche se geograficamente non omogenei, emerge con chiarezza che Pier Luigi Bersani e’ il nuovo segretario. L’ho gia’ chiamato per dargli atto della vittoria”. Leggi il seguito di questo post »

PD: MARINO, NOSTRA MOZIONE TRA 10 E 20 %

Nonostante non sia stato eletto segretario, Ignazio Marino e’ soddisfatto per il risultato delle primarie del Pd. “Se i dati saranno confermati, la nostra mozione e’ tra il 10 e il 20 per cento”, ha detto il senatore in una conferenza stampa alla sede del Pd.
Oggi, ha sottolineato, “e’ un grandissimo giorno, un bellissimo momento per il Pd, ma anche per l’Italia”. (Agi)

URUGUAY: EXIT POLL, EX LEADER TUPAMARO MUJICA IN TESTA

In Uruguay l’ex leader della guerriglia di sinistra Tupamaro, Jose Mujica e’ in testa alle presidenziali secondo i primi exit poll. Non e’ ancora chiaro se Mujica, 74 anni, abbia superato il 50% in modo da evitare il ballottaggio (il 29 novembre) con lo sfidante piu’ accreditato, l’ex presidente conservatore Luis Lacalle. (Agi)

INTIMIDAZIONE A IMPRENDITORE NEL VIBONESE, INCENDIATE 2 AUTO

Ignoti la scorsa notte hanno dato alle fiamme due automobili dell’impresa edile ‘Giannini’ a Sorianello, comune di Vibo Valentia. Le automobili, due Fiat Punto, erano parcheggiate davanti all’abitazione dell’imprenditore. Non e’ la prima volta che l’impresa dei fratelli Giannini e’ presa di mira. (Agi)

APOCALISSE A BAGHDAD, 165 MORTI E 540 FERITI

Repertorio (www.university.it)

E’ di almeno 165 morti e 540 feriti il bilancio provvisorio dell’esplosione di un camion-bomba e di un’autobomba deflagrati a distanza di pochi minuti nel centro di Baghdad. Lo riferisce la Fox News. Era dal 19 agosto, quando un doppio attacco contro i ministeri degli Esteri e delle Finanze fece un centinaio di morti, che la capitale irachena non era teatro di attentati su larga scala. Leggi il seguito di questo post »

PD, BERSANI: SARO’ SEGRETARIO A MODO MIO

Pierluigi Bersani (http://pdmonza.org)

E’ Pier Luigi Bersani il nuovo segretario del Pd. L’annuncio del risultato delle primarie è arrivato poco prima delle 23 e a darlo è stato Dario Franceschini. “Dai dati che abbiamo, anche se geograficamente non omogenei, emerge con chiarezza che Pier Luigi Bersani è il nuovo segretario. L’ho gia’ chiamato per dargli atto della vittoria”, ha detto. Leggi il seguito di questo post »

Bersani é il nuovo segretario del Pd

c80323332ea6f533f2296611ff7e864dDai primi dati che emergono dalle primarie e come ampiamente previsto ”Pier Luigi Bersani è il nuovo segretario del Pd”. Lo ha detto Dario Franceschini.

”Ora diventa irreversibile l’elezione del segretario attraverso le primarie. Continuerò a servire il mio partito come parlamentare e nel modo che sembrerà più utile. Questa non è una serata di delusione, è una serata di festa per tutto il partito perche’ ha vinto il Pd”, ha spiegato Franceschini in conferenza stampa.

(Ansa, 25 ottobre)

Immigrati, Malta: nave militare Libia cerca d’intercettare barcone

SPAIN-IMMIGRATION

La nave militare libica Al-Hani è diretta verso le acque di ricerca e soccorso di competenza maltese per intercettare un barcone con a bordo 200 migranti alla deriva nel mare in burrasca da ieri. Ne dà notizia il Times of Malta, secondo cui la marina maltese non è coinvolta nell’operazione, anche se il Centro di soccorso e coordinamento di La Valletta è mantenuto informato dalle autorità italiane.

L’imbarcazione con a bordo gli immigrati è infatti scortata dalla petroliera italiana Antignano, che l’ha intercettata per prima 70 miglia a nord di Bengasi, in acque di soccorso libiche. Secondo le autorità maltesi citate dal quotidiano nella sua edizione online, l’operazione di soccorso è condotta congiuntamente da Libia e Italia. (Apcom)

Non chiamatelo muro

di Filippo Faillaci

Non può essere solo

un muro

che costeggia l’Ospedale

che delinea lo spazio

Non può essere solo

un muro di cinta

anonimo refrattario.

Se lo guardi e

non hai scordato il cuore

nel caos di città

tra i rumori e gli assopiti sensi

ogni pietra lì adagiata

ha occhi smarriti e ci tormenta. Leggi il seguito di questo post »

Clima: oltre 50 mln anni fa crescevano palme nell’Artico

palma_maldivePiù di 50 milioni di anni fa nell’Artico crescevano le palme e il mare era caldissimo, con temperature medie attorno a 27 gradi.

Facevano parte di una vegetazione lussureggiante simile a quella tipica della Florida.

Lo hanno rivelato i sedimenti marini portati alla luce dai fondali antartici dalla spedizione Arctic Coring EXpedition, i cui risultati sono descritti su Nature Geoscience.

La spedizione ha permesso di ricostruire le caratteristiche dell’Artico 53,5 milioni di anni fa.

(ANSA)

Primarie Pd: Risultato votanti può essere vicino a 3 milioni

bandiere%20pd2555_imgIl risultato delle primarie del Pd potrebbe essere “vicino ai 3 milioni” di votanti. Lo afferma Paolo Gentiloni, dalla sede nazionale del partito e lo conferma Migliavacca su Sky. Un risultato, dice, “francamente inaspettato” perchè “anche i più ottimisti tra noi si aspettavano un paio di milioni”. “E’ un dato molto positivo per il Pd“.

Dalle primarie per scegliere il segretario quindi “non si può tornare indietro, chiunque vinca”: “Milioni di persone hanno dimostrato di avere fiducia in questo metodo. E sono milioni di persone – ci tiene a sottolineare Gentiloni – molto esigenti. Non si è trattato della ratifica di una decisione presa. Questo dà più forza”. (Apcom)

Calcio, Eccellenza: Buon pareggio del Camaro a Ragusa

logooz6

di S.I.

La formazione di Accetta conquista un punto sul campo della seconda della classe.

Pareggio a reti inviolate che porta a 5 i risultati utili consecutivi dei messinesi dopo le vittorie con Trecastagni e Rosolini.

Buona la direzione dell’arbitro Mario Certa della sezione di Marsala, coadiuvato degli assistenti Gianluca Calì e Salvatore Sangiorgio, entrambi della sezione di Catania.

(Fonte: www.usdcamaromessina.it)

“Manifesto per un mondo liberato dalle mafie”

Con la lettura alla platea del Manifesto degli Stati Generali dell’Antimafia per un mondo liberato dalle mafie si sono chiusi a Roma, gli Stati generali dell’Antimafia organizzata da Libera. Tre giorni di lavoro, confronto e analisi con le tante associazioni della rete guidata da Don Luigi Ciotti.

Leggi il seguito di questo post »

Calcio: Il punto di Siciliane e Calabresi in Lega Pro e Serie D

calcio di S.I.

In Prima Divisione di Lega Pro, inopinato pari interno del Cosenza (1-1 col Marcianise) dopo la splendida vittoria esterna colta precedentemente a Potenza; al comando della classifica del girone B il Pescara, corsaro a Ferrara con la Spal (0-1). Si sfalda il terzetto di testa per il pareggio a reti bianche in casa del Portogruaro con la Cavese ed in attesa del match del Verona che ospiterà domani il Pescina; dietro il terzetto noto in lotta per la guida della classifica avanza prepontemente la Ternana, oggi trionfante con un secco 3 a 0 nei confronti del Rimini.

Nel girone C di Seconda Divisione di Lega Pro, nuovo sorpasso del Gela sulla capolista Catanzaro, in virtù della vittoria interna dei gelesi sul Melfi (1 a 0) e dell’imprevista sconfitta in trasferta dei giallorossi calabresi (0-2 con l’Isola Liri); gran bel colpo del Siracusa a Monopoli (2 a 0) che torna a respirare l’aria delle zone alte della classifica (17 punti a -5 dalla nuova capolista Gela); brutte sconfitte per Vibonese e Igea Virtus, entrambe per 3 a 0: i calabresi sono sconfitti a Manfredonia, i barcellonesi addirittura in casa dall’intraprendente Cassino ed ormai pienamente invischiate entrambe nella dura lotta per non retrocedere.

In serie D, brutta sconfitta, pur di misura (1 a 0) di un Acr Messina partito in questo campionato con ben altre ed annunciate ambizioni ed ora in posizione anonima, mentre sorride invece la nuova capolista Milazzo (19 punti) che, in virtù d’una partita maiuscola supera il forte Trapani (1 a 0) e approfittando del pareggio della Vigor Lamezia (1 a 1 a Caltanissetta) riesce a staccarsi dalla coabitazione in vetta con i calabresi; ottime vittorie anche del Palazzolo (2 a 0) ospite della Viribus Unitis e del Rosarno, che trionfa nel derby calabrese con l’Hinterreggio a Reggio Calabria (2 a 1), che permettono ad entrambe le squadre di agganciare il Lamezia a quota 17 punti; buon pareggio dell’Adrano (1-1) ospite del Sambiase e brutte sconfitte di Acicatena (0-3 con l’ospite Sapri) e Modica (4 a 0 ad Avellino); la Rossanese supera 1 a 0 il Castrovillari nell’altro derby calabrese della giornata.

Rally: pilota siciliano muore in incidente

re225x2sX_20091025

Un pilota è morto stamani in un incidente durante una prova della gara di rally Trofeo Maremma, a Massa Marittima (Grosseto). Sebastiano Scamporlino, ex carabiniere di 46 anni originario di Sortino (Siracusa), avrebbe perso il controllo della sua Bmw M3 finendo fuori strada e poi contro un albero. Illeso nell’incidente il navigatore, carabiniere in servizio a Massa Marittima. La gara, in segno di lutto, è stata immediatamente interrotta.

(Ansa, 25 ottobre)